Settemuse Arte Cultura Turismo Svago 



cerca
cerca
foto di pescatori e sub per sfondi




(pubblicita' ads AF)


Curiosità  su fotografia subacquea

Immersioni e fotografia subacquea

Le tre principali difficoltà  della fotografia subacquea sono le seguenti

1. Mantenere l'assetto: le correnti marine ed il fatto che si evita il più possibile di attaccarsi alle rocce o appoggiarsi al fondo (per evitare di rovinare l'ecosistema) fa si che non si sia mai perfettamente fermi;

2. Mancanza di luce: la luce viene assorbita molto velocemente scendendo in profondità  e di conseguenza spariscono i colori, il rosso non lo si vede più dopo soli 5 metri, di conseguenza è necessario usare luci piuttosto forti per recuperare i colori persi.

3. Presenza di sospensione: sono tutti quei "disturbi" che si notano spesso nelle foto subacquee, sono dovuti a particelle che vagano nell'acqua, sedimento, alghe, sabbia che illuminate dal flash rendono spesso indecifrabile una foto. Nelle acque del mediterraneo la sospensione (e di conseguenza la visibilità ) sono praticamente sempre presenti rendendo difficoltosa la fotografia.

Infine non è da sottovalutare che i pesci sono il peggior soggetto animale da fotografare, per gli animali di superficie si può sempre usare un buon teleobiettivo per non disturbarli, il teleobiettivo sott'acqua è assolutamente inutile, non si riuscirebbe a fotografare nulla vista la visibilità  molto ridotta rispetto alla superficie, si fotografa quasi sempre in macro o grandangolari.

CONTENUTI SIMILI

(pubblicita' ads CP)