foto di lupi per sfondi


Immagini di lupi

slideshow
slideshow


(pubblicita' ads F4)



(pubblicita' VI F1)



(pubblicita' ibs F2)




















(pubblicita' OB AF)



Curiosità sui lupi

Il lupo

In Italia, fino a pochi anni fa, la presenza del Lupo era limitata, con poco più di 100 esemplari, alle regioni centrali e meridionali, ma negli ultimissimi anni si è verificato un incremento demografico (attualmente gli individui stimati sono 380-500) e una notevole espansione dell'areale che ora comprende anche l'Appennino settentrionale ed i primi rilievi montuosi francesi.

Questa espansione è da attribuire, verosimilmente, a tanti fattori favorevoli:

1. La protezione legale della specie,
2. L'abbandono di molte aree montane e sub montane,
3. Il ritorno in molte aree dei grossi Ungulati selvatici.

Il Lupo appenninico è uno dei "protagonisti" della storia del Lupo Italiano, una razza canina nata da una selezione partita da un cucciolo di una femmina di Lupo appenninico e di un maschio di Pastore tedesco.

Le prime figure che senz'altro ritraggono cani preistorici si datano intorno a 10.000 anni fa nell'arte rupestre del Levante spagnolo e del Deserto Libico.

La capacità di addomesticazione del lupo e il suo utilizzo come compagno di caccia potrebbe rientrare in quel bagaglio "tecnologico" che determinò l'affermazione dell'homo sapiens e il suo sopravvento sui neanderthaliani.


(pubblicita' VI CP)