foto di canguri per sfondi




(pubblicita' OB AF)



Curiosità su canguri

Comparsa dei canguri

Dai fossili rinvenuti, pare che i primi canguri siano comparsi in Australia, dove vivono, circa 15 milioni di anni fa. Se se ne trovano pure in Nuova Guinea, Tasmania ed in alcune isole minori, ma poiché sono bravi ad adattarsi a differenti ambienti, si possono vedere negli Zoo degli altri continenti, persino in aree in cui la temperatura va sotto zero.

Esistono tre tipi di canguri i Canguri Grigi (Macropus major), i Canguri Rossi (Macropus rufus) ed il Wallaroo (Macropus robustus), sono tutti erbivori che appartengono alla famiglia dei Marsupiali e mangiano quasi sempre di notte.

Sia i maschi che le femmine dei Canguri grigi, hanno il manto bruno-grigio, mentre i Canguri rossi hanno una bella pelliccia rossiccia i maschi e grigio-blu le femmine, ma tutti hanno grandi orecchie e teste relativamente piccole.

La struttura particolare delle zampe e della coda determina la posizione del corpo quando brucano, si riposano o corrono; gli arti anteriori sono corti e, nelle specie più piccole, servono ad afferrare il cibo e portarlo alla bocca, ma possono essere utilizzati anche per la lotta, anche se il normale mezzo di difesa consista nel tirar calci con le zampe posteriori, molto più forti e sviluppate delle anteriori.

I maschi possono raggiungere quasi i 100 kg e una lunghezza di circa un metro e mezzo, esclusa la coda; se si alzano in piedi possono arrivare ai due metri di altezza.

I canguri, che possono raggiungere i 50 km/ora per tratti corti, si spostano con salti lunghi 10 metri, tenendo il tronco quasi parallelo al suolo.

Sul ventre hanno una capace tasca, il marsupio, dove i piccoli finiscono di crescere; sono di indole timida, ma sono temibili quando vengono attaccati, perché difendendosi coi robustissimi arti posteriori, armati di un unghione al 4º dito, possono sventrare d'un colpo un grosso cane e anche un uomo che è il loro principale nemico, perchè la pelle di canguro è utilizzata per confezionare, borse, calzature e cinture.

I canguri sia rossi che grigi sono altamente sociali, formano grandi gruppi di dieci o più maschi e femmine.
Come nei branchi dei lupi, solo il maschio dominante può accoppiarsi con le femmine, ma la dominanza dura solo un anno poi, un altro giovane maschio, prenderà il suo posto.

La vita media dei grandi canguri va da 12 a 18 anni in libertà, mentre in cattività possono arrivare anche a 28 anni.


(pubblicita' VI CP)