foto Croazia Pula




Guida di Pola

Come arrivare a Pola

Pula - Fortezza sede acquarioPola (in croato e serbo Pula) è la principale città dell'Istria, La città dista 100 km circa da Trieste.

In auto:
Da Trieste uscire dall'Autostrada A4 a Fernetti in Slovenia e da qui bisogna seguire le indicazioni per Kope, proseguendo sulla A9 (o B9) fino a Pula.

In nave:
Il modo piu comodo e veloce per raggiungere Pola è il mare. Da Trieste, Venezia, Ancona, Cesenatico, partono traghetti ed aliscafi che in poche ore portano nelle diverse località dell'Istria.

In treno e autobus:
Il treno come mezzo di trasporto per andare dall'Italia in Croazia è valido solo per arrivare fino a Trieste e proseguire poi in autobus.
Non esiste una linea ferroviaria lungo la costa, ma tutti i porti hanno collegamenti ferroviari con l'entroterra il che rende possibile l'arrivo in treno in altre località, ma lo spostamento da una località all'altra è troppo lungo e complicato.

Pola cenni storici

Pula centroLa nascita della città viene collegata alla legenda greca di Jasone e degli Argonauti che rubano il vello d'oro ai Colchidi.

Pola, città romana e poi bizantina, nel 1177 si costituì in Libero Comune diventando successivamente, parte della Serenissima Repubblica di Venezia per quasi cinque secoli.

Come terra veneta subì un terribile assedio da parte dei genovesi nel 1379 e parecchi assalti da parte dei pirati saraceni.

Dopo il Congresso di Vienna (1814-15) fu assegnata all'Impero Austriaco, che ne fece un porto navale militare di primaria importanza e permise una pacifica convivenza degli italiani (che costituivano la maggioranza in città) e i croati (che abitavano prevalentemente nelle campagne).

Pola ancora storia

Pula - Fortezza VenetaDopo la Prima Guerra Mondiale passò sotto la sovranità italiana fino all'8 settembre 1943.

Per due anni fu di fatto annessa alla Germania nazista, fino alla fine del conflitto, quando fu conquistata dall'esercito di Tito.

Nel 1947 venne assegnata alla Jugoslavia, e dal 1991 fa parte della Repubblica Croata.







Pola - La città

Situata nell'estremo sud della penisola Istriana, Pola ha uno dei pochi porti al mondo protetto naturalmente e offre bellissimi paesaggi naturali e numerose possibilità di svago.

La città storica conta numerosi monumenti del periodo romano quando Pola contava 5000 abitanti e nel contempo viveva uno dei periodi piu floridi del suo passato.

Come colonia romana, Pola veniva chiamata Colonia Julia Pola Pollentia Herculanea.

Cosa vedere a Pola - l'Arena

Pula - Anfiteatro RomanoL'Arena, con la sua mole imponente in pietra bianchissima, domina sulla cittadina ed è il simbolo della città.

Costruito negli stessi anni del Colosseo, (I sec.) l'Arena, come viene anche chiamata dai locali, è lungo 105 metri, alto 32 metri ed ospitava circa 20.000 spettatori.

Costruito durante il regno di Augusto, ampliato nel periodo di Claudio e terminato sotto i Flavi, serviva per le lotte dei gladiatori e, nel Medioevo, per i tornei cavallereschi, mentre oggi viene adoperata per concerti e manifestazioni.




Cosa visitare a Pola - Palazzo Municipale

Pula - Palazzo ComunaleNel centro di Pola si può ammirare il Tempio di Augusto (o Porta Gemina) che ospita una Mostra di Sculture in pietra, ma la testimonianza piu importante di Pola medievale è il Palazzo Municipale ultimato nel 1296.

Sotto la dominazione veneziana ospitava il Principe e il Provveditore, oggi è la sede del sindaco di Pola.
I rifacimenti che si sono susseguiti nel corso dei secoli sono visibili sul muro orientale, sul quale si intrecciano molteplici stili architettonici, che variano dal gotico al romantico, dal rinascimentale al romanico.

Vicino si trova la Chiesa e il Convento Francescano costruiti nel 1314 in stile tardo-romanico.






Cosa vedere a Pola - La Cattedrale

Le prime chiese cristiane vennero costruite all'inizio del IV secolo d.C. per poi essere allargate nel V secolo.
La Cattedrale dell'Assunzione della Beata Vergine Maria fu eretta sulle fondamenta della chiesa di S. Tommaso risalente al IV secolo e incendiata dai veneziani nel 1242.

La pavimentazione risale alla seconda metà del V secolo mentre la sacrestia fu costruita nel XIII secolo.
Pula - Cattedrale
Pula - Chiesa di San Nicola

Cosa vedere a Pola - San Nicola

La chiesa di San Nicola è una chiesa ortodossa dedicata alla Madonna e costruita in pietre nel VI secolo con tipico apside poligonale ravennate.

Questa piccola chiesa, molto italiana è affiancata da un piccolo chiostro con una statua ed un microscopico giardino pieno di cespugli fioriti, che invitano a qualche minuto si riposo, nel giro di questa bella città.








Da fotografare a Pola

Pula - Tempio di AugustoLungo la strada che dall'Arena porta al centro della città si incontrano il Museo Archeologico Istriano, dietro al museo il piccolo Teatro Romano e altri edifici interessanti come la Posta Principale dell'architetto Angiolo Mazzoni (1933), l'ex Casinò Marina.
Il Foro Romano era il luogo principale della vita di Pola ai tempi di Romani.

La testimonianza piu importante del periodo romano è il Tempio di Augusto che ha svolto, nei secoli, anche funzioni di chiesa e poi di granaio.

Il tempio fu costruito tra il 2 a.C e il 14 d.C quando Augusto morì.

Nel 1944 venne bombardato e quasi completamente distrutto, venne ricostruito dal 1945 al 1947, oggi accoglie una piccola mostra di sculture antiche in pietra e bronzo.





Da fotografare a Pola - Arco dei Sergii

Pula - Arco dei SergiiL'Arco dei Sergi, che si trova in pieno centro della città nella zona pedonale, è stato costruito in pietra d’Istria dinnanzi a una porta delle mura di Pola. tra il 29 e il 27 a.C., dalla famiglia istriana dei Sergii, che al tempo era un'importante famiglia nell'ambito politico della città, sul finire del principato di Augusto.

Costruito in stile corinzio con forti influssi ellenici, l'arco dei Sergii, viene comunemente chiamato Porta Aurea.

Cosa vedere nei dintorni di Pola

Pula - SpiaggeLa città dista 100 km circa da Trieste, ed è vicina al Parco Nazionale delle Isole Brioni (10km), a Rovigno (20km), Medulin (8km) e alle terme di Santo Stefano (Istarske Toplice), al Parco Nazionale di Premantura.

Gli impianti turistici sorgono tra vigorose pinete e tutta la fascia costiera (190km circa) è raggiungibile parzialmente con strade spesso sterrate o con sentieri.








Argomenti correlati




Pola vista dall'aereo

slideshow
slideshow foto croazia pula 038
Panorama dal mare

foto croazia pula 041
Il porto

foto croazia pula 042
Fortezza con acquario

foto croazia pula 044
insenatura con spiaggia

foto croazia pula 045
Altra fortezza

foto croazia pula 048
Il porto

foto croazia pula 049
Lo stadio

foto croazia pula 050
La chiesa di San Nicola

foto croazia pula 051
Cantiere navale

foto croazia pula 053
Il centro e il Colosseo

foto croazia pula 055
Anfiteatro romano

foto croazia pula 056
Anfiteatro romano

foto croazia pula 057
Il centro e il porto

foto croazia pula 058
Il centro

foto croazia pula 059
Fortezza veneta e museo storico di Pula

foto croazia pula 060
Fortezza veneta





Pola: visita all'anfiteatro romano

foto croazia pula 037

foto croazia pula 038

foto croazia pula 039

foto croazia pula 040

foto croazia pula 041

foto croazia pula 042

foto croazia pula 043

foto croazia pula 044

foto croazia pula 045

foto croazia pula 046

foto croazia pula 047

foto croazia pula 048

foto croazia pula 049

foto croazia pula 051

foto croazia pula 052

foto croazia pula 053

foto croazia pula 054

foto croazia pula 055

foto croazia pula 056

foto croazia pula 057

foto croazia pula 066

foto croazia pula 067

foto croazia pula 065




Pola: la chiesa di San Nicola e la Cattedrale

foto croazia pula 058

foto croazia pula 060

foto croazia pula 061

foto croazia pula 063

foto croazia pula 062

foto croazia pula 064

foto croazia pula 059

foto croazia pula 068

foto croazia pula 069

foto croazia pula 070

foto croazia pula 071

foto croazia pula 072

foto croazia pula 074

foto croazia pula 075

foto croazia pula 076




Pola: quartieri poveri fronte porto

foto croazia pula 078

foto croazia pula 077




Pola: passeggiata lungomare e pineta

foto croazia pula 079

foto croazia pula 080

foto croazia pula 081

foto croazia pula 082

foto croazia pula 083

foto croazia pula 084




Libri e Guide sulla Croazia e l'Istria

  Istria. Croazia del nord
2009, White Star
  Croazia. Storia nazionale e vocazione europea
Steindorff Ludwig, 2008, Beit
  L'imprinting dell'Istria
Stanich Roberto, 2009, Lampi di Stampa
  Croazia
2009, Boroli Editore
  Il pensiero e l'opera di Dora d'Istria fra Oriente europeo e Italia
D'Alessandri Antonio, 2007, Gangemi
  Croazia
McKelvie Robin, 2009, Morellini
  Glossario del dialetto veneziano di terraferma. Provincia nord-orientale di Venezia, Destra Piave Trevigiana, Pordenone, Istria, Dalmazia
Zambon Oscar, 2009, Vianello Libri
  Croazia. Carta stradale e guida turistica. 1:200.000
2009, De Agostini
  Italia camping & village 2008. Guida dei campeggi, villaggi e bungalows in Italia, Corsica e Istria
2008, Editoriale Franco Lozzi
  Croazia
Maric Vesna, Mutic Anja, 2009, EDT
  L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava (1974-1994)
Anderini Sabina, 2006, Prospettiva Editrice
  Croazia, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Serbia e Montenegro, Albania, Macedonia
2008, Touring