foto Croazia Premantura




Guida di Premantura, parco Kamenjak

Come arrivare alla penisola di Premantura

Premantura - CartinaIn auto:
Da Trieste uscire dall'Autostrada A4 a Fernetti in Slovenia e da qui bisogna seguire le indicazioni per Kope, proseguendo sulla A9 (o B9) fino all'uscita di Pula dove si seguono le indicazioni per Medulin, per Banjole o Premantura

In nave:
Il modo piu comodo e veloce per raggiungere Premantura è il mare. Da Trieste, Venezia, Ancona, Cesenatico, partono traghetti ed aliscafi che in poche ore portano a Pola da dove si prosegue in Autobus.

In treno e autobus:
Il treno come mezzo di trasporto per andare dall'Italia in Croazia è valido solo per arrivare fino a Trieste per proseguire poi in autobus.
Non esiste una linea ferroviaria lungo la costa, ma tutti i porti hanno collegamenti ferroviari con l'entroterra il che rende possibile l'arrivo in treno in altre località, ma lo spostamento da una località all'altra è piuttosto lungo e complicato.

Cosa vedere - Il Parco Kamenjak

Le rocce di PremanturaVicino al minuscolo paese di Premantura (ha meno di 500 abitanti) c'è una delle entrate al Parco Naturale di Kamenjak, che è la penisola piu a sud dell'Istria.
Premantura che è il paese piu a sud dell'Istria, ospita la Chiesa di San Lorenzo, circondata da case in pietra con arcate e rustici.

Relativamente poco frequentato, non avendo molto da offrire oltre la consueta baietta di ciottoli bianchi ha il suo punto di forza nell'estensione della costa nel Parco, vero paradiso selvaggio.

L'ingresso al parco a piedi o in bicicletta è gratis, ma con mezzi a motore è di 20 Kune (meno di 3 euro).

Cosa fare al Parco di Kamenjak

Ospitato da una lingua di terra lunga e stretta, molto frastagliata: i 9 km di lunghezza per 1.5 km di larghezza, sviluppano ben 30 km di costa, il Parco Naturale di Kamenjak è un'oasi verde e incontaminata percorsa da infiniti sentieri da affrontare a piedi o in bicicletta, alla scoperta delle mille calette pietrose.

Il mare prospiciente, molto ventilato, è amato dai velisti che trovano approdo in una delle tante baie.

Le spiagge del Parco Kamenjak

PremanturaAdatta a solitari, naturisti, ai romantici, ai sub ed ai pescatori, le spiagge di questo lembo di terra, spesso accarezzato da una piacevole brezza o flagellato da una "bora" impietosa, sono decisamente rocciose.
La spiaggia di alcune baie sono formate da scogli a picco sul mare, da lastroni di roccia liscia o da ciottoli bianchissimi.

La punta estrema del promontorio di Premantura affonda in mare aperto, ma fra una sponda e l'altra ospita una vegetazione da macchia mediterranea profumata e grandiosa.

Cosa fare al Parco di Kamenjak - Trekking

In tutto il territorio del parco vige il divieto di campeggio, ma in una baia protetta o invasa dalle canne, è stato costruito un piccolo bar.

Le pareti sono fatte con le canne, il tetto è di canna, i sedili ed i tavoli sono di legno grezzo, un'atmosfera tutta da naufraghi, ma è l'unico punto di ristoro dei trenta e piu kilometri di costa.

Il Parco vanta un ecosistema unico nel suo genere, mare pulito e fondali ricchi.

Tutta la zona del promontorio Kamenjak, percorsa da una ragnatela di sentieri è ideale per trekking e mountain-bike.

La vegetazione del Parco Kamenjak

I Pini del Parco  KamenjakIl Bar del Parco  KamenjakIl termine Punta Kamenjak significa letteralmente punta o penisola in pietra.

Il parco offre rifugio a diverse specie animali e vegetali rari e dal punto di vista floristico, la penisola è una delle zone in assoluto piu importanti e ricche della Croazia, ospitando nel suo grembo oltre 550 specie diverse di piante, delle quali ben 35 sono sulla lista delle piante a rischio della Croazia.

Il fiore all’occhiello del Parco Naturale di Rt Kamenjak sono tuttavia le molteplici specie endemiche di orchidee che, in questa area incontaminata, hanno trovato il loro habitat naturale all'ombra di enormi pini con una corona di rami incredibile, foltissimi, che si piegano verso il suolo modellati dal vento.






Argomenti correlati




Penisola Premantura vista dall'aereo

foto croazia premantura 026

foto croazia premantura 027

foto croazia premantura 028

foto croazia premantura 021





Penisola Premantura

slideshow
slideshow
foto croazia premantura 031

foto croazia premantura 032

foto croazia premantura 033

foto croazia premantura 034

foto croazia premantura 035

foto croazia premantura 036

foto croazia premantura 037

foto croazia premantura 038

foto croazia premantura 039

foto croazia premantura 040

foto croazia premantura 041

foto croazia premantura 042

foto croazia premantura 043

foto croazia premantura 044

foto croazia premantura 045

foto croazia premantura 046

foto croazia premantura 047

foto croazia premantura 048

foto croazia premantura 049

foto croazia premantura 050

foto croazia premantura 051

foto croazia premantura 052




Libri e Guide sulla Croazia e l'Istria

  Istria. Croazia del nord
2009, White Star
  Nata in Istria
Mori Anna M., 2007, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  L'imprinting dell'Istria
Stanich Roberto, 2009, Lampi di Stampa
  Foibe e girotondi. Un'agghiacciante e inedita testimonianza dei crimini commessi in Istria e nella ex Jugoslavia dopo l'8 settembre 1943
Spadoni Alfredo, 2007, L'Autore Libri Firenze
  Il pensiero e l'opera di Dora d'Istria fra Oriente europeo e Italia
D'Alessandri Antonio, 2007, Gangemi
  Foibe rosse. Vita di Norma Cossetto uccisa in Istria nel '43
Sessi Frediano, 2007, Marsilio
  Glossario del dialetto veneziano di terraferma. Provincia nord-orientale di Venezia, Destra Piave Trevigiana, Pordenone, Istria, Dalmazia
Zambon Oscar, 2009, Vianello Libri
  Oltre Trieste. Una via per l'Europa. Una proposta di sistema logistico tra Friuli, Venezia Giulia, Slovenia e Istria
2006, Forum Edizioni
  Italia camping & village 2008. Guida dei campeggi, villaggi e bungalows in Italia, Corsica e Istria
2008, Editoriale Franco Lozzi
  Il lungo esodo. Istria: le persecuzioni, le foibe, l'esilio
Pupo Raoul, 2006, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava (1974-1994)
Anderini Sabina, 2006, Prospettiva Editrice
  Il dolore e l'esilio. L'Istria e le memorie divise d'Europa
Crainz Guido, 2005, Donzelli
  Espatrio, fedeltà, identità. Omaggio all'Istria e al Canada
Antonelli Claudio, 2007, Edarc
  Profughi. Dalle foibe all'esodo: la tragedia degli italiani d'Istria, Fiume e Dalmazia
Oliva Gianni, 2006, Mondadori
  Voci dal Saliso. Venezia, Istria, Dalmazia. Storia, curiosità, aneddoti, leggende
Ligi Roberto, 2005, Ibiskos Editrice Risolo
  Istria dei miracoli. Viaggi in una terra di mezzo
Tomassini Stefano, 2005, Il Saggiatore
  Istria riscoperta. Da confine conteso a laboratorio della nuova Europa
Rossi Marco, 2005, Ediesse
  Limes Istria. Un racconto di incontri
2004, Biblioteca del Cenide
  Breve profilo storico dell'Istria e Dalmazia. Giuliani e dalmati vessilliferi di libertà
Colella Amedeo, 2005, Drengo
  Profughi. Dalle foibe all'esodo: la tragedia degli italiani d'Istria, Fiume e Dalmazia
Oliva Gianni, 2005, Mondadori