Giorgio Vasari paolo terzo farnese




Biografia e vita di Giorgio Vasari (1511-1574)

Autoritratto di Giorgio Vasari Giorgio Vasari, figura principale del Manierismo, nacque ad Arezzo nel 1511, svolse la sua attività prevalentemente a Firenze dove fondò l'Accademia delle arti e del disegno insieme ad altri artisti, basata sul principio che lo studio del disegno è la base per tutte le arti.

Giorgio Vasari è ricordato prevalentemente per la sua attività di storiografo e critico d'arte per le "Vite de più eccellenti pittori, scultori et architetti" di cui si ha una prima edizione risalente al 1550 ed una seconda del 1568 più ampliata.

Giovanissimo divenne allievo di Guglielmo da Marsiglia, un pittore molto abile nel realizzare vetrate, al quale è stato consigliato dal pittore Luca Signorelli, suo parente.

Biografia di Giorgio Vasari
Spostatosi a Firenze per proseguire gli studi, entra nella cerchia di Andrea del Sarto e dai suoi allievi Rosso e Jacopo Pontormo; qui venne apprezzato per la sua profonda formazione umanistica.

Nel 1529 visitò Roma dove studiò le opere di Raffaello e degli altri artisti del Rinascimento romano; lo studio e l'ispirazione all'arte di Michelangelo e di Raffaello sono evidente nelle sue opere pittoriche che hanno soggetti allegorici e fantastici, quali il ciclo decorativi a Palazzo Vecchio, l'affresco incompiuto all'interno della cupola del Duomo di Firenze, e gli affreschi per la sua casa ad Arezzo.

I dipinti delVasari furono più ammirato durante la sua vita, ma venne presto dimenticato come pittore, ma ebbe più fortuna comerchitetto, attività iniziata nel 1552 con la costruzione di Villa Giulia a Roma commissionatagli da Papa Giulio III.

Opera di Giorgio VasariSeguiranno altre opere architettoniche quali la cupola della Madonna dell'Umiltà a Pistoia, le Logge ad Arezzo, ma soprattutto il Palazzo degli Uffizi a Firenze.

La pianificazione urbanistica che dal 1560 ha trasformato il cortile lungo e stretto in una piazza pubblica, e creato le logge ed il corridoio di collegamento attraverso Ponte Vecchio, fra il Palazzo degli Uffizi e Palazzo Pitti è il suo lavoro più ammirato.
Le decorazioni delle facciate rispondono al gusto manieristico dell'epoca con un forte aggetto delle cornici e dei timpani che sovrastano le finestre.

Dopo aver accumulato una considerevole fortuna Vasari tornò alla natia Arezzo dove costruì nel 1547 una bella casa in città, trasformata ora un museo in suo onore; in questa casa l'artista decorò le pareti e le volte con dipinti.

Giorgio Vasari morì a Firenze il 27 giugno 1571.






Galleria opere d'arte di Giorgio Vasari

slideshow
slideshow

Giorgio Vasari Dante
Dante

vasari giorgio Giustizia
Giustizia

Giorgio Vasari San Luca dipinge la Vergine
San Luca dipinge la Vergine

Giorgio Vasari Paolo III Farnese
Paolo III Farnese

Giorgio Vasari Salone del cinquecento
Salone del cinquecento

Deposizione della croce
Deposizione della croce

Sepoltura
Sepoltura

Allegoria immacolata concezione
Allegoria immacolata concezione

Giorgio Vasari Profeta Elia
Profeta Elia

Giorgio Vasari Monumento a Michelangelo
Monumento a Michelangelo

Giorgio Vasari Ritratto di Lorenzo il Magnifico
Ritratto di Lorenzo il Magnifico

Giorgio Vasari La natività
La natività

Giorgio Vasari Lo studio del pittore
Lo studio del pittore

Giorgio Vasari Incredulità di San Tommaso
Incredulità di San Tommaso

Giorgio Vasari Vista dello studiolo
Vista dello studiolo

Annunciazione
Annunciazione

Giorgio Vasari Abramo e tre angeli
Abramo e tre angeli

Cosimo I
Cosimo I

Perseo e Andromeda
Perseo e Andromeda

Perseo e Andromeda (dett)
Perseo e Andromeda (dett)

vasari giorgio Martirio di santo Stefano
Martirio di santo Stefano

Giorgio Vasari Autoritratto
Autoritratto

Giorgio Vasari Autoritratto
Autoritratto


Annunci e Argomenti correlati




Libri su Giorgio Vasari e sul Manierismo

  Giorgio Vasari
Conforti Claudia, 2010, Mondadori Electa
  I luoghi dell'arte. Vol. 4: Dall'età della maniera al Rococò.
Bora Giulio, Fiaccadori Gianfranco, Negri Antonello, 2009, Electa Scuola
  Sette ritratti lombardi dalla tarda maniera alla maniera pura
Tanzi Marco, Vezzosi Massimo, 2009, Polistampa
  I luoghi dell'arte. Vol. 3: Dal gotico internazionale alla maniera moderna.
Bora Giulio, Fiaccadori Gianfranco, Negri Antonello, 2009, Electa Scuola
  Studi sui Fontana. Una dinastia di architetti ticinesi a Roma tra Manierismo e Barocco
2009, Gangemi
  Tiziano e il manierismo europeo
 Olschki
  Manieristi e irregolari del Cinquecento
Mari Michele, 2004, Ist. Poligrafico dello Stato
  Brescia nell'età della maniera. Grandi cicli pittorici dalla Pinacoteca Tosio Martinengo
 Silvana
  Medioevo, rinascimento, manierismo, barocco  Bignami   De apula pictura e nuova maniera
Mongelli Gaetano, Adda
  Natura e Maniera tra Tiziano e Caravaggio. Le ceneri violette di Giorgione
Skira
  Le vite de' più eccellenti architetti, pittori, et scultori italiani, da Cimabue insino a' tempi nostri
Vasari Giorgio, 2005, Einaudi
  Percorsi vasariani. Tra le arti e le lettere
Le Balze
  Tiziano
Aretino Pietro; Vasari Giorgio, 2008, Abscondita
  Giorgio Vasari e altri autori nella fabbrica di Santa Maria Nuova a Cortona
Matracchi Pietro, Calosci
  Giorgio Vasari storico e critico
Pozzi Mario; Mattioda Enrico, 2006, Olschki
  Le opere
Vasari Giorgio,Le Lettere
  La vita delle «Vite» Vasariane. Profilo storico di due edizioni
Simonetti Carlo M., 2005, Olschki