UN TI AMO...

Enrico Riccardo Spelta - Un ti amo...

...a caratteri cubitali,
al neon (ma non intermittente),
inciso nella corteccia di una quercia secolare,
graffiato nella roccia,
composto da una nuvola bianca in cielo,
pitturato sull'acqua,
scavato nella sabbia,
spedito in mille più mille lettere,
spruzzato sui ponti di tutte le autostrade,
volante su aeroplanini di carta,
pestato con impronte nella neve,
portato su un aquilone,
disegnato su vetri appannati,
cantato da un coro di angeli,
suonato con le note di Chopin,
scolpito con lo scalpello di Michelangelo,
lasciato sullo specchio usando il tuo rossetto,
...non dicono cosa -realmente-
provo per te

(ho reso l'idea?)

Autore: Enrico Riccardo Spelta

Torna all'indice poesie Spelta up







Argomenti correlati