Selezione di poesie di Enrico Riccardo Spelta

Enrico Riccardo Spelta - Anche gli Dei
Anche gli dei

Enrico Riccardo Spelta - animare il nulla
Animare il nulla

Enrico Riccardo Spelta - araba fenice
Araba fenice

Enrico Riccardo Spelta - Barca
Barca

Enrico Riccardo Spelta - bianco e nero
Bianco e nero

Enrico Riccardo Spelta - Canoa
Canoa


Come nasce un amore

Enrico Riccardo Spelta - corpi
Corpi

Enrico Riccardo Spelta - Cuciniamiamoci
Cuciniamiamoci
(pubblicata su Pagine)

Enrico Riccardo Spelta - cuore di pietra
Cuore di pietra

Enrico Riccardo Spelta - Dall'album degli anni '80
Dall'album anni '80

Enrico Riccardo Spelta - Delfino e Delfina
Delfino e Delfina

Enrico Riccardo Spelta - E Dio si arrabbiò
E Dio s'arrabbiò

Enrico Riccardo Spelta - E Dio fece l'uovo
E Dio fece l'uovo

Enrico Riccardo Spelta - ecco la notte
Ecco la notte

Enrico Riccardo Spelta - Emozioni e sensazioni
Emozioni e Sensazioni

Enrico Riccardo Spelta - Farfalla
Farfalla
(pubblicata su Pagine)

Enrico Riccardo Spelta - Fiori neri nell'arena
Fiori neri nell'arena

Enrico Riccardo Spelta - Freddo
Freddo

Enrico Riccardo Spelta - Gelosia
Gelosia

Enrico Riccardo Spelta - i nostri mostri
I nostri mostri

Enrico Riccardo Spelta - il bacio
Il bacio

Enrico Riccardo Spelta - il mio autunno
Il mio autunno
(pubblicata su Pagine)

Enrico Riccardo Spelta - il mio sito
Il mio sito

Enrico Riccardo Spelta - il mio tempo
Il mio tempo

Enrico Riccardo Spelta - Il ponte
Il ponte

Enrico Riccardo Spelta - Il principe dell'amore
Il Principe dell'amore

Enrico Riccardo Spelta - Il sindaco di Lisbona
Il sindaco di Lisbona

Enrico Riccardo Spelta - in riva al mare
In riva al mare

Enrico Riccardo Spelta - Io ci sarò
Io ci sarò

Enrico Riccardo Spelta - lacrime in paradiso
Lacrime in paradiso

Enrico Riccardo Spelta - la luce delle sette
La luce delle sette

Enrico Riccardo Spelta - lasciarsi vivere
Lasciarsi vivere

Enrico Riccardo Spelta - la stazione
La stazione

Enrico Riccardo Spelta - le nostre rose
Le nostre rose

Enrico Riccardo Spelta - libera
Libera
(pubblicata su Pagine)

Enrico Riccardo Spelta - lo stivale innamorato
Lo stivale innamorato

Enrico Riccardo Spelta - maree
Maree

Enrico Riccardo Spelta - memoria di una foglia
Memoria di una foglia

Enrico Riccardo Spelta - mondi paralleli
Mondi paralleli

Enrico Riccardo Spelta - Mulini a vento
Mulini a vento

Enrico Riccardo Spelta - noi
Noi

Enrico Riccardo Spelta - odori di vita
Odori di vita

Enrico Riccardo Spelta - parole
Parole

Enrico Riccardo Spelta - Piccole cose
Piccole cose

Enrico Riccardo Spelta - Poesia è...
Poesia è...
(pubblicata su Pagine)

Enrico Riccardo Spelta - rondinella
Rondinella rondinella

Enrico Riccardo Spelta - sabbia dorata
Sabbia dorata

Enrico Riccardo Spelta - saudagi
Saudagi

Enrico Riccardo Spelta - senza meta
Senza meta

Enrico Riccardo Spelta - senza parole
Senza parole

Enrico Riccardo Spelta - solitudine
Solitudine

Enrico Riccardo Spelta - Silenzio
Silenzio

Enrico Riccardo Spelta - stromboli
Stromboli

Enrico Riccardo Spelta - Un ti amo
Un ti amo...

Enrico Riccardo Spelta - volti
Volti

Enrico Riccardo Spelta - vento del nord
Vento del Nord

Enrico Riccardo Spelta - vorrei essere
Vorrei essere
(pubblicata su Pagine)

Le più recenti


Chiome grigie


Forse domani


Fiori secchi


Messaggio in bottiglia
(pubblicata su pagine)


Un fiore


Vite sprecate


Profumo di rugiada


Era Venezia


Io sono con voi


Pescatori a Sabaudia


Umanità


Gli imbrattati


Solo graffi su carta


Formiche nella stiva


Poesia informale


Santo è l'amore
non Valentino


Il tempo prezioso


Indimenticabile amico

poeti e poesia
Poesie di Spelta recitate

Alcune di queste poesie sono state pubblicate sulla collana "TRACCE" della casa Editrice PAGINE s.r.l. nel 2015






Ricky Spelta biografia

Ricky Spelta non è un poeta professionista, ma da dilettante ha sfogato in vari periodi della sua vita le esuberanze emotive, scaricandone le straordinarie sensazioni in versi.

Per scrivere poesie occorre uno stato d'animo particolare e per questo motivo i momenti sentimentalmente più euforici e trascinanti, oppure quelli più drammatici e tormentosi, sono stati i più adatti a riversare le proprie sensazioni in versi poetici.

Ogni poesia è legata indissolubilmente ad una immagine che ne esalta il sapore e ne circoscrive la situazione o la memoria.

Le poesie di Ricky sono dunque state scritte in vari periodi della vita, mai per momenti troppo prolungati.

Alcuni dei suoi versi sono stati pubblicati nella collana "Tracce" della casa editrice "Pagine" di Roma nel 2015.



Annunci e Argomenti correlati