Le rose del deserto

Locandina del film Le rose del deserto

Le rose del deserto

Film liberamente tratto da "Il deserto della Libia" di Mario Tobino e dal brano "Il soldato Sanna" in "Guerra d'Albania" di Giancarlo Fusco.
Nazione: Italia
Genere: Storico/Guerra
Regista: Mario Monicelli
Sceneggiatura: Mario Monicelli, Alessandro Bencivenni, Domenico Saverni
Durata: 01:42:00
Cast: Michele Placido, Giorgio Pasotti, Alessandro Haber, Fulvio Falzarano, Moran Atias
Nei cinema dal 1 Dicembre 2006











Una rosa del deserto

Trama

Estate del 1940 a Sorman, una sperduta oasi nel deserto della Libia.
Un Ospedale da campo italiano è pronto e attrezzato per raccogliere i feriti di una guerra che sembra lontanissima e prossima a finire.

Alessandro Haber interpreta un ruolo di Maggiore, il comandante della missione completamente preso dall'amore per la giovane moglie, che scarica ogni sua incombenza sui giovani sottoposti per scrivere lettere d'amore.

Nel campo c'è un'aria rilassata ed annoiata, finché un frate, Michele Placido, coinvolge i militari nel soccorso della gente locale che ha bisogno di cure mediche.

Presto la spedizione militare si trasforma in missione umanitaria ed è per questo che un nobile del posto invita il Maggiore ed i suoi Ufficiali a pranzo.

Durante questo scambio di cortesia, l'arabo regala ad ognuno di loro una "rosa del deserto" la bella formazione minerale.

Ma il periodo tranquillo finisce, cominciano ad arrivare cattive notizie: la corsa vittoriosa delle truppe italiane verso l'Egitto viene fermata dagli inglesi e si trasforma in una fuga disordinata.

Al campo di Sorman si fermano prima soldati in fuga, poi feriti ed infine i gloriosi camerati tedeschi...
Le rose del deserto - Giorgio Pasotti

Commento

Un film da non perdere.

Non è sicuramente un capolavoro, ma l'arte del novantunenne Monicelli si nota...senza pretendere di misurarsi con "La Grande Guerra", il film ricorda "Mediterraneo".

Monicelli, con questo lavoro, dimostra che per fare un buon film non servono milioni di dollari, certo, con un budget maggiore la scenografia avrebbe potuto essere più....precisa, ma anche così va bene.

Haber e Placido danno vita a due personaggi credibilissimi e simpatici; gli altri attori interpretano il loro ruolo con grande bravura, dando vita al racconto tragico con umorismo ed una naturalezza leggera, che rende sopportabile ogni dolore.

Il film mescola immagini d'epoca ad una storia umana ed ironica che potrebbe essere vera, utilizzando la satira velenosa e corrosiva solo nei confronti degli alti papaveri, dei Generali, veri aguzzini, stupidi e boriosi, trasformandoli in mostruose macchiette.


Premi e Riconoscimenti per il film "Le rose del deserto"

Alessandro Haber, Nastro d'Argento ad come miglior attore non protagonista.

Film candidato per la Miglior Sceneggiatura.


Torna all'indice Cinema up




Annunci e Argomenti correlati



DVD e libri sul film Le rose del deserto

rose del deserto (1 DVD)

Le rose del deserto (1 DVD)
Cecchi Gori Home Video, 2007
Regia di Mario Monicelli
Principali interpreti: Michele Placido; Giorgio Pasotti; Alessandro Haber ...

 

Il deserto della Libia
Tobino Mario, Mondadori

 

Guerra d'Albania
Fusco G. Carlo, Sellerio Editore Palermo