foto basilica san pietro a roma




La Basilica di San Pietro a Roma

Roma - Panoramica della Basilica di San PietroLa Basilica di San Pietro è la più grande Basilica del cristianesimo nel mondo, lunga 186 metri (218 se consideriamo anche il portico), la navata centrale di 46 metri, la cupola principale alta 136 metri con 42 di diametro.

L’immensa facciata è larga 114 metri e alta 47 e tutta la parte interna ha una superficie di 22000 mq e può contenere ventimila persone in preghiera.

L'apertura è prevista tutti i giorni dalle 7:00 alle 18:00 (fino alle 19:00 in inverno), tranne il mercoledì (se c’è udienza papale la Basilica resta chiusa fino alle 12:00). L’ingresso è libero.

È possibile anche visitare la cupola (da ottobre a marzo ogni giorno dalle 8:00 alle 16:45, fino alle 17:45 da aprile a settembre); l’ingresso a pagamento.

Come arrivare: Linea A della Metropolitana fermata Ottaviano.


Pianta della Basilica di San Pietro e del Porticato - Roma

La costruzione della Basilica

Pianta della Basilica di San Pietro e del Porticato  - RomaLa prima Basilica, oggi scomparsa venne fatta costruire dall’Imperatore Costantino intorno al 320 dopo Cristo, presso il circo di Nerone dove San Pietro era stato martirizzato con altri cristiani.

Intorno alla metà del 1400 dal papa Niccolò V ne ordinò la ristrutturazione, ma il pontefice Giulio II incaricò il Bramante che nel 1506 demolì la vecchia Basilica progettandone una nuova con pianta a Croce Greca.

Ma alla morte di papa e architetto erano stati realizzati solo i pilastri centrali, così quando alla guida del cantiere di Raffaello Sanzio consigliato da Frà Giocondo e Giuliano Da Sangallo esperti architetti, propose una pianta a Croce Latina.

Dopo Raffaello passarono alla guida del cantiere Baldassarre Peruzzi prima e Michelangelo dopo che optarono invece per un ritorno alla Croce Greca.

Alla morte di tutti i contendenti il papa Paolo V impose l’ impianto a Croce Latina che venne realizzata dal Maderno il quale si occupò anche della facciata come oggi la vediamo.

La basilica venne consacrata nel 1626.
La maggior parte dell’ arredamento interno della Basilica venne realizzata dal Bernini che lavorò nella basilica per venti anni realizzando anche la piazza antistante la Basilica (1656-1667) e lo splendido colonnato.
Per vedere l'interno della Basilica clicca QUI

La "Pietà" del Michelangelo

Basilica di San Pietro  - La Pietà di MichelangeloQuesta suggestiva scultura è il primo, clamoroso, capolavoro di Michelangelo, che allora aveva poco più di vent'anni ed è anche l'unica opera da lui firmata (sulla fascia a tracolla che regge il manto della Vergine).

La statua, commissionata dal cardinale francese Jean de Bilhères, fu completata nel 1499 e destinata alla Chiesa di Santa Petronilla dove il cardinale aveva disposto di farsi seppellire.

L'opera destò subito grande ammirazione e pare che Michelangelo la firmò solo in un secondo momento, quando sentì due uomini lodare il lavoro, attribuendola però ad uno scultore lombardo.

Poco prima del 1517 l'opera venne trasferita nella sagrestia della Basilica di San Pietro in Vaticano e di nuovo spostata nel vecchio Coro Sistino nel 1568, poi ancora, per i lavori che si stavano ancora eseguendo nella basilica, venne posta sull'altare dei Santi Simone e Giuda.

Dopo essere posta nel Nuovo Coro, passò, un centinaio d'anni dopo nella posizione attuale.

Il Baldacchino Papale

Il Baldacchino è posto a copertura dell'altare Maggiore sul quale può officiare solo il Papa.

Le colonne tortili che circondano l'altare sono alte 20 metri ed il bronzo dorato impiegato è stato preso dalla travatura della cupola del Pantheon.

Il baldacchino si presenta come un cielo che imita le volute della stoffa, sembra più un’opera di tappezzeria che d’architettura.

Le colonne a tortiglione danno un grande movimento ed agilità a tutto il complesso; questa geniale trovata di Bernini, lascia intravedere lo sfondo della Basilica così l’occhio può spaziare sulla profondità della stessa dando l’impressione di ancor maggiore profondità.

Sulle facciate esterne dei quattro basamenti delle colonne, sono illustrate, attraverso i volti di una donna sofferente, le sette fasi di un parto.

Il monumento ad Urbano VIII

Basilica di San Pietro  - Monumento ad Urbano VIIINella Cappella della Presentazione (nel transetto di destra della Basilica) è posto il monumento funebre di Papa Urbano VIII realizzato dal Bernini che è completato da gruppi marmorei raffiguranti la Carità e la Giustizia poste a guardia del sepolcro.

Commissionato da papa Urbano VIII a Gian Lorenzo Bernini nel 1628 è un'imponente composizione disposta su più livelli e presenta una struttura realizzata in marmo, bronzo dorato e legno.

Nella parte alta, su un ricco piedistallo, si trova il Papa benedicente, seduto sul trono.

Sopra il sepolcro si trova la morte, rappresentata da uno scheletro, raffigurata nell'atto di scrivere l'epitaffio del papa.

Questa composizione divenne un modello di riferimento per i monumenti funerari barocchi.



La Cattedra di San Pietro

Basilica di San Pietro  - Finestrone dello Spirito SantoPosto sul fondo della Navata Centrale, sotto un Finestrone in alabastro raffigurante una colomba simbolo dello Spirito Santo, in una raggiera di stucchi dorati contornata da angeli, si trova il Trono di San Pietro.

Il trono è costruito in bronzo dorato, al cui interno è situata la Cattedra lignea vera e propria che, secondo una leggenda medievale era la Cattedra Vescovile di San Pietro in quanto primo vescovo di Roma e papa.

Quattro colossali statue anch'esse in bronzo, raffiguranti quattro dottori della Chiesa sono rappresentate nell'atto di sorreggere la cattedra, che sembra galleggiare senza peso su nuvole di stucco dorato.

La cattedra di San Pietro, opera del Bernini(1656-1665)  è considerata un capolavoro del Barocco, che, fondendo insieme architettura, scultura ed arti figurative, dà luogo ad un'opera d'arte globale, rappresentazione scenografica di una visione fantastica.

Basilica di San Pietro: Cupola

Basilica di San Pietro  - Interno Cupola del Bernini La cupola della Basilica di San Pietro con i suoi 136 metri di altezza ed i suoi 42 metri di diametro è da secoli il simbolo della basilica e della città.

Quattro enormi pilastri, di 71 metri di perimetro, sorreggono l'intera struttura, il cui peso è stimato in 14.000 tonnellata.

La cupola che poggia su una corona di colonne poste due a due fra 16 grandi finestroni rettangolari che lasciano entrare la luce fu costruita in due anni da Giacomo Della Porta, su disegni di Michelangelo.


Ottocento uomini lavorarono al completamento della cupola terminata nel 1593.

I mosaici

Basilica di San Pietro  - Trasfigurazione del RaffaelloPer rendere più luminosa la Basilica, la Cupola è rivestita di mosaici come tutti gli altri dipinti che ornano la Basilica di san Pietro per un totale di diecimila metri quadrati di mosaici,

Bellissima è la Trasfigurazione, ultima opera di Raffaello Sanzio: l’originale è conservato nella Pinacoteca Vaticana, mentre nella navata sinistra della basilica si può ammirare una perfetta copia intessuta di microscopici tasselli.

Dal 1700 tutte le pale d’altare, a rischio di deterioramento per l'umidità della Basilica vennero trasformate in mosaici trattati con smalto opaco ottenendo per ottenere tinte che riproducevano la tavolozza del pittore.

Le opere d'Arte della Basilica

Basilica di San Pietro  - La Navicella di GiottoOpera d'arte essa stessa, la Basilica contiene numerose opere d'arte raccolte nei secoli.

Alla magnifica statua della Pietà di Michelangelo si accompagnano centinaia le statue di marmo e le tombe dei personaggi illustri, realizzati da altrettanto illustri scultori.

All’interno, sopra l’entrata principale c’è il mosaico detto della “navicella”, opera di Giotto che risale al 1290 e fu portata in questo luogo nel 1675.



Torna all'indice Musei up


Argomenti correlati




Galleria di alcune opere nella Basilica di San Pietro a Roma

Panoramica San Pietro - Roma
Panoramica San Pietro - Roma

Pianta della Basilica
Pianta della Basilica

Basilica di San Pietro - Pietà di Michelangelo
Basilica di San Pietro -
Pietà di Michelangelo

Basilica di San Pietro - Baldacchino Papale
Basilica di San Pietro - Baldacchino Papale

Basilica di San Pietro - Monumento a Urbano VIII
Basilica di San Pietro - Monumento a Urbano VIII

Basilica di San Pietro - Cupola
Basilica di San Pietro Cupola

Basilica di San Pietro - Trasfigurazione di Raffaello
Basilica di San Pietro  Trasfigurazione di Raffaello

Basilica di San Pietro Navata centrale
Basilica di San Pietro Navata centrale



Libri sulla Basilica di San Pietro a Roma

  La tomba di san Pietro a Roma. Archeologia, storia, ecumenismo. Con DVD
Astrua Massimo, 2012, Mimep-Docete
  Roma sacra. 21°-22° itinerario San Pietro in Vaticano
cur. Fabbrica di San Pietro, 2001, De Rosa
  La basilica di San Pietro. Da Michelangelo a Della Porta
Bellini Federico, 2011, Argos
  La Basilica di San Pietro in Roma
Fischer Robert, 2011, Libreria Editrice Vaticana
  Gli animali nell'arte religiosa. La Basilica di San Pietro in Vaticano
Barbagallo Sandro, 2010, Libreria Editrice Vaticana
  San Pietro. Fotografie dal 1850 ad oggi. Catalogo della mostra (Roma, 14 dicembre 2007-30 marzo 2008)
cur. Tittoni M. E., Margiotta A., Masini P., 2007, Gangemi
  Magnificenze vaticane. Tesori inediti dalla fabbrica di San Pietro. Catalogo della mostra (Roma, 12 marzo-25 magio 2008)
cur. Pergolizzi A. M., 2008, De Luca Editori d'Arte
  San Pietro e la città di Roma
Benevolo Leonardo, 2004, Laterza