Storia di Susanna e i vecchioni

guercino_016_susanna_e_i_vecchioni




Susanna e i vecchioni

Jean-Jacques Henner (1829-1905)La storia di Susanna ed i vecchioni è presa dalla Bibbia, più precisamente dal libro 13 di Daniele ed è il solo episodio, in cui alla tarda età non viene associata la virtù, ma il vizio.

Susanna è la sposa affettuosa ed irreprensibile di Joachim, un ricco ebreo, il quale abitava in un palazzo circondato da un parco dove invitava per incontri e pranzi i suoi concittadini.

Tra questi invitati c'erano due anziani magistrati che si erano appassionatamente invaghiti di Susanna, senza però confessare l’un l’altro questa cieca attrazione.

Un caldo pomeriggio d'estate Susanna, dopo aver salutato le sue amiche, si spogliò nuda senza rendersi conto che occhi estranei la stavano spiando: i due vecchi non avevano resistito alla tentazione e si erano nascosti nel parco di Joachim e lì si erano incontrati ed insieme architettarono uno sporco ricatto.

Dissero a Susanna: "Ecco, le porte del giardino sono chiuse, sicché nessuno ci vede e noi ti desideriamo. Acconsenti dunque e datti a noi, altrimenti ti accuseremo che era con te un giovane e per questo hai fatto allontanare le fanciulle".

Pur di non tradire in nessun modo suo marito, Susanna si mise a urlare per far accorrere i servi, cadendo così nella trappola ordita dai due perversi magistrati, i quali gridarono a loro volta accusandola di adulterio.

Alessandro Allori - Susanna e i VecchioniPer lei non poteva che aprirsi la via di un processo che si sarebbe concluso con la pena di morte per lapidazione.

Durante il processo entra in scena Daniele, ancora giovinetto, ma già conosciuto per la sua abilità nello spiegare detti oscuri e sciogliere enigmi, il cui nome in ebraico significa "Dio è il mio giudice".

Daniele, convinto dell'innocenza di Susanna, chiede di interrogare separatamente i due vecchioni e ad entrambi rivolge la stessa domanda.

Alla domanda dove fossero Susanna ed il giovane amante, uno rispose "sotto un lentisco" e l'altro "sotto un leccio", svelando con la contraddizione la loro menzogna.

Racconta la storia che i due vecchioni, vennero condannati a morte secondo la legge di Mosè e Susanna salvò il suo onore, la sua dignità e la vita.



Torna all'indice Temi religiosi up







Annunci o altre pagine interessanti:



Libri sul tema la Bibbia nell'arte e Susanna e i vecchioni

  Bibbia e arte. I percorsi della cultura e della fede
Visentin M. Cecilia, 2006, EMP
  L'arte di essere leader alla luce della Bibbia
Rush Myron, 1980, Paoline Editoriale Libri
  I personaggi biblici. Dizionario di storia, letteratura, arte, musica
Bocian Martin, 2008, Mondadori Bruno
Dio vide che era bello. La Bibbia codice dell'arte, l'arte codice dell'esegesi
Ravasi Gianfranco, 1980, Città Ideale
  Grande dizionario illustrato dei personaggi biblici. Storia, letteratura, arte, musica
Bocian Martin, 1980, Piemme
  La Bibbia di Raffaello. Scienza e «Scrittura» nella stampa di riproduzione dei secoli XVI e XVII
Mussini Massimo, 1980, Paideia
La creazione nella Bibbia, nelle scienze, nella letteratura, nell'arte
1980, Massimo
  Il libro delle Origini. L'annuncio biblico nello splendore dell'arte
Sala Giuseppe, 1980, EDB

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport