Musicisti




Biografia di Cesare Maccari

Affresco di Cesare Maccari Cesare Maccari, nato il 9 maggio del 1840 a Siena, si accosta giovanissimo al mondo artistico, apprendendo l'arte della scultura, prima frequentando lo studio del Vestri, dove conosce il Cassioli, il Ridolfi e il Visconti, poi iscrivendosi, a quindici anni, all'Istituto di Belle Arti di Siena.

Il giovane Maccari inizia la sua carriera come scultore lavorando, dal 1856, nello studio del senese Tito Sarrocchi (1824-1900), per poi avvicinarsi alla pittura grazie all'incontro con il pittore Luigi Mussini ((1813-1888), grande ammiratore di Ingres, di cui fu allievo all'Accademia di Siena, e che lo spinse a ricercare nella tradizione figurativa italiana del medioevo il modello artistico dell’epoca.

Presto Cesare Maccari si aggiudica alcuni premi e dipinge, per la prima volta in affresco, i "Quattro Evangelisti" nella Cappella di Quinciano nella senese Val D'Arbia ed entra in contatto con artisti del tempo soggiornando in varie città d'arte.

Schizzo di Cesare Maccari A Venezia studia i grandi pittori veneti del XVI secolo copiandone molte opere, a Roma espone nel 1865 un quadro storico "Gli ultimi momenti di Lorenzo il Magnifico" ottenendo il riconoscimento della critica e degli appassionati d'arte.

La Fondazione Biringucci, che concedeva ai giovani artisti senesi, quattro anni di soggiorno a Roma e sei mesi di viaggio per l’Europa, premia, nel 1866, con la borsa di studio, Cesare Maccari che, l'anno dopo si stabilisce a Roma, dove decora la Cappella Reale del Sudario, proprietà dei Savoia, appena diventata la famiglia reale italiana
Dipinto di Cesare Maccari
Durante gli anni finanziati dalla borsa di studio Biringucci, Maccari a Firenze studia a fondo i maestri del Rinascimento ed a Perugia l'arte dell'affresco.

Dopo 1l 1872 si dedica alla produzione di opere da cavalletto e, influenzato dall’esperienza veneziana, si specializza in dipinti con soggetti esotici, sentimentali e dell'antica Roma, molto richiesti dal mercato dell'arte della società del tempo e commissionati dal mercante d'arte Albert Goupil.

 Dopo avere presentato all’esposizione di Torino del 1880 "La Deposizione di Papa Silverio", Cesare Maccari vince il concorso per la decorazione della Sala Gialla di Palazzo Madama (1881-88) caratterizzata, a detta del De Santis, da “una schietta modernità”

Opera di Cesare MaccariNel 1888, il pittore, ormai famoso, ottiene la commissione per la decorazione ad affresco della cupola e del tamburo della Basilica di Loreto, la cui esecuzione si protrarrà fino al 1907, dove sono rappresentati il ciclo della Glorificazione della Vergine e delle Litanie Lauretane, oltre la sequenza dei quattordici episodi riguardanti il concetto di Immacolata nella storia del culto di Maria.


Durante il lavoro a Loreto, Cesare Maccari, porta a termine un altro ciclo mariano nella Cattedrale di Nardò, quello dei Misteri gaudiosi della Vergine (1897- 98).

Le belle prove grafiche preparatorie del ciclo di Loreto, i bozzetti ad olio, i disegni perfettamente definiti, costituiscono un eccezionale lavoro di avvicinamento all’opera finita.

Subito dopo il pesante lavoro di Loreto,  Cesare Maccari si dedica agli affreschi sul soffitto e pareti dell’Aula Magna del Palazzo di Giustizia a Roma che affrontano allegorie e temi relativi alla giustizia e alla storia del diritto.

Nel 1909 l’artista è colpito da paralisi e costretto all’inattività, morendo a Roma il 7 aprile 1919.
Biografia di Cesare Maccari
Nella natale Siena sono opera sua gli affreschi nella Sala del Risorgimento del Palazzo Pubblico, dove si conserva anche il quadro "Fabiola", che ottenne un grande successo ed il parere favorevole della critica in una mostra del pittore svoltasi a Roma nel 1870.

Altri importanti affreschi si trovano nella Chiesa della Consolazione a Genova e quelli, considerati il suo capolavoro, di una cupola nella Basilica di Loreto (1888 - 1895).






Galleria opere d'arte di Cesare Maccari

slideshow
slideshow

cesare maccari Fabiola (1870)
Fabiola (1870)

Musicisti (1873)
Musicisti (1873)

cesare maccari L'indovina
L'indovina

La modella
La modella

(altre opere dopo gli annunci)

Annunci

cesare maccari Cicerone
Cicerone denuncia Catilina


Annunci e Argomenti correlati




Libri su Cesare Maccari e sul Neoclassicismo

  Ianua Coeli. Disegni di Cristoforo Roncalli e Cesare Maccari per la cupola della Basilica di Loreto
2001, Artemide
  La Cattedrale di Nardò e l'arte sacra di Cesare Maccari
2001, Congedo
  Segni e colori b1. Dalla preistoria al Neoclassicismo.
Rossetti Giulia, 2007, Paravia
  Il neoclassicismo nell'arte del Settecento
Pinelli Antonio, 2005, Carocci
  Dal Neoclassicismo al Romanticismo
Savettieri Chiara, 2006, Carocci
  Neoclassicismo e Romanticismo
Bietoletti Silvestra, 2005, Giunti Editore
  L'Ottocento in Italia. Le arti sorelle-Il neoclassicismo 1789-1815
2005, Mondadori Electa
  Itinerari di arte e immagine - storia dell'arte. Dal Neoclassicismo al XXI secolo.
Dorfles Gillo, Dalla Costa Cristina, Ragazzi Marcello, 2005, Atlas
  Il mito nella letteratura italiana. Vol. 3: Dal neoclassicismo al decadentismo.
2004, Morcelliana
  Il neoclassicismo in Italia. Da Tiepolo a Canova
2002, Skira
  Storia dell'arte. Vol. 2: Dal Quattrocento al Neoclassicismo.
Pepi Claudio, Cavenago Margherita, 2008, Liberamente
  Letteratura storia immaginario. Vol. 3: Dal Barocco al Neoclassicismo (dal 1610 al 1815).
Luperini Romano, Cataldi Pietro, Marchiani Lidia, 2009, Palumbo
  Artisti a Roma. Ritratti di pittori, scultori e architetti dal Rinascimento al Neoclassicismo. Catalogo della mostra (Roma, 19 novembre 2008-22 febraio 2009)
2008, De Luca Editori d'Arte
  Il disegno nella scultura italiana dell'Ottocento tra Neoclassicismo e Restaurazione. Il corpus dei disegni di Giuseppe De Fabris
2008, Silvana
  Paesaggi europei del neoclassicismo
2007, Il Mulino
  Letteratura italiana. Vol. 3: Dal Neoclassicismo a Camilleri.
Perini Giada, 2008, Liberamente
  Neoclassicismo
Honour Hugh, 2006, Einaudi
  Nuovi quesiti di letteratura italiana dal neoclassicismo alla narrativa '900
Papa Silio, Bruni Domenico, 2008, Il Girasole
  La Storia dell'arte. Vol. 3: Dal Neoclassicismo all'arte contemporanea.
Dantini Michele, Cottino Alberto, Guastalla Silvia, 2004, Archimede
  Storia dell'arte. Vol. 2: Dal gotico al neoclassicismo.
Martinelli Cecilia, 2004, Alpha Test
  L'ideale classico. Arte in Italia tra neoclassicismo e Romanticismo
Mazzocca Fernando, 2002, Neri Pozza
  Vivere l'arte. Vol. 3: Dal Neoclassicismo a oggi.
2008, Mondadori Bruno
  Trasformazioni nell'arte. Iconografia e stile tra neoclassicismo e Rinascimento
Rosenblum Robert, 2002, Carocci
  Moduli di arte e. Dal Neoclassicismo alle Avanguardie.
Diegoli Mario, Hernandez Saverio, 2000, Mondadori Bruno
  Dal testo alla storia dalla storia al testo 3/1. Dal Neoclassicismo al verismo. Ed. gialla.
Baldi Guido, Giusso Silvia, Razetti Mario, 2001, Paravia
  Storia sociale dell'arte. Vol. 3: Rococò. Neoclassicismo. Romanticismo.
Hauser Arnold, 2001, Einaudi