john_piper_007_stdavids_dyfed_1982




Biografia e vita di John Piper (1903 - 1992)

Conosciuto anche come: John Egerton Natale Piper
Suoi figli sono i pittori: Edward Piper e Sebastian Piper
Suoi nipoti sono il pittore Luca Piper e lo scultore Henry Piper.
Biografia di John Piper John Piper nasce a Epson, in Gran Bretagna il 13 dicembre 1903 e frequenta l'Epsom College.

Durante l'adolescenza John Piper, da amante della natura, girovaga per la campagna osservandone gli aspetti naturalistici, ma sognando una giovinezza dove c'era posto per una moto e lunghe esplorazioni per disegnare e dipingere le antiche chiese ed i monumenti incontrati lungo il percorso.

Per realizzare questo sogno, già da ragazzo, comincia a creare i suoi libri guida, completi di immagini ed informazioni.

Dopo il College, il giovane Piper, si trova in contrasto con il padre che vorrebbe che si laureasse il Legge e proseguisse con il suo lavoro di Avvocato.

John Piper, che avrebbe voluto proseguire gli studi d'arte e diventare pittore, si accorda con il padre per seguito i corsi di legge, lavorare per lui a Londra per tre anni, per poi essere libero di seguire la carriera artistica.

Alla morte del padre, nel 1926, John Piper non si è ancora laureato in legge, ma si considera libero di seguire la sua vocazione ed entra alla Scuola d'Arte di Richmond; un anno dopo si iscrive al Royal College of Art di Londra che lascia, nel 1929, per sposare la compagna di studi Eileen Holding.

jhon piper foto La pittura di John, all'inizio degli anni Trenta, ha come soggetto la campagna inglese e come maestro William Turner.

Stringe amicizia con artisti come Henry Moore, Ivon Hitchens, Ben Nicholson, Barbara Hepworth e Paul Nash, con i quali espone regolarmente, mentre scrive articoli per vari periodici e riviste.

Nel 1933 durante un viaggio a Parigi, ha l'occasione ed il piacere di vedere i quadri di George Braque, Fernand Léger e Jeane Hélion di cui studia con interesse le forme astratte e geometriche.

Nell'estate del 1934 dopo l'incontro con la scrittrice d'arte Myfanwy Evans, che avrebbe poi sposato tre anni dopo, fonda la rivista d'arte contemporanea "Asse".

Durante la seconda guerra mondiale viene incaricato di registrare i danni causati dai bombardamenti a Londra, Bristol e Coventry e nel 1944 viene nominato Artista Ufficiale di Guerra.

Biografia di John PiperAbbandonata l'astrazione alla fine del 1930 John Piper torna alla rappresentazione romantica degli edifici, si dedica anche alla fotografia, alla scenografia per la l Royal Opera House ed alle arti applicate, creando arazzi per Chichester Cathedral e Hereford Cathedral.

Insieme con Patrick Reyntiens, John Piper ha progettato le nuove vetrate del battistero della Cattedrale di Coventry (1957-62) ed ha disegnato le vetrate di molte chiese più piccole.

Negli ultimi anni John Piper ha prodotto molte stampe in edizione limitata, ha cominciato a lavorare la ceramica ed ha scritto molto, sull'arte moderna, in libri e riviste specializzate.

Un'operazione chirurgica, nel 1987, lo lascia visibilmente danneggiato ed in seguito, colpito da l'insorgenza di Alzheimer, muore nella sua casa di Fawley Bottom, Oxfordshire il 28 giugno 1992.






Galleria opere d'arte di John Piper

slideshow
slideshow

john_piper_001_middle_mill_1982
Middle mill (1982)

john_piper_002_harlok_castle_1989
Harlok castle (1989)

john_piper_003_whild_b_1987
Whild B (1987)

john_piper_004_framlingham_castle_1971
Framlingham castle (1971)



Annunci

john_piper_005_ruishton
Ruishton

john_piper_006_victorian_dream_palaces_1977
Victorian dream palaces (1977)

john_piper_007_stdavids_dyfed_1982
St. Davids Dyfed (1982)

john_piper_008_ chambord_1971
Chambord (1971)

john_piper_009_the_temple_of_flora_1988
The temple of Flora (1988)

john_piper_010_snape_maltings_concert_hall_1979
Snape maltings concert hall (1979)

john_piper_011_s_eden_pont_foen
Eden pont foen

john_piper_012_near_newcastle_emlyn_cardigan_1968
Near Newcastle Emlyn Cardigan (1968)

john_piper_013_pentworth_park_gate_1958
Pentworth park gate (1958)

john_piper_014_chapelle_st_robert_dordogne_1968
Chapelle St. Robert Dordogne (1968)

john_piper_015_little_cressingham_norfolk_1983
Little Cressingham Norfolk (1983)

john_piper_016_palladian_bridge_stowe_1983
Palladian bridge Stowe (1983)


Annunci e Argomenti correlati




Libri sulla Pittura

  La pittura moderna e la tradizione romantica del Nord da Friedrich a Rothko
Rosenblum Robert, 2006, 5 Continents Editions
  Imagines paradisi. Storia della percezione del paesaggio nell'Europa moderna
García Martín Pedro, 2005, Società Geografica Italiana
  Lo sguardo interiore. Friedrich o della pittura romantica tedesca
De Paz Alfredo, 1986, Liguori
  Giardino e paesaggio dei romantici
Venturi Ferriolo Massimo, 1998, Guerini e Associati
  Granet. Roma e Parigi, la natura romantica. Catalogo della mostra (Roma, 1 aprile-24 maggio 2009)
2009, Mondadori Electa
  Il paesaggio disegnato. John Constable e i maestri inglesi nella raccolta Horne. Catalogo della mostra (Firenze, 23 ottobre 2009-30 gennaio 2010)
2010, Mandragora