L'arte del disegnare effetti 3D in strada

Cos'è la "3D street art"?

E' una tecnica di pittura che utilizza gesso, vernice o vernice spray e che sfrutta una proiezione tecnica chiamata anamorfosi che dà l'illusione di essere materialmente in tre dimensioni esclusivamente quando si osserva l'opera dal punto di vista corretto.

Come funziona l'anamorfosi e come si fanno pitture 3d?

Nella visione prospettica monoculare noi vediamo le immagini come se fossero proiettate su un piano trasparente verticale.

Se vi osserviamo un triangolo verde posto verticalmente, tale immagine corrisponde sia ad un triangolo realmente verticale che ad un lunghissimo triangolo orizzontale.

È possibile, quindi, realizzare delle immagini piane poste sul pavimento che appaiono svettare verso l'alto, o forme comunque distribuite su più superfici che si ricompongono solo da un determinato punto di vista.

Nel caso in cui l'immagine sul piano vada osservata da una posizione inclinata si ha una anamorfosi ottica, originata da una trasformazione proiettiva e quindi soggetta alle regole della prospettiva, ma applicata in senso inverso; quando l’immagine, invece, viene riflessa su uno specchio curvo si ha una anamorfosi catottrica che somma la trasformazione proiettiva, quella topologica e quella dovuta al fenomeno della riflessione.

L'uso in chiave simbolica di figure anamorfiche inserite nei dipinti è testimoniato per la prima volta negli "Ambasciatori" del 1533, opera del tedesco Hans Holbein. Qui la figura che appare in basso al centro non è altro che l'anamorfosi di un teschio, simbolica allusione al trionfo finale della morte su tutte le attività umane, richiamate con la raffigurazione di strumenti della scienza e dell'arte.

Molti artisti realizzano immagini più o meno complesse sul pavimento di piazze e marciapiedi; altri ne hanno fatto degli interventi di riqualificazione urbana vera e propria (come il collettivo spagnolo Boa Mistura nelle favelas di San Paolo del Brasile).

Uno degli artisti più noti di 3D street-painting è Leon Keer, autore di memorabili realizzazioni sulle strade di tutto il mondo!

Edgar Mueller, invece, è specializzato in baratri e voragini spaventose, tutti rigorosamente anamorfici.

Un altro famosissimo autore di splendide figure anamorfiche è Julian Beever. Ha disegnato sui pavimenti di mezzo mondo bottiglie, animali e oggetti che sembrano davvero materializzarsi in tre dimensioni salvo poi spostarsi di lato e scoprire l’inganno.

Notevoli anche le opere di Kurt Wenner, soprattutto le vasche in cui si immergono strani esseri infernali.

dipinto con effetto di anamorfosi



Immagini di pitture realizzate come 3D street art

illusione-3d 01

illusione-3d 02

illusione-3d 03

illusione-3d 04

illusione-3d 05

illusione-3d 06

illusione-3d 07

illusione-3d 08

illusione-3d 09

illusione-3d 10

illusione-3d 11

illusione-3d 12

illusione-3d 13

illusione-3d 14

illusione-3d 15

illusione-3d 16

illusione-3d 17

illusione-3d 18

illusione-3d 19

illusione-3d 20

illusione-3d 21

illusione-3d 22

illusione-3d 23

illusione-3d 24

illusione-3d 25

illusione-3d 26

illusione-3d 27

illusione-3d 28

illusione-3d 29

illusione-3d 30






Annunci e Argomenti correlati




Libri su Edouard Manet

  Manet 1863: Olympia
Romano Serena, 2007, Mondadori Electa
  Manet: Initial M, Hand and Eye
Rubin, James H., 2010, Flammarion-Pere Castor
  Mallarme, Manet and Redon: Visual and Aural Signs and the Generation of Meaning
Florence, Penny, 2010, Cambridge University Press
  Impressionisten: Guys, Manet, Van Gogh, Pissarro, Cezanne (1907)
Meier-Graefe, Julius, 2009, Kessinger Publishing
  The Muse of Edouard Manet
Clifford, M., 2010, Createspace
  La pittura di Manet
Foucault Michel, cur. Saison M., 2005, Abscondita
  Manet
cur. Benedetti M. T., 2005, Skira
  Manet
Nicoletti Giovanna, 1997, Giunti Editore
  Manet. L'impressionismo, la storia, la bellezza
Bartolena Simona, 2001, Leonardo Arte
  Manet
Tracy, Kathleen, 2009, Mitchell Lane Publishers