compositori di musica classica


Claude Debussy biografia e composizioni

Claude Debussy, ritratto Claude Achille Debussy, considerato l'iniziatore della musica moderna, nasce a Saint Germain en Laye il 22 agosto 1862.

Nel 1869 inizia lo studio del pianoforte con l'italiano Cerutti e a soli 10 anni entra al Conservatorio di Parigi dove studia pianoforte e composizione.

Dopo due tentativi, nel 1884 il giovane Claude Debussy ottiene il "Prix de Rome" con la Cantata "L'Enfant Prodigue", premio che gli permette di venire in Italia.

L'opera giovanile di Claude Debussy porta, nella musica europea, fluidità e colori nuovi.

Famosi restano "La damoiselle élue" (1888) e "Cinq poèmes de Baudelaire" (1889), dove si sente l'influenza di Richard Wagner, "Prélude à l'aprés-midi d'un faune" (1892), i "Nocturnes", "Quartetto d'archi" (1893) e molte canzoni e pezzi che si ispirano alle liriche di Verlain.

Il 19 ottobre 1899 Debussy sposa Rosalie Texier, che abbandona nel 1904 per andare a vivere con Emma Bardac e nel 1905 nasce la figlia Chou-chou.




Nel 1905 Claude Debussy compone i tre movimenti sinfonici del famosissimo "La mer", "De l'aube à midi sur la mer" (Dall'alba al meriggio sul mare), "Jeux des vagues" (Giochi d'onde) e "Dialogue du vent e de la mer" (dialogo del vento e del mare).

Claude Debussy fotoDebussy scrisse molta musica per pianoforte, per orchestra e per balletto utilizzando un suo stile particolarmente vario e fantasioso, leggero e sereno o veloce e incalzante, seguendo le emozioni ed immagini espresse.

Nel 1911 viene rappresentato il mistero "Le Martyre de Saint Sebastien" il cui testo è opera del poeta Gabriele D'Annunzio.

Debussy espresse a meraviglia il clima poetico, raffinato e decadente, della Belle Epoque, finita con la prima guerra mondiale e che in Francia si era sviluppato verso la fine del secolo scorso, da Baudelaire in poi.

Il 7 dicembre 1915 Claud Debussy viene operato di un tumore intestinale ed il 25 marzo 1918 muore a Parigi.

Claude Debussy, considerato l'iniziatore della musica moderna e amatissimo dai suoi concittadini, venne sepolto nel Cimitero di Passy mentre Parigi è sotto il tiro dei cannoni dell'esercito Prussiano.





Composizioni di Debussy

Per orchestra

Printemps (1887)
Prélude à l'après-midi d'un faune (1894)
Nocturnes (Nuages, Fêtes, Sirenes) (1899)
La mer (1905)
Images: Gigues, Ibéria, Rondes de printemps (1913)
Marche écossaise sur un thème populaire
Fantaisie per pianoforte e orchestra (1889-1890)
Danses pour harpe chromatique et orchestre d'instruments à cordes (1904)
Première Rhapsodie pour clarinette et orchestre
svariate trascrizioni di brani propri o altrui.

Composizioni per pianoforte

Préludes I e II
Images I e II
Clair de Lune
Children's Corner (orchestrato da André Caplet)
Estampes
Suite bergamasque
Études
Deux arabesques
Le trouduce
Pour le piano
Valse romantique
Rêverie
Nocturne
Mazurka
D'un cahier d'esquisses
Hommage à Haydn
La plus que lente (1910)
La boîte à joujoux, (1913) (balletto, orchestrazione terminata da André Caplet; postumo)
Berceuse héroïque
Danse o Tarantelle styrienne (orchestrato da Maurice Ravel)
Le petit nègre Saggio audio
Per pianoforte a quattro mani
Petite suite (1888-1889)
Marche écossaise sur un thème populaire
Six épigraphes antiques
Per due pianoforti
Prélude à l'après-midi d'un faune
Lindaraja
En blanc et noir




Composizioni teatrali

Pelléas et Mélisande
Le Roi Lear
Le martyre de Saint Sébastien
La chute de la maison Usher (frammento d'opera)

Balletti

Il balletto Jeux (1912-1913) contiene alcune delle più bizzarre armonie e trame.
Altri successivi lavori teatrali, inclusi i balletti Khamma (1911-1912) e La boîte à joujoux (1913), non furono totalmente orchestrati da Debussy; Le martyre de Saint Sébastien (1911), musiche di scena su testo di Gabriele D'Annunzio, è da ricordare per il sostegno a un'antica atmosfera modale che era altrimenti sfiorata solo in brevi pezzi per piano (ad esempio La cathédrale engloutie).

Musica da camera

Trio per violino, violoncello e pianoforte (composto a 18 anni)
Quartetto per archi in Sol min. op. 10
Rapsodia per sassofono e pianoforte (orchestrata nel 1919 da Roger Ducasse)
Prima rapsodia per clarinetto e pianoforte
Piccolo pezzo per clarinetto e pianoforte
Syrinx per flauto solo
Sonata per violoncello e pianoforte
Sonata per flauto, viola e arpa
Sonata per violino e pianoforte

Composizioni corali

Invocation
L'enfant prodigue (Il figliuol prodigo), scena lirica in 3 parti per soprano, tenore, baritono, coro ad libitum e orchestra
La damoiselle élue
Trois chansons de Charles d'Orléans
Noël des enfants qui n'ont plus de maison
Ode à la France

Composizioni vocali

Nuit d'etoiles
Beau soir
Fleur des blés
Mandoline
Trois poèmes de Stéphane Mallarmé
Trois ballades de François Villon
Le promenoir des deux amants
Trois chansons de France
Trois chansons de Bilitis
Proses lyriques
Fêtes galantes I e II
Deux romances I e II
Trois mélodies
Dans le jardin
Les angélus
Cinq poèmes de Charles Baudelaire
Ariettes oubliées
Musique
Quatre mélodies pour Mme Vasnier
Rondeau
Zéphyr
Paysage sentimental
Voici que le printemps
La belle au bois dormant


Link interessanti o sponsorizzati





Debussy video selezione dei migliori brani



linea

6 offerta ibsClaude Debussy libri CD DVD

Brani giovanili per duo pianistico
Claude Debussy
Naxos, CD, 2011
Portrait
Claude Debussy
Wallett, 10 CD, 2010
Opere per 2 pianoforti e per pianoforte a 4 mani
Claude Debussy
Musique d'Abord, CD, 2008
The Very Best of Debussy
Claude Debussy
Virgin Classics, 2 CD, 2012
Clair de Lune. Debussy Favourites
Claude Debussy
Decca, 2 CD, 2012
The Debussy Edition
Claude Debussy
Deutsche Grammophon, 18 CD, 2012
Petite Suite - Danze sacre e profane - 3 Sonate - 6 Epigrafi antiche
Claude Debussy
Erato, CD, 2009