libro su musica

Consigli utili, occasioni e proposte interessanti


Come si pubblica un libro di musica?



Volete pubblicare un libro di musica e non sapete da dove partire e quali siano i passaggi da seguire per vedere la vostra creatura in vendita?

Certo, sono molte le persone al mondo che desiderano pubblicare un libro, ma che per qualche motivo non sempre ce la fanno.

Uno degli aspetti più complicati è sicuramente capire se quella sia la strada giusta per noi, infatti in molti si perdono perché non sono costanti, non hanno abbastanza fantasia o semplicemente non sono portati per il mestiere di scrittore.

Cosa diversa è pubblicare un libro di musica, in quanto si tratta di un settore molto specifico e se avete intenzione di realizzare un libro sarete già in quel mondo, probabilmente avrete già acquisito l’esperienza necessaria e addirittura potreste essere persone autorevoli nel campo.

Ammesso che abbiate la stoffa dello scrittore in questo ambito, per vedere il vostro libro pubblicato e trovarlo in vendita nelle principali librerie e sulle piattaforme online più famose, vi si aprono essenzialmente due strade: potete tentare di pubblicare tramite una casa editrice di musica, oppure decidere di auto pubblicare il vostro libro.

Si tratta di due possibilità molto diverse tra loro che porteranno, probabilmente, a compensi e risultati differenti, quindi è necessario valutare attentamente quale opzione sia la migliore nel vostro caso.

Prima di compiere la vostra scelta, dovrete analizzare in modo approfondito entrambe le opzioni, in modo da avere le idee chiare sui vantaggi e gli svantaggi di ognuna e poter quindi prendere la strada che più vi si addice.

In particolare, nelle prossime righe abbiamo deciso di parlare di tutti gli errori che non vanno fatti quando si decide di pubblicare un libro di musica, a prescindere che siate pubblicando con una casa editrice o auto pubblicando.

Gli errori da non fare

Probabilmente sarete nuovi nel settore editoria, quindi potreste incappare in qualche trappola oppure fare degli errori che potrebbero rovinare le vostre possibilità di pubblicare il libro di musica che tanto vorreste vedere nelle vetrine delle librerie.

Per evitare ciò, nelle prossime righe elenchiamo alcuni degli errori più comuni che non vanno fatti quando si cerca di pubblicare un libro, in modo da arrivare preparati a quel momento e non metterci i bastoni tra le ruote.

1) Non aspettate fino a che il libro vi sembrerà perfetto: è un momento che non arriverà mai, lo revisionerai oltre il possibile e ogni volta troverai decine di cose da cambiare tra le note di una melodia o il passaggio in cui hai parlato di quello storico musicale così importante, quindi mettiti l’anima in pace, raccogli tutto il coraggio che hai e porta il tuo libro fuori di casa, mettendolo alla prova per la prima volta, letteralmente. Il prossimo passo, infatti, è il proof reader;

2) Evitare i proof reader: sono essenziali anche quando si parla di libri di musica, specialmente in caso si tratti di storia della musica, teoria musicale o forme comunque differenti dal libro di spartiti. Affidandoti ad un buon proof reader potrai migliorare sicuramente il tuo lavoro, portando poi all’editore un libro impeccabile;

3) Contattare tutti gli editori: ciascun editore (e quindi casa editrice) ha un carattere e pubblica un certo tipo di libri, chi più di nicchia e chi invece più commerciali. Nel caso della pubblicazione di un libro di musica, la cosa migliore da fare è contattare solamente una casa editrice di musica, in modo che il tuo libro entri a far parte di un mercato specifico e si rivolga ad una nicchia ben definita di persone. In tal modo, non correrai il rischio che il tuo libro si perda in un angolino di una libreria gigantesca;

4) Sottovalutare la lettera di presentazione: è sicuramente un consiglio che vale più per coloro che stanno cercando una casa editrice che voglia pubblicare il loro libro, ma davvero importante. Nel momento in cui scrivi la lettera di presentazione, tieni bene a mente che devi andare incontro a chi valuta il tuo libro, quindi spiega chiaramente di cosa parla e cerca di far trapelare il tuo modo di scrivere anche nella lettera stessa;

5) Non rifiutare eventuali ritocchi: in particolare se non si tratta di un libro di spartiti, l’editore a cui ti sei rivolto potrebbe considerare il tuo libro pubblicabile, previo qualche ritocco da mettere in atto per renderlo pronto per il mercato. In questo momento, per quanto tu sia convinto di aver spiegato in maniera chiara la teoria della musica e di aver parlato perfettamente di un musicista, dovrai accettare di lavorarci su con gli esperti, in modo da ottenere i risultati migliori possibili.



(pubblicita' ads AF)


** NOVITA' **

cosa ho visto sul pianeta terra

Un semplice manuale per capire come siamo fatti, le emozioni, la societa', la politica, il nostro pianeta e tutti i nostri errori.
Un libro da non perdere!



CONTENUTI SIMILI

(pubblicita' ads CP)