Biografia e vita di Guy Cobb (USA 1963)


Guy Cobb foto del pittore

Guy Cobb è nato nel 1963 ed è cresciuto a St. Louis, Missouri.

Nel 1977 Guy e la sua famiglia si trasferirono a Jackson, Mississippi, dove Guy frequentò quattro anni di scuola elementare e un anno all'Università del Mississippi (Ole Miss) prima di lasciare la scuola per unirsi a suo fratello maggiore, Ty Cobb, come co-fondatore e performer con i Bud Light Daredevils.

Il "Bud Light Daredevils" era uno spettacolo di basket acrobatico che si svolgeva durante l'intervallo di partite di basket dell'NBA e del college. I BLD si sono esibiti in tutti i 50 stati, Europa, Giappone, Cina, Norvegia, Sud America, Australia, Israele e Porto Rico e sono stati presenti in programmi televisivi come That's Incredible, Incredible Sunday della ABC, "Super Dave Osborne Show" della Showtime e "Mickey Mouse Club" della Disney. Nel 1985 Guy si trasferisce negli Ozarks del Missouri e inizia a dipingere durante la bassa stagione dei Daredevil.

I suoi dipinti, che lui chiama i suoi "dipinti di spine", sono fogli di metallo ricoperti da strati di tecnica mista, tra cui pittura, frecce e spine di robinia.

Questi dipinti esplorano il rapporto tra fede, isolamento e violenza nel cuore rurale.

Il suo uso di metallo elaborato, forme astratte e una sovrapposizione di spine sporgenti si combinano in questo e negli altri dipinti della serie per produrre dichiarazioni di rabbia e frustrazione.

Un ambiente che dovrebbe essere pacifico, pastorale e pieno della bellezza della natura, è invaso e degradato dalla corruzione umana.

Questi dipinti sembrano gridare in segno di protesta.

"Questa mostra è interessante e, cosa più importante, Guy Cobb è un artista che vale la pena guardare. Potrebbe benissimo diventare una vera forza sulla scena artistica regionale".

Così il critico d'arte Camille Howell ha scritto della mostra di Guy "... che incorpora filo spinato, spine di robinia e punte di frecce, dipinto su lamiere che sono state fatte saltare con pallini di fucile. Le opere di Cobb sono inquietanti e impossibili da ignorare".

Nel 1988 e nel 1989 Guy torna a Ole Miss per studiare poesia e scrittura creativa con il romanziere meridionale Barry Hannah.

Ha visto sia la sua poesia che la fotografia pubblicate sulla rivista letteraria "Type" e nel 2001 la sua opera "Garden at Memphis" ha ricevuto una lettura in scena al "Theatre Works" di Memphis.

Nel 1991 Guy si sposa e si stabilisce a Memphis, dove i suoi dipinti hanno subito un drammatico passaggio dalla contemplazione dell'isolamento rurale e della sofferenza all'esplorazione della "cromoterapia" per le persone che soffrono di depressione e altre malattie mentali.

I dipinti di Guy "Tennessee" riflettono influenze dalla scuola di Matisse, Derain e Dufy di Fauve, ai campi di colore di Rothko e alle scene naturali del Mississippiano Walter Anderson dall'isola di Horn. Il lavoro attuale di Guy sfida ancora un'altra idea difficile: creare opere d'arte visive per i non vedenti.

I suoi dipinti in Braille sono fortemente strutturati e incorporano "punti Braille" di grandi dimensioni che consentono a uno spettatore ipovedente di toccare e interpretare fisicamente questi pezzi contemporanei.

Il fratello Robert Werle, curatore presso la Christian Brothers University di Memphis, ha descritto la mostra per ciechi di Guy nel 2006 come "la mostra più discussa e più visitata che abbiamo mai avuto".


(pubblicita' VI AF)



Galleria opere d'arte di Guy Cobb


(pubblicita' VI F1)





CONTENUTI SIMILI

(pubblicita' VI CP)