CROAZIA: PULA ACQUARIO Foto e Guida




Croazia - Acquario di Pula

La fortezza austriaca

Pola - Fortezza AustriacaCostruito nel 1866 dagli austriaci sull'altura detta Turcian sulla quale, nel XIX secolo, gli Austriaci costruirono una fortezza a difesa delle coste e dei porti istriani di Pola e Medolino.

Per erigere in questo sito la fortezza, gli artefici dell'opera distrussero in gran parte le tracce dell'antico abitato romano, bizantino e medioevale, collocato da secoli in cima al colle posto in mezzo alla vasta pianura.

Da alcuni anni l'ex fortezza è stata recuperata e riadattata ad Acquario pubblico, specializzato in raccolta e cura delle tartarughe di mare.





La struttura dell'acquario

Pola - Interno AcquarioL'acquario di Pula, ospitato dentro la fortezza austriaca, non ha molto a che fare con altri più famosi acquari, come quello di Montecarlo, di Barcellona o di Genova, ma ha delle caratteristiche molto particolari che lo rendono unico.

Prima di tutto le sale espositive sono state ricavate dalla fortezza, senza distruggerla, ma utilizzando le sue mura spesse ed i suoi lunghi corridoi in maniera molto intelligente e funzionale.

L'acquario è stato progettato per insegnare ai bambini ad amare la natura ed il mare attraverso la conoscenza delle specie viventi nei mari vicino a casa loro; l'ingresso costa poco e ci sono sicuramente cose interessanti da vedere.

L'ospedale delle tartarughe

Pola - Interno AcquarioNell'acquario sono presenti diverse grosse testuggini in vasche di ricovero.

Questi animali, raccolte in mare impigliate nelle reti dei pescatori o sulle coste istriane, dopo avere ricevuto le dovute cure, sono poi restituiti al mare.

Un tabellone presenta le tartarughe che hanno ricevuto qui le cure adatte.

Ognuna di queste testuggini è presente con la foto, il nome e la data di rilascio.

Le tartarughe in cura, hanno sopra la loro vasca il nome, la data di ricovero e la data in cui verranno lasciate libere in mare.








Il progetto dell'acquario di Pula

Pola - Interno AcquarioL'interesse principale di questo piccolo acquario è quello di far conoscere le bellezze nascoste e la diversità della flora e fauna dell’Adriatico.

Una protezione efficiente dell’ambiente marino può essere realizzata soltanto migliorando la coscienza per quanto riguarda l’importanza dell'ecosistema.

Acquario di Pola - I laboratori

Alcuni grandi locali, non accessibili normalmente dal pubblico, ma totalmente visibili dalle grandi vetrate aperte sui corridoi di passaggio, sono attrezzati a laboratorio, dove personale specializzato e studenti universitari, armati di carte nautiche dei fondali e delle correnti, microscopi, misuratori di temperature e di profondità, compilano tabelle e prendono appunti in relazione delle ricerche in corso.


I bambini e la sperimentazione

Pola - Laboratorio dell' AcquarioPola - Lavoro scolasticoLungo i lunghi corridoi, che danno l'impressione di essere in un sottomarino, per la luce fioca ed il continuo rumore d'acqua, sono installate apparecchiature, spesso molto semplici e rudimentali, che permettono ai bambini di toccare con mano i pesci, o almeno quello che le dita dicono in un particolare contatto cieco, come quando, mentre si nuota, capita di sentire sfiorando un animale marino, un'alga, o altro.

I lavorio delle classi scolastiche sono esposte lungo i corridoi e danno proprio l'idea della vicinanza di queste giovani menti alla natura.




Vasche di pesci mediterranei e tropicali

Pola - Fauna mediterraneaNell'acquario, con acqua di mare, vive un mondo sottomarino intatto: d’avanti ai nostri occhi piante marine, pesci e molluschi si lasciano osservare e studiare.

Le specie marine di flora e fauna che vivono in ogni vasca. è diligentemente catalogata e descritta a lato; schede conservate in semplici raccoglitori di plastica trasparente, sono a disposizione di chi vuol conoscere nomi e famiglie dei piccoli e grandi ospiti dell'acquario.







Trova le offerte di alloggi più convenienti

Booking.com


Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI & CONSIGLI


SERVIZIO PRENOTAZIONE TRAGHETTI

Servizio traghetti a cura di Traghettilines


Foto della fortezza e l'ingresso all'acquario

slideshow
slideshow










Libri e Guide sulla Croazia

  Pesci d'acquario. Riconoscere e allevare i pesci d'acquario marino e di acqua dolce
Mariani Mauro, 2008, De Agostini
  Acquario
2006, De Vecchi
  Del pesce e dell'acquario
Seclì Ilaria, 2009, LietoColle
  Enciclopedia dei pesci d'acquario
Mills Dick, 2004, Il Castello
  Pesci d'acquario
Mills Dick, 2008, Fabbri
  Il manuale delle tartarughe da giardino e da acquario. Specie, alimentazione, cura e igiene, riproduzione
Alessandrini Bianca, 2007, Giunti Demetra
  Il mio primo acquario tropicale
Hiscock Peter, 2007, Il Castello
  L'acquario. Guida completa all'allestimento e al mantenimento
Gay Jeremy, 2006, Logos
  Il grande libro dell'acquario tropicale
Parisse Gelsomina, 2007, De Vecchi
  Acquario. Manuale pratico
Melotto Sergio, 2006, Giunti Demetra
  Guida allo zoo acquario di Imola
Tassinari Paola, 2007, Bacchilega Editore
  Acquario
2005, Giunti Demetra
  Pesci d'acquario. Conoscere, riconoscere e allevare i pesci d'acquario marino e di acqua dolce
2007, De Agostini
  Enciclopedia dei pesci di acquario e da laghetto
Alderton David, 2005, Fabbri

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport