Corso di disegno 11 come copiare un disegno

Settemuse Arte Turismo Vacanze Cultura

Temi principali:
Home  Arte  Cultura   Turismo in Italia

Altri temi: Bestseller  Cinema   Come fare  Disegnare  Foto sfondi  Frasi utili  Musica   Poesia  Quiz  Ricette  Scienze  Scrittori  Turismo Europa
 

 

 

 

 

 

 
 Corso di disegno per principianti

Corso di disegno

per principianti

Le basi per imparare a disegnare: copia da un disegno già fatto

 

 

>

 

Come copiare un disegno - Pagina 11 

 

Un buon esercizio per allenare la mano, l'occhio e la mente, è il copiare disegni altrui.

Anche i grandi pittori hanno passato giorni, mesi ed anni a copiare, pari pari, disegni di pittori che li hanno preceduti.

Naturalmente, secondo il livello di apprendimento, la copiatura potrà riferirsi a solo qualche punto guida (per gli esperti) fino ad arrivare ad un numero infinito di punti per i principianti.

La prima applicazione della copia può essere quella di dividere sia l'originale, che il foglio bianco in quadrati, facendoci aiutare poi da queste linee guida.
 
Più sarà fitto il reticolo, più potremo osservare e riportare con maggiore precisione il disegno.


foto_disegno/tazza_copia_originale.jpg

 

foto_disegno/tazza_copia_griglia.jpg
 


Ovviamente si può lavorare, fidandosi solo dei propri occhi, ma un aiuto utilissimo, può essere quello di dividere sia l'originale, che il foglio bianco in quadrati, facendoci aiutare dalle linee guida.

Più sarà fitto il reticolo, più potremo osservare e riportare con maggiore precisione e facilità il disegno.

Qui è riportato un esempio di un disegno abbastanza semplice, dopo la preparazione del disegno da copiare con la griglia.


Il passo successivo sarà quello si segnare con dei punti più pesanti il profilo ed i punti che ci potranno aiutare a non sbagliare le misure dell'oggetto.
 

Con questo sistema si potrà anche ottenere un disegno più grande, disegnando sul nostro foglio una griglia ingrandita e nel riportare il disegno rispettare la posizione dei punti di riferimento.

Ovviamente i punti di riferimento possono essere moltissimi, per semplicità nel nostro disegno ne sono riportati solo alcuni.


foto_disegno/tazza_copia_griglia_e_segni.jpg

 

foto_disegno/tazza_copia_solo_segni.jpg
 

Ora sulla nostra griglia riportiamo con precisione i punti che abbiamo segnato sull'originale e, piano piano stando leggeri, completiamo con la matita il disegno  lasciandoci guidare dai punti riportati.

Se i punti sull'originale sono troppo pochi, durante l'esercizio possono essere moltiplicati.

L'esempio qui esposto servirà alla fine per esercitarvi un poco sul degradare della luce verso i lati per dare al disegno l'impressione di rotondità.

Naturalmente, man mano che il lavoro procede, la griglia ed i segni di riferimento devono essere cancellati: per questo il lavoro di preparazione deve essere fatto con mano leggera e con una matita morbida che si cancelli facilmente.

Copiare usando il sistema delle linee cartesiane

 

Disegnare una griglia intera ad un certo punto può sembrare un lavoro inutile.

In questo caso limitarsi a tracciare solo alcune righe orizzontali e verticali, utilizzando però riga e squadra, perché le righe devono essere assolutamente perpendicolari fra di loro e stabilire nel disegno i punti che ci servono come guida per riprodurre il disegno.

Copiare la Gioconda

Un bell'esercizio sarà quello di copiare l'immagine semplificata della gioconda.

Poi si potrà provare a colorarla con pastello o con acquarello, secondo la propria abilità.

Seguire la realizzazione secondo questi passi:

- 1 - Stampare l'immagine qui a lato (l'immagine
        stampata sarà più grande)
- 2 - Tracciare sul modello una griglia
- 3 - Preparare sul nostro foglio da disegno la griglia
- 4 - Sulla griglia del modello segnare i punti che ci
       guideranno nella copiatura della nostra Gioconda
- 5 - Riportare sulla griglia del nostro foglio gli stessi
       punti guida (con la massima precisione)
- 6- riportare il disegno; man mano che il lavoro
       procede, cancellare griglia e punti di riferimento
       che non servono più.


Modello originale della  Gioconda di Settemuse

1 - Modello originale della nostra Gioconda


Modello preparato per la copia

2 - La stampa della Gioconda  preparato per la copia


Foglio preparato per il disegno

3 - Foglio preparato per il disegno

A questo punto continuare dal punto - 4 -.

Un consiglio pratico, quando siete pronti per cominciare la copia, partite dalla parte alta del disegno e tenete coperta, con una carta assorbente o con un altro foglio pulito, la parte più bassa del vostro foglio  per evitare di sporcarlo con la mano che tiene la matita.

Un altro consiglio: cominciate a riportare solo i punti di riferimento che segnano la sagoma esterna della Gioconda e completare anche con qualche colpo di matita uno schizzo generale prima di entrare nel vivo del disegno.

Quindi prima il tondo della testa, poi giù a destra ed a sinistra con il profilo dei capelli; poi sulla sinistra disegnare la fronte, la curva dello zigomo, della guancia fino al mento, per passare sulla destra per completare il viso con le curve dei capelli.

Occhi, sopraccigli, naso e bocca, abbozzateli solo al  completamento della testa.

Rifinite bene la parte completata, cancellando la griglia e proseguite con il collo, le spalle ecc. sempre partendo dalla sagoma esterna e lavorando verso l'interno dell'immagine.

Fare, rifare e poi provate a colorare la vostra Gioconda con i colori che preferite...
Leonardo l'aveva fatta così.  Clicca QUI


foto_disegno/disegno_copia_gioconda_e_grigia2.jpg
4 - Segnare i punti  importanti del modello

5 - Riportare i punti importanti sulla nostra griglia

5 - Riportare i punti importanti sulla nostra griglia

 

Così Leonardo ha dipinto la Gioconda

Così Leonardo ha dipinto la Gioconda

 

< - pag. 10 disegno pag. 12 ->

 

 

 

Libri sul Disegno e sulla pittura

Come si disegna a matita e pastello Come si disegna a matita e pastello
Vellani Francesca, 2007, De Vecchi
Imparare a disegnare. Corso per bambini Imparare a disegnare. Corso per bambini 
Curto Rosa M., 2008, Edizioni del Borgo
Disegnare ascoltando l'artista che è in Disegnare ascoltando l'artista che è in noi 
Edwards Betty, 2007, Longanesi

(molto raccomandato)

nuovo disegnare con la parte destra del Il nuovo disegnare con la parte destra del cervello
Edwards Betty, 2002, Longanesi
(molto raccomandato)
arte del colore. Guida pratica all'uso d L'arte del colore. Guida pratica all'uso dei colori
Edwards Betty, 2006, Longanesi

(molto raccomandato)

Come disegnare i ritratti. I segreti del Come disegnare i ritratti. I segreti della tecnica ritrattistica a carboncino, matita, gessetto e Conté
Graves Douglas R., 2011, Newton Compton
Disegnare e dipingere paesaggi e vedute Disegnare e dipingere paesaggi e vedute
2007, Il Castello
Come disegnare la testa Come disegnare la testa
Hogarth Burne, 2011, Newton Compton
Imparo a disegnare a colori. Corso profe Imparo a disegnare a colori. Corso professionale completo per aspiranti artisti
Barber Barrington, 2013, Vallardi A.
Imparo a disegnare. Corso avanzato per a Imparo a disegnare. Corso avanzato per aspiranti artisti
Barber Barrington, 2011, Vallardi A.
Disegnare è divertente! Disegnare è divertente! 
2008, IdeeAli
Sul disegnare Sul disegnare 
Berger John, 2007, Libri Scheiwiller
Disegnare animali Disegnare animali 
Turk Hanne, Pradella Rosanna, 2007, Edizioni del Borgo
Disegnare e dipingere personaggi femmini Disegnare e dipingere personaggi femminili manga
2008, Il Castello
Come disegnare i personaggi e le creatur Come disegnare i personaggi e le creature fantasy 
Baugh Bryan, 2008, Newton Compton 
Disegnare oggi. Elementi di geometria-Dr Disegnare oggi. Elementi di geometria-Drawing now. Elements of geometry. Con CD-ROM
Bianchi Alessandro, 2008, Maggioli Editore
Come disegnare i combattimenti e le scen Come disegnare i combattimenti e le scene di lotta
Johnson Jeff, 2008, Newton Compton
Pittori a confronto. Disegno a matita Pittori a confronto. Disegno a matita
Poxon David, 2008, Il Castello

Per una ricerca più completa di LIBRI - FILM - MUSICA CD/DVD: