homepage   Menu generale   cerca





Guida di Abano terme


Come arrivare ad Abano Terme

In Auto
Per chi percorre l'autostrada A4 Torino-Trieste provenendo da Milano, l'uscita consigliata è Padova Ovest; da qui si prosegue per la Tangenziale ovest (Corso Australia) fino allo svincolo per Abano Terme. Si imbocca quindi la provinciale che da Padova porta a Abano Terme Terme e percorsi 5 km si arriva nel centro termale.
Per chi proviene in auto dall’autostrada A13 (Padova – Bologna), l’uscita consigliata è quella di Terme Euganee. Anche chi proviene percorrendo l’autostrada A4 arrivando da Mestre, può raggiungere il raccordo per l’autostrada A13 e percorrerla in direzione di Bologna uscendo sempre al casello di Terme Euganee.
Da qui dopo aver percorso la Statale Adriatica in direzione Padova per 2 km, si imbocca lo svincolo della nuova Circonvallazione e in un paio di minuti si raggiunge il centro di Abano Terme Terme.

In Treno
Arrivare a Abano Terme Terme in treno è comodissimo: infatti la stazione ferroviaria è in città e vi fermano tutti i treni principali che percorrono l’importante linea Padova-Bologna. In stazione è presente il servizio Taxi.

In Aereo
Anche l'aereo può essere il mezzo giusto per raggiungere Abano Terme. L'aeroporto più vicino, è quello di Venezia (60 Km) dove fanno scalo le maggiori compagnie aeree nazionali e internazionali. Da qui si può arrivare a Abano Terme in taxi, o con la linea bus diretta Aeroporto-Abano Terme Terme (tempo di percorrenza 90 min). Anche gli aeroporti internazionali di Treviso (70 Km) e Verona (80 Km) sono comunque abbastanza vicini e comodi da raggiungere.

Abano Terme - Cure termali

Le virtù terapeutiche delle acque di Abano Terme (si tratta di acque termali salsobromoiodiche), l'esperienza degli operatori, la presenza di tecnologie innovative e l'utilizzo di metodologie sempre più rivolte alle specifiche necessità di ogni persona: tutto questo è a disposizione di chi prenota un soggiorno ad Abano e Montegrotto

Abano Terme - Cenni storici

La città di Abano Terme sorge alle pendici dei Colli Euganei formatisi circa 34 milioni di anni fa in seguito alle alluvioni della pianura Padana e a fenomeni di vulcanesimo sottomarino.

L’elemento caratterizzante del territorio è la presenza di sorgenti termominerali famose fin dall’antichità. Il "misterioso" fenomeno, chiarito negli anni ‘60 da studiosi dell’Università di Padova, si realizza attraverso un circuito geotermico della durata di circa 50 anni.

Inizia nelle Piccole Dolomiti dove l’acqua fredda, proveniente dalle zone di ricarica naturale, confluisce in un percorso sotterraneo, che talvolta giunge alla profondità di circa 4000 metri, attraversando banchi di rocce e acquisendo così le tipiche proprietà termali e si conclude nel bacino euganeo che, per la sua conformazione geologica, permette all’acqua di risalire naturalmente in superficie.
Cure termali ad Abano La ricostruzione del profilo dell’area termale sia in epoca paleoveneta che successivamente romana, risulta per gli archeologi assai difficoltosa a causa della poca documentazione a disposizione.

A partire dal I secolo d. C., ritrovamenti archeologici attestano sul colle Montirone di Abano la presenza di un tempio dedicato al dio Apono e, nei pressi, un emporium di vasellame destinato a rifornire i visitatori che molto probabilmente utilizzavano il recipiente per bere l’acqua terapeutica.




Foto di Abano terme




Link sponsorizzati





Libri e Guide su Veneto e Abano Terme

Gli affreschi nei palazzi e nelle ville venete Padova e provincia. I colli Euganei e le terme Abano Terme e le città fortificate 
Venezia e il Veneto A piedi nel Veneto 
Il Delta del Po Le lagune del Veneto orientale. Itinerari in bicicletta nel paesaggio lagunare veneto. Bibione, Caorle, Eraclea 
La laguna di Venezia. Itinerari in bicicletta nel paesaggio lagunare veneto. Jesolo, Cavallino, Lido Pellestrina, Chioggia Le Marmarole: valichi e sentieri. Itinerari escursionistici