homepage   Menu generale   cerca



Video di Sant'Anna di Stazzema





Guida di Sant'Anna di Stazzema

Come arrivare a Sant'Anna

La strada di accesso al paese non è percorribile per 10 km da pullman superiori ai 10 metri di lunghezza, in quanto troppo stretta per consentirne il transito. Tali mezzi non riescono ad arrivare a Sant’Anna e questa è l’unica strada che porta al paese; inoltre non ci sono mezzi pubblici a disposizione, tranne i sabati feriali (per l’orario dei bus pubblici contattare VaiBus allo 0584 70136

In auto:
Uscire al casello Versilia della A12 e seguire la direzione Pietrasanta - Capezzano Pianore (uscendo dal casello svoltare a sinistra); proseguire sulla c.d. “via di scorrimento” per circa 3 km, imboccare il Viale Apua in direzione Monti (alla rotonda con l’obelisco di Folon imboccare la terza uscita), percorrerlo fino alla SS1 Aurelia; arrivati allo stop al termine del Viale, a Pietrasanta, prendere la via provinciale Sarzanese in direzione Camaiore. Percorsi due Km da Pietrasanta, si trova la rotonda per S. Anna - La Culla. Imboccare la strada che porta verso Monti (terza uscita).
Per giungere a Sant’Anna di Stazzema si percorre una strada di montagna lunga 10 Km, che sale dalla piana della Versilia lungo i paesi di Monteggiori e La Culla, fino ad entrare nel Parco Nazionale della Pace, all’interno del Parco Regionale delle Alpi Apuane.

La mia storia

IO C'ERO!

Sì, avevo 4 anni, ma in quel maledetto paese nel 1944 c'ero anch'io coi miei genitori.

Mio padre ormai disertore si nascondeva.

Eravamo fuggiti da Forte dei Marmi (troppo pericoloso) e ci eravamo rifugiati in una piccola capanna all'inizio del paese di Sant'Anna, insieme a molti altri sfollati.

Sono i miei primi ricordi visivi.

L'immagine della strada che scendeva verso il mare e l'immagine della fontana dove andavo a prendere l'acqua. La chiesa era a pochi passi da noi.

Quel giorno d'agosto mio padre ebbe un'intuizione, non si sentiva più al sicuro neppure lì o forse aveva saputo che qualcosa di brutto avrebbe potuto succedere. Convinse mia madre a scendere dal paese. Raccogliemmo le poche cose che avevamo e ci incamminammo.

Fatti pochi passi udii i primi spari dei tedeschi nella piazzetta della chiesa.

Non ricordo altro.

Non so come facemmo a percorrere quei 10km di strada, ma eravamo tra le poche persone scampate all'eccidio.

Non sono mai tornato a Sant'Anna prima di quest'anno. E' stato molto emozionante e commovente, un tuffo in un passato che raramente avevo rivisitato con la memoria.

Ora in questo paese ombra vivono solamente 16 persone, fantasmi di un passato eternamente presente.

(Cio art)

(Cio art)


Sant'Anna - l'eccidio

L'eccidio di Sant'Anna fu un crimine contro l'umanità commesso dai soldati tedeschi della "Reichsführer SS", comandata dal generale Max Simon, il 12 agosto 1944 e continuato in altre località fino alla fine del mese.

La storia è documentata e pubblicata in modo preciso in questa pagina su Wikipedia.


Foto di Sant'Anna di Stazzema (foto di E. R. Spelta maggio 2013)






slideshow
slideshow





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_002.jpg
La strada da Camaiore a Sant'Anna





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_019.jpg
La chiesa della strage





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_021.jpg
Il piccolo negozio del paese





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_024.jpg
La fontana-lavatoio





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_036.jpg
Interno della chiesa di Sant'Anna





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_050.jpg
Com'era la chiesa in passato





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_051.jpg
Il museo





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_084.jpg
Il piccolo cimitero di Sant'Anna





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_085.jpg
La strada, unica via di fuga dal paese





LU_sant_anna_stazzema/LU_sant_anna_stazzema_087.jpg
Un insulto alla storia





Libri e Guide sulla Toscana e Lucca

Lucca
Casali Diego, 2012, Effequ
La città di San Frediano. Lucca fra VI e VII secolo. Un itinerario archeologico
Ciampoltrini Giulio, 2011, I Segni dell'Auser
Lucca città di torri
2011, Pacini Fazzi
Derive. Lucca A. D. 1260: l'Apocalisse sulla città
Guerzoni Andrea, 2010, Pacini Fazzi
Elementi architettonici di spoglio nella città di Lucca
Puccinelli Annamaria, 2010, Pacini Fazzi
Lucca: le metamorfosi di una città romana. Lo scavo dell'area Banca del Monte di Lucca in via del Molinetto
Lucca città d'arte e i suoi archivi. Opere d'arte e testimonianze documentarie dal Medioevo al Novecento
cur. Seidel M., Silva R., 2002, Marsilio
Potere delle immagini, immagini del potere. Lucca città imperiale: iconografia politica
Seidel Max, Silva Romano, 2007, Marsilio