olbia tempio capo testa




Località in provincia di Olbia-Tempio


Alghero


Arzachena


Castelsardo


Luogosanto


Arcipelago La Maddalena


Olbia


Porto Rotondo


Baia Reparata


Capo Testa


Porto Cervo


Palau


Santa Teresa Gallura


Tempio Pausania


Trinità Isola Rossa


Villaggio Costa Paradiso


Villaggio Marmorata


Caprera



Il Nord della Sardegna

Il meglio delle bellezze storiche e culturali da non perdere

panoramica del nord della Sardegna

La Sardegna è una delle regioni italiane più affascinanti da scoprire e visitare per le sue bellezze naturalistiche, la sua cultura millenaria e la sua prelibata gastronomia.

Ogni anno l’isola viene scelta da tanti turisti italiani ed internazionali che decidono di prenotare uno dei tanti traghetti per la Sardegna a disposizione dei villeggianti e raggiungere le spiagge dell’isola risparmiando rispetto alla scelta dell’aereo.

La scelta del traghetto permette infatti di viaggiare comodamente di notte dai principali porti italiani e trovarsi il mattino ad Olbia, Cagliari o Arbatax.

Il Nord della Sardegna è conosciuto soprattutto per i luoghi paradisiaci della Costa Smeralda, ma vi sono anche tantissimi siti di interesse storico-archeologico da vedere assolutamente.

I tesori archeologici della città di Olbia

Il Nord della Sardegna è facilmente raggiungibile tramite traghetto dai principali porti italiani che approdano direttamente nelle zone di maggiore interesse della regione settentrionale: Olbia, Santa Teresa di Gallura, Alghero, etc.

La città di Olbia è la porta di ingresso per la scoperta della Sardegna settentrionale ed il centro nevralgico e storico del territorio della Gallura.

Olbia è un'antica città punica che nei secoli è stata invasa e occupata da diverse popolazioni: greci, romani e fenici che hanno lasciato moltissime tracce del loro passaggio ora raccolte nel Museo Archeologico di Olbia.

Il Museo di Olbia è da visitare non solo per le sue collezioni di notevole valore storico, ma anche perché presenta un'architettura originale a forma di nave con passerelle sospese e finestre a forma di oblò.

All'interno del Museo attraverso reperti, sculture, scritti e resti di navi si ripercorre la storia millenaria della Gallura fino ad arrivare al periodo dell'Unità d'Italia.

Nei pressi di Olbia si trova anche la Tomba dei Giganti su Monte de s’Aba, un monumento funerario in pietra risalente al periodo prenuragico, che ospitava si stima circa 200 scheletri e dove si svolgevano antichi riti religiosi e magici.

Per conoscere l'antica storia della Gallura, sul monte che domina il golfo di Olbia è situato il Nuraghe RiuMolinu, una struttura in pietra di forma conica che è presente solo nella regione sarda.

L'imponente Nuraghe RiuMulinu era un luogo di culto per la popolazione contadina del 1300-1600 e raggiunge l'altezza di ben 5 metri.

La città di Olbia ospita anche la Basilica di San Basilio, una chiesa di notevole pregio artistico che viene considerata come il primo edificio cristiano dell'isola.

La Costa Smeralda: le spiagge paradisiache del nord della Sardegna

Il nord della Sardegna ospita uno dei litorali più belli e rinomati dell'intera regione, la Costa Smeralda, con le sue spiagge di sabbia bianca che si riflettono in un mare color turchese.

La località più famosa della Costa Smeralda è Porto Cervo, conosciuta non solo per le sue spiagge incantevoli, ma anche per essere la meta preferita dal jet set internazionale.

Una delle spiagge più belle di Porto Cervo è il Piccolo Pevero, una baia incastonata nella selva mediterranea con un basso fondale di sabbia bianca e acque cristalline.

Sempre lungo la Costa Smeralda sono situate le quattro spiagge di Capriccioli, delle piccole lingue di sabbia protette dal vento, ideali per trascorrere delle lunghe ore di relax nuotando tra le sue acque tranquille.

Immersa nella rigogliosa macchia mediterranea, a pochi km dal centro di Ramazzino, vi è la Spiaggia del Principe circondata da scogliere rocciose che dividono l'arenile in piccole calette nascoste.

Il fondale roccioso e la trasparenza dell'acqua rendono questa spiaggia perfetta per praticare lo snorkeling e le immersioni.

Da non perdere una passeggiata nella più vivace e frenetica cittadina della Costa Smeralda, Porto Rotondo, meta obbligata per chi ama lo shopping, i ristoranti in riva al mare, gli aperitivi in caratteristiche piazzette e la vita notturna.

Porto Rotondo è una località esclusiva, dove si possono praticare tantissimi sport acquatici e assistere ad una delle manifestazioni internazionali più importanti per la pesca d'altura.

La punta estrema della Sardegna: Santa Teresa di Gallura e l'arcipelago della Maddalena

Nella zona settentrionale e più precisamente all'estrema punta della Sardegna, si incontra il caratteristico borgo di Santa Teresa di Gallura, tanto amato dal re Vittorio Emanuele I di Savoia.

Nei pressi del centro cittadino di Santa Teresa di Gallura si estendono tantissime spiagge paradisiache: La Marmorata, la suggestiva Cala Sambuco, Cala Balcaccia e Santa Reparata, piccoli lembi di sabbia particolarmente apprezzate dalle famiglie e dai turisti che amano la natura e il relax.

Dal piccolo porticciolo di Santa Teresa di Gallura si può raggiungere l'arcipelago della Maddalena, un gruppo di sette isole maggiori e diversi isolotti.

Tra le più importanti isole dell'arcipelago della Maddalena troviamo Caprera, nota per essere il luogo di esilio di Garibaldi.

L'isola di Budelli è invece nota per la sua Spiaggia Rosa, famosa per il colore rosaceo della sabbia dovuto allo sbriciolamento dei gusci dei piccoli animali marini.

L'arcipelago della Maddalena è diventato Parco Nazionale, per la limpidezza delle sue acque e per i suoi territori di particolare interesse naturalistico ricchi di flora e fauna.




Musei di Olbia-Tempio e provincia

(tutti gli orari e giorni apertura possono variare, meglio telefonare!)


Chiesa di San Simplicio
Via San Simplicio
Olbia - Tel. 0789 23542
http://www.viaggioin.com/museo-chiesa-di-san-simplicio-olbia-425066

Collezione Forteleoni
Via Umberto nr. 23
Luras - Tel. 079 647547
http://www.viaggioin.com/museo-collezione-forteleoni-luras-425073

Museo Archeologico Navale
Strada Panoramica - Localita' Mongiardino
Palau - Tel 0789 736321
http://www.viaggioin.com/museo-museo-archeologico-navale-palau-425198

Museo Bernardo De Muro
Piazza Carmine
Tempio Pausania - Tel. 079671580

Museo del Mare di Stagnali
Stagnali - Isola di Caprera
Comune di La Maddalena - tel. 340 6909913

Museo Diocesiano
Sacristia Santa Maria Maddalena
Via Baron Manno
Comune di La Maddalena - Tel. 0789 737400

Museo Nazionale Garibaldino
Isola di Caprera
Comune di La Maddalena - Tel: 0789 727162; +39 079 2112900
http://www.lamaddalenapark.it/cultura/musei/compendio-garibaldino

Museo del Vino Berchidda
Via Casau
Berchidda - tel 079 705268

Museo Mineralogico
Viale Trieste 30
Comune di Bortigiadas - tel. 079627064






Mappa di Olbia-Tempio

Cartina della Provincia di Olbia Tempio


Argomenti correlati



Libri e Guide sulla Sardegna

L'arte de is mutetus. Il canto e l'improvvisazione nei poeti sardi del Campidano. Con DVD Il piccolo grande libro della Sardegna
Archeologia del territorio in Sardegna. La Gallura fra tarda antichità e Medioevo  Corsica e nord Sardegna. Coste, porti e approdi
La Sardegna Sardegna 
In Sardegna tra mare e miniere. 22 giorni a piedi nel  parco geominerario d'Italia  Le spiagge più belle di Olbia, S. Teodoro, Budoni, Posada, Costa Dorata, la Caletta, Siniscola 1:50.000
Il segno e l'idea. Arte preistorica in Sardegna  Vagamondo. Turismi e turisti in Sardegna
Sardegna
Viaggio in Sardegna. Undici percorsi nell'isola che non si vede 
Castelsardo. Novecento anni di storia  Dolcezze di Sardegna 
La Sardegna che non ti aspetti. Viaggio ironico sentimentale nell'isola che c'è L'architettura dei fari italiani-Architecture of italian lightohouses. Vol. 3: Sardegna-Sardinia.