Video di Alessandria con drone







Guida di Alessandria città

Come arrivare ad Alessandria

In auto:
Alessandria è situata al centro di un nodo autostradale che vede intersecarsi la A26 Gravellona Toce - Genova, l’autostrada A21 Torino - Piacenza e l’autostrada A7 Milano - Genova: agevolissimo risulta quindi il collegamento con tutte le principali località.

In treno:

Alessandria è servita dalla linea ferroviaria Torino – Piacenza – Bologna collegata al resto d'Italia.
In aereo:
L’aeroporto più vicino ad Alessandria è il Città di Torino a Caselle (Tel. 011 5676361), Malpensa (Tel. 02 26800613), Linate (Tel. 02 28106306) e il Cristoforo Colombo di Genova.






Alessandria Cenni storici

Alessandria nasce dall’unione dei borghi di Rovereto, Borgoglio, Marengo e Gamondio, che si strinsero nella lotta contro il marchese del Monferrato Guglielmo il Vecchio.

Il nome venne scelto in onore di Alessandro III, il papa che si opponeva strenuamente alle mire egemoniche di Federico Barbarossa, che voleva occupare tutta la zona.

Alessandria fu riconosciuta Libero Comune dopo aver resistito coraggiosamente negli anni 1174 e 1175 all’assedio imperiale.

Questo status politico fece grande Alessandria,  che stava sulla maggior via di comunicazione che collegava i Comuni Lombardi al mare.

Alessandria ancora storia

Nei secoli successivi la città rimase sempre legata alla Lombardia, passando nel 1348 sotto il dominio dei Visconti.

Nel 1707 fu annessa al territorio dei Savoia, che ne svilupparono il potenziale militare, costruendo nel 1726, sull’antico borgo di Borgoglio, la Cittadella.

La vocazione difensiva della città trovò pieno utilizzo nell’Ottocento, in occasione della guerra di Indipendenza contro l’Austria.

Con il Novecento è esplosa la dimensione industriale della zona, favorendo un’eccezionale espansione edilizia e territoriale.

Alessandria - Piazza della Libertà

Alessandria - Facciata del MunicipioPiazza della Libertà è il centro della vita cittadina, con i portici dell’ottocentesco Palazzo municipale e con le volute barocche del Palazzo della Prefettura, edificato nella prima metà del Settecento su progetto di Benedetto Alfieri.

Il Palazzo del Municipio, conosciuto come palazzo Rosso per il colore della sua facciata ornata da un famoso orologio a tre quadranti, con fondo blu, la volta celeste, le fasi lunari e, sulla sommità, la campana sormontata da un galletto segnavento del IX secolo, galletto rubato ai casalesi nel 1215.

Alessandria - i Palazzi del centro

Alessandria vista dall'alto Alessandra, attraverso gli antichi palazzi conserva i suoi ricordi storici.

Su Piazza della Libertà si affaccia un palazzo, costruito sul medievale Palazzo Comunale, dove per un intero anno fu esposto allo scherno dei cittadini Guglielmo VII marchese del Monferrato: nella gabbia di ferro in cui era prigioniero, il marchese morì il 6 febbraio 1292.

Il palazzo Cuttica del XVIII secolo, già residenza dei generali napoleonici Chasseloup e Despinois ospita il Conservatorio, mentre il settecentesco Palazzo Ghilini è adibito a Prefettura ed Uffici dell'Amministrazione Provinciale.


Alessandria - La Cattedrale

Alessandria ConsrtvatorioAlessandria Duomo di S.PietroIl duomo di Alessandria è stato edificato a partire dal 1810 sul sito dell’antica cattedrale.

La facciata neoclassica è posteriore di qualche anno: il progetto e la realizzazione sono della seconda metà dell’Ottocento, ad opera dell’architetto Edoardo Mella.

La chiesa ospita la statua lignea della Madonna della Salve, patrona della città ed un cospicuo gruppo di dipinti di Gugliemo Caccia detto il Moncalvo, protagonista della pittura della Controriforma.

A sinistra possiamo ammirare un bel rilievo romanico: secondo la tradizione rappresenta Gagliaudo, il leggendario alessandrino che liberò la città dall’assedio di Federico Barbarossa. Il tamburo della cupola è ornato dalle statue dei Santi patroni dei comuni della gloriosa Lega Lombarda.

Alessandria Museo del Cappello

Alessandria è la patria del cappello, titolo conquistato grazie alla presenza in città, a pochi passi dal centro storico, degli stabilimenti Borsalino, produttori di copricapi dal 1857.

Non poteva quindi mancare un museo che raccogliesse al suo interno gli esemplari più famosi, quelli più originali e stravaganti, quelli che senza dubbio hanno contribuito alla formazione di un brano consistente di storia del costume italiani.


Alluvione con immagini reali di ciò che successe il 6 Novembre 1994 in Piemonte








Foto di Alessandria città

AL_alessandria_citta/alessandria_012_panoramax.jpg
Panorama di Alessandria

AL_alessandria_citta/alessandria_003_piazza_san_lorenzox.jpg
Piazza San Lorenzo

AL_alessandria_citta/alessandria_008_palazzo_delle_postex.jpg
Mosaico del palazzo delle Poste

AL_alessandria_citta/alessandria_135x.JPG
Monumento nella piazza del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_126x.JPG
Palazzo rosso (del municipio)

AL_alessandria_citta/alessandria_129x.JPG
Palazzo rosso (del municipio)

AL_alessandria_citta/alessandria_123x.JPG
Centro città

AL_alessandria_citta/alessandria_124x.JPG
Centro città

AL_alessandria_citta/alessandria_125x.JPG
Centro città

AL_alessandria_citta/alessandria_127x.JPG
Centro città

AL_alessandria_citta/alessandria_128x.JPG
Centro città

AL_alessandria_citta/alessandria_011_santa_maria_al_castellox.jpg
Santa Maria al Castello

AL_alessandria_citta/alessandria_130x.JPG
Centro città

AL_alessandria_citta/alessandria_015_via_lodix.jpg
Via Lodi

AL_alessandria_citta/alessandria_131x.JPG
Campanile di San Pietro
(106 metri)

AL_alessandria_citta/alessandria_016_via_migliarax.jpg
Via Migliara

AL_alessandria_citta/alessandria_005_piazza_marconix.jpg
Piazza Marconi

AL_alessandria_citta/alessandria_132x.JPG
Duomo e campanile

AL_alessandria_citta/alessandria_133x.JPG
Piazza del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_134x.JPG
Facciata del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_002_piazza_duomox.jpg
Piazza Duomo

Duomo di Alessandria
Duomo di Alessandria

AL_alessandria_citta/alessandria_009_facciata_duomox.jpg
Facciata del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_136x.JPG
Interno del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_137x.JPG
Interno del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_138x.JPG
Interno del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_139x.JPG
Interno del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_140x.JPG
Interno del Duomo

AL_alessandria_citta/alessandria_112x.JPG
Osteria sul fiume Tanaro

AL_alessandria_citta/alessandria_113x.JPG
Lungofiume

AL_alessandria_citta/alessandria_115x.JPG
Ponte sul Tanaro

AL_alessandria_citta/alessandria_114x.JPG
Lungofiume

AL_alessandria_citta/alessandria_116x.JPG
Piscina vicino al Tanaro

AL_alessandria_citta/alessandria_006_la_cittadellax.jpg
La Cittadella

AL_alessandria_citta/alessandria_117x.JPG
Ingresso alla Cittadella

AL_alessandria_citta/alessandria_119x.JPG
La cittadella

AL_alessandria_citta/alessandria_120x.JPG
La cittadella

AL_alessandria_citta/alessandria_121x.JPG
La cittadella

AL_alessandria_citta/alessandria_122x.JPG
La cittadella

AL_alessandria_citta/alessandria_118x.JPG
La cittadella

AL_alessandria_citta/alessandria_004_castelceriolox.jpg
Castelceriolo

AL_alessandria_citta/alessandria_018_castelceriolox.jpg
Castelceriolo

AL_alessandria_citta/alessandria_013_borgo_citta_nuovax.jpg
Borgo città nuova

AL_alessandria_citta/alessandria_017_citta_nuovax.jpg
Città nuova

AL_alessandria_citta/alessandria_019_torre_degli_stortiglionix.jpg
Torre degli Stortiglioni


Argomenti correlati




Libri e Guide sul Piemonte

  Alessandria e il Monferrato
Barba Bruno, 2011, Effequ
  Monferrato un territorio tutto da bere. I vini a denominazione della provincia di Alessandria
Marinello Lorenzo, 2011, L'Artistica Editrice
  De Libris compactis. Legature di pregio in Piemonte. Il Monferrato e l'alessandrino
Malaguzzi Francesco, 2002, Centro Studi Piemontesi
  Cucina e tradizioni del Piemonte. Vol. 2: Alessandria e il Monferrato
2005, Bonechi
  AL 21 Castelli dell'Alto Monferrato, Gavi, Lerma e miniere d'orlerma
Tarantino Stefano, 2009, Edizioni del Magistero
  Asti e le sue colline. Arte, storia, tradizione, paesaggio
Varia Matteo, 2011, Mercurio
  Vicende storiche di Nizza Monferrato
Migliardi Alberto, 2009, Atesa
  La provincia di Cuneo alla metà del secolo XVIII
Griseri Giuseppe, Rollero Ferreri Angelberga, 2012, Soc. Studi Stor. Archeologici
  Un giardino di folklore. Tradizioni, leggende, canti popolari della provincia di Cuneo
Milano Euclide, cur. Borra A., 2012, Soc. Studi Stor. Archeologici
  Architettura e urbanistica a Cuneo tra il XVII e XIX secolo
Albanese Roberto, 2011, Nerosubianco
  Dal piccolo stato alle cento città. L'avventura di Cuneo nel Risorgimento
Bernagozzi Daniela, 2011, Ass. Primalpe Costanzo Martini
  Racconigi. Cura e gestione di una dimora reale
Dal Pozzolo Luca, 2010, Allemandi