Madesimo guida e foto pagina 2




Guida di Madesimo

Cosa vedere a Madesimo - Il Lago Azzurro

Madesimo - Osteria VecchiaIl Lago Azzurro è l'emblema degli antichi alpeggi di Madesimo e si trova in località Motta Alta.

Anche se il lago soffre quando si prolungano per più stagioni periodi asciutti o in presenza di scarse precipitazioni invernali e primaverili, in realtà, il bacino è di origine sorgiva e il suo riempimento è regolato durante la stagione primaverile o estiva, da meccanismi che hanno a che fare con le leggi dei vasi comunicanti, in correlazione all'acqua presente in altri laghetti naturali.





Cosa vedere nel centro di Madesimo

Madesimo - Lago AzzurroSotto il porticato dell’attuale Chiesa Parrocchiale dei SS Pietro e Paolo, costruita nel 1945, sono murate le lapidi provenienti dalla preesistente chiesa consacrata nel 1528, riportanti le tappe storiche della Parrocchia di Madesimo e la Via Crucis del 1752, opera dello scultore Francesco Buzzi di Viggiù.

La Baita Barin, in centro paese, costruita nel 1597, un tipico esempio di architettura alpina, sottoposto a vincolo ambientale della Sovraintendenza per i beni Ambientali ed Architettonici.

L’Osteria Vecchia, del 1781, dove è ancora conservata la tipica “stua”, locale in cui il poeta Giosuè Carducci trascorreva pomeriggi e serate durante i suoi soggiorni a Madesimo

Cosa vedere a Madesimo - Cascata Groppera

Madesimo - Cascata GropperaA 5 minuti dal centro del paese, illuminata anche nelle ore serali, la cascata è un salto di 50 metri, sul letto del torrente Groppera.

La visita a questa cascata, piacevole e rilassante in estate, quando gli spruzzi d'acqua creano una folta vegetazione all'intorno, è  particolarmente suggestiva durante l’inverno quando la cascata è interamente ghiacciata.






Cosa vedere nei dintorni di Madesimo

Madesimo - Giardino Alpino ValcavaUn piacevole percorso a tappe, chiamato L'Itinerario Carducciano, propone testi storici e poesie sui luoghi più frequentati da Giosuè Carducci nelle quindici estati in cui soggiornò a Madesimo.

In località Alpe Andossi è aperto ai turisti il Giardino Alpino Valcava specializzato nella cura della flora di montagna e delle piante officinali autoctone.

La località Campodolcino, 1.100 metri ed a 5 km sud di Madesimo (dove parte la funivia sotterranea) ospita  in un palazzo signorile, il cui nucleo originario risale al XVI secolo, il MU.VI.S,  Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo: si tratta del museo etnografico della Valle Spluga, dove è allestito un percorso che testimonia la civiltà della Valle Spluga ed il ruolo internazionale tenuto per secoli dal suo passo.

Cosa vedere nei dintorni di Madesimo

Madesimo -Torrente ScalcoggiaUna piacevole passeggiata porta in Località Isola, 3 Km sud di Madesimo a 1.270 metri sl.m.

Qui è stata edificata nel 1658 la Chiesa Parrocchiale che contiene pregevoli affreschi settecenteschi attribuiti ad Antonio Guidetti di Firenze ed una statua lignea seicentesca di Sant’Antonio da Padova.

Dopo Madesimo, continuando sulla strada verso il Passo Spluga per 12 Km, si trova il paesino di Montespluga a metri 1.908 s.l.m.

Il paese è posto a nord del grande anfiteatro naturale che racchiude il lago artificiale sorto nel 1931 per scopi idroelettrici.

Nella Chiesa, eretta nel 1825, una pala ad olio del 1841 di Giovanni Pock.

Cosa vedere nei dintorni di Madesimo

Madesimo - Diga sul Lago di MontesplugaLungo la strada completamente pedonale che da Madesimo scende a Pianazzo, si trovano le cascate alimentate dal Torrente Scalcoggia.

La Cascata Pianazzo, ha ben 180 metri di salto e la Cascata Catino ha solo 100 metri di salto, ma  con il caratteristico "catino" creato dall’erosione delle acque. 
Nelle vicinanze è stata eretta una cappelletta votiva a ricordo di una persona che, precipitata dalla cascata, si salvò grazie al “catino” ricolmo d’acqua.

La chiesa dedicata a Santa Maria Maddalena, consacrata nel 1680, conserva all’interno, sull’altare maggiore, una tela seicentesca di Giovan Battista Macolino senior.

Madesimo




Argomenti correlati




Libri e Guide sulla Val Chiavenna e Madesimo

  Storia della grande guerra in Valtellina e Valchiavenna. Vol. 1: Le premesse: 1815-1915.
Canetta Eliana, Canetta Nemo, 2008, Libreria Militare Editrice
  Escursionismo e alpinismo facile. 60 itinerari in Valtellina e Valchiavenna
Vannuccini Mario, 2002, Lyasis
  Mello Boulder. Blocchi in Valtellina Valchiavenna
Pavan Andrea, 2008, Versante Sud
  Gli stemmi dei comuni di Valtellina e Valchiavenna. Origini, storia e significato degli emblemi dei comuni della provincia di Sondrio
Foppoli Marco, 1999, Alpinia
  Flora alpina di Valtellina e Valchiavenna
Ferranti Roberto, 2005, Lyasis
  Valtellina e Valchiavenna
Antonioli Gabriele, Perotti Giulio, Fenu Giovanni, 1998, De Agostini
  Arrampicate sportive e moderne in Valtellina, Valchiavenna, Engadina
Lisignoli Guido, Meraldi Eraldo, Pavan Andrea, 2004, Versante Sud
  Itinerari di mountain-bike in Valtellina e Valchiavenna
Zaroli Luca, Lyasis
  Specchi di ghiaccio. Ice-climbing in Valtellina Valchiavenna Engadina
Gaddi Andrea, 2004, Versante Sud
  Valchiavenna. Le più belle escursioni
Lisignoli Guido, 2008, Lyasis
  Il golosario di Valtellina e Valchiavenna
Scotti Attilio, Merisio Luca, 2002, Lyasis
  Sondrio. Guida alla città. Ediz. italiana, inglese e tedesca
Monteforte Franco, 1997, Lyasis
  Le meraviglie della provincia di Sondrio. Ediz. italiana e inglese
Piatta Livio, Paci Paolo, 2009, World Images
  Guida turistica della provincia di Sondrio
Gianasso Mario, 2001, L'Officina del Libro