Video del lago di Garda con drone







Guida del Lago di Garda


Dov'è il Lago di Garda

Il Lago di Garda si trova sul confine Est della Lombardia dividendo le sue coste con il Trentino Alto Adige e con il Veneto.

Normalmente si parla di Gardesana Occidentale, riferendosi al lato del lago che da Salò, sale fino a Riva del Garda (Trentino) e Gardesana Orientale o riva veneta, il tratto di lago che da Peschiera del Garda sale verso Riva ad Est.
Il Basso Garda è la parte di Lago più ampio tutto in provincia di Brescia.

Per arrivare:

Servono il Garda l'Autostrada A4 Milano-Venezia e l'autostrada del Brennero A22.

Gli aeroporti più vicini sono quello di Verona, di Trento e di Brescia; poco più distanti l'aeroporto di Bergamo e di Milano Linate.

Molti servizi d'autobus portano passeggeri direttamente dalle grandi città a paesi lacustri, come l'Autostradale che parte da Milano.


Le origini del Lago di Garda

Le origini del lago di Garda sono da sempre oggetto di ipotesi controverse.

E’ comunque ragionevole ipotizzare che il Benaco sia il frutto di una serie di eventi concatenati gli uni agli altri.

La fossa tettonica che contiene il bacino del lago e le montagne che lo circondano, sono databili al periodo dell’Eocene, circa 35 milioni di anni fa.

In quell'era di modellamento della crosta terrestre, il ripiegamento delle rocce fluide, oltre che a generare il profondo letto del nostro lago, ha, nello stesso tempo, determinato l’innalzamento della sua cornice montagnosa.

Da questo movimento terrestre è possibile supporre la nascita ad est del Monte Baldo, ad ovest del Monte Manerba e del Monte Pizzocolo mentre a nord, sovrastante il paese di Riva del Garda, del Monte Brione.

Il Mare del Benaco

Nelle valli, formate dagli sconvolgimenti tettonici, scorrevano insieme, le acque del Sarca, del Chiese e dell’Adige, fiumi che iniziavano la loro caratteristica opera di erosione e modellamento delle rocce.

Nel Pliocene, l'area del Garda, come la pianura Padana, furono coperte dal mare, che a causa del riformarsi del collegamento tra Oceano Atlantico e Mediterraneo,  invase queste profonde valli depositandovi i sedimenti argillosi, da cui il massiccio ritrovamento di numerosi esemplari di fauna fossile marina.

Il Garda e le Glaciazioni

Lago di Garda - Il mare del BenacoLago di Garda - le glaciazioniIn seguito un nuovo fenomeno interessò la zona a sud dell’arco alpino: Il ghiaccio occupò tutte le valli dove, ancora oggi, si trovano i laghi prealpini italiani.

Durante questo periodo, a causa delle bassissime temperature, le acque marine si ritirarono, venendo assorbite sotto forma di ghiaccio e di precipitazioni atmosferiche, lasciando miniere di salgemma.

Si susseguirono ben quattro glaciazioni che modellarono l'attuale bacino benacense, prima trattenendo e poi rilasciando un gran quantitativo di  detriti che andarono accumularsi formando quello che oggi è l'anfiteatro morenico che nasce appunto ai piedi del Garda.

L’azione erosiva e di escavazione dei ghiacciai è stata quindi una tappa fondamentale per la formazione e la nascita del nostro lago.

Il Lago di Garda dopo le Glaciazioni

Il letto del fiume Mincio, l'emissario del Lago di Garda è probabile che si sia formato per raccogliere le acque che il ghiacciaio rilasciò al suo scioglimento.

Dalla fine delle glaciazioni ad oggi il Garda non ha più subito significativi cambiamenti restando quello che oggi vediamo, senza mai essersi prosciugato.

Dopo il ritiro del ghiacciaio, venne circondato da una abbondante foresta di conifere soprattutto di pino silvestre.

Tale scenario si mantenne fino a circa 9.000 anni fa in piena età del bronzo quando ancora le acque del Benaco sommergevano la piana del Sarca sulla quale dominava il monte Brione.




Il Lago di Garda - Dati geografici

Il lago di Garda si trova a 65 metri sul livello del mare,  ha una lunghezza da Riva del Garda a Peschiera del Garda, di 51,6 km e una larghezza massima di 17,2 km.

Il perimetro del Garda è di 155 km, la superficie di 389,98 kmq, la profondità massima (tra Muslone e Castelletto di Brenzone) è di 346 metri; mentre la profondità media è di 135 m.




Foto del Lago di Garda


cartina_lago_garda_1
Cartina lago di Garda (nord)

cartina_lago_garda_2
Cartina lago di Garda (sud)

foto_lago_garda_25
Mappa del lago di Garda

foto_lago_garda_18
Navigazione sul lago di Garda

foto_lago_garda_01
Il Garda e monte Baldo

foto_lago_garda_26_panorama_dal_trentino
Garda visto dal Trentino

isola_garda_001
Isola Garda

spiaggia_la_romantica_005
Spiaggia "La romantica"

spiaggia_la_romantica_006
Spiaggia "La romantica"

spiaggia_la_romantica_007
Spiaggia "La romantica"

spiaggia_la_romantica_008
Spiaggia "La romantica"

spiaggia_la_romantica_009
Spiaggia "La romantica"

spiaggia_la_romantica_010
Spiaggia "La romantica"

spiaggia_la_romantica_011
Spiaggia "La romantica"


Argomenti correlati





Libri e Guide su Lombardia

Storia della valle Brembana
Riceputi Felice, 2004, Corponove
Andar per rifugi. Vol. 2: Valle Brembana.
Benedetti Lucio, Carissoni Chiara, 1997, Junior
Alto milanese. E i capolavori del '500 lombardo. Ediz. italiana e inglese
2008, Touring
Feste sagre & mercatini in Lombardia
2007, Lozzi & Rossi
Ciaspole. 52 escursioni in Lombardia
Benedetti Lucio; Carissoni Chiara, 2008, Junior
Laghi lombardi e del Nord Italia
Teller Matthew; Ratcliffe Lucy, 2007, Vallardi Viaggi
Come eravamo. Anno '70. Linguaggi e protagonisti dell'arte in Lombardia
2008, Silvia
Lombardia. Itinerari golosi tra le Alpi e il Po
Bionda Debora; Vischi Carlo, 2007, Gribaudo
Giovanni da Milano. Capolavori del gotico fra Lombardia e Toscana
2008, Giunti Editore
Europeismo e federalismo in Lombardia dal Risorgimento all'Unione europea
2007, Il Mulino
Il grande libro dei misteri della Lombardia risolti e irrisolti
Crimi Federico; Facchetti Giulio M., 2008, Newton Compton
Lombardia. Tradizioni culturali e costumi nei luoghi della storia. Ediz. italiana e inglese
Ravanelli Renato, 2007, Grafica e Arte
L'incanto dei laghi lombardi dalle isole Borromee al Vittoriale
Marvulli Margherita, 2008, Ist. Poligrafico dello Stato
Lombardia rinascimentale
Balzarini M. Grazia; Monaco Tiziana, 2007, Jaca Book
Lombardia 1:200.000
2008, Tourin
Mountain bike in Lombardia e Canton Ticino. 62 itinerari fra Varese Mendrisio e Como
De Franco Luca; Gattoni Matteo, 2007, V-Sud
Milano e la Lombardia
2008, Michelin Italiana
Ottocento lombardo. Arti e decorazioni
2007, Skira
Prealpi lombarde. Itinerari per cresta
Martina Ercole, 2008, Nordpress
Antologia dei poeti italiani contemporanei. Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli
2006, Aletti