Terracina tempio di Giove pag.3




Guida di Terracina

Le immagini di queste tre pagine dovrebbero rendere l'idea del fascino di questi luoghi, con il passato ancora così tangibilmente presente e la natura circostante con uno splendido mare all'orizzonte.

Non si può non restare incantati dal panorama che si gode dal tempio di Giove Anxur. Non sono "solo" un po' di pietre, l'atmosfera è ancora coinvolgente per chiunque voglia visitare il luogo.

Naturalmente organizzando un viaggio da quelle parti vale la pena esplorare tutta la provincia di Latina, dal parco nazionale del Circeo, ad una salita sul monte Circeo e -perchè no?- una visita via mare alle famose grotte ed alla villa di Tiberio, senza dimenticare la piccola perla di borgo che è Sperlonga.

Poi c'è da vedere il fantastico lago di Sabaudia (detto anche lago Paola). Di notte, in estate, l'acqua se viene smossa è fosforescente e crea un effetto magico.

Sabaudia è un piccolo gioiellino che offre un sacco di spunti interessanti. Ovviamente è d'obbligo provare le specialità gastronomiche locali e non perdetevi i famosi "spaghetti alla carbonara".

Un altro luogo da visitare è senz'altro San Felice Circeo, sul lato opposto del monte.

Ma tutta la zona ha un fascino particolare, a partire dai profumi dell'aria e dallo splendido mare che offre una spiaggia libera meravigliosa, separata da una serie di dune dalla strada costiera. E sullo sfondo sempre l'imponente monte Circeo, con la sua inconfondibile sagoma.

Non s'è vista l'Italia se non si è vista anche questa zona, così poco conosciuta al nord, credetemi!

Tempio di Giove


Foto di Terracina

slideshow
slideshow



Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Libri e Guide su Terracina

  L'arrivo nel Regno di Napoli. Stampe, disegni, acquerelli e ricordi di viaggio da Terracina a Gaeta e al Garigliano
Fino Lucio, 2007, Grimaldi & C.
  I Trioni di Terracina: ipotesi ricostruttiva dell'antica Porta Maggio
Less Lucilla; Tomasini Massimo, 2006, Archivio di Stato di Latina
  Terracina. Il Foro emiliano
Coppola M. Rosaria, 1986, Quasar
  Terracina. Passeggiate fuori le mura
Selvaggi Emilio, 1996, Caramanica
  Circeo-Terracina-Fondi. Guida
Aurigemma Salvatore; Bianchini Arturo; De Santis Angelo, 1981, Ist. Poligrafico dello Stato