foto viaggi per turismo religioso




Turismo religioso

Itinerari religiosi Uno dei primi itinerari religiosi che ha coinvolto migliaia di pellegrini da tutto il mondo e in ogni epoca storica è stato il Cammino di Santiago de Compostela in Galizia, il lungo percorso di fede che i fedeli fin dal Medioevo seguivano attraverso la Francia e la Spagna per giungere al santuario di Santiago de Compostela presso cui si trova la tomba di San Giacomo.

Da quando il 23 ottobre 1987 il Consiglio d’Europa ha riconosciuto l’importanza dei percorsi religiosi quali veicoli culturali e spirituali di primaria importanza, Santiago de Compostela ha avuto un' impennata che ha portato la città della Galizia ad aggiudicarsi il primato europeo (41,2%) del turismo religioso seguita da Lourdes (35,6%) e da Fatima (29,8%).

Viaggiare seguendo mete religiose non presenta solo profili ludici o culturali ma vuole suscitare emozioni particolari visitando i luoghi religiosi. Sia in Italia che nel resto d'Europa, il turismo religioso e di fede è in forte crescita e presenta ai fedeli interessanti offerte per raggiungere le destinazioni più prestigiose e sacre.

Le agenzie di viaggio oggi si stanno specializzando per poter al meglio soddisfare ogni tipologia di richiesta, sia che si tratti di viaggi singoli spirituali che in gruppo. Spesso i pernottamenti avvengono in strutture ricettive apposite, anche in conventi o monasteri.

Secondo una recente indagine, la compagine più numerosa dei pellegrini è formata da donne (57%), età compresa tra 51 e 65 anni (42%). La maggior parte dei viaggiatori religiosi è diplomata e sposata con figli.
Per quanto riguarda la professione, la prevalenza dei partecipanti dal punto di vista occupazionale è composta per il 42% da pensionati, il 16% da impiegati che comprendono anche religiosi, il 18% da casalinghe, il 7% da lavoratori autonomi, l'8% da operai, il 2% da artigiani, il 3% da dirigenti e il restante 4% da imprenditori.
Il 55% dei pellegrini compie un solo viaggio all'anno, mentre il 27% ne effettua due, il 12% tre viaggi ed il 6% più di tre. Per la scelta degli itinerari del pellegrinaggio, nel 68% prevale la fede nella religione di appartenenza, nel 14% dei casi incide l'aspetto prettamente culturale, minori sono invece le motivazioni di svago (1%) e la curiosità (4%).




Il volume del turismo religioso

Itinerari religiosi Il turismo religioso verso itinerari spirituali e di fede muove più di 300 milioni di persone l'anno, con un giro di affari di oltre 18 miliardi di dollari, di cui 4,5 generati solo dall'Italia.

Negli ultimi anni il turismo religioso ha fatto registrare in Italia un vero e proprio record superando l’annata del Giubileo nel 2000 con più di 40 milioni di pellegrini in movimento per oltre venti milioni di pernottamenti e una crescita totale del 20%.

In Italia ci sono circa 100 mila chiese e oltre mille e settecento santuari che richiamano visitatori e fedeli da tutto il mondo.

Il turismo religioso non riguarda soltanto mete di pellegrinaggio e percorsi di fede, ma richiama anche turisti che vogliono viaggiare per motivi culturali, i cosiddetti "turisti della fede", che scelgono, per le loro vacanze, di soggiornare in monasteri, eremi, case d' accoglienza, santuari, conventi.

Accanto alle mete devozionali come San Giovanni Rotondo con il santuario di Padre Pio di Pietrelcina, il santuario della Madonna di Loreto, i luoghi di San Francesco e Santa Chiara in Umbria, crescono di importanza i percorsi devozionali e di fede, sia quelli lunghi come ad esempio La Via Francigena sia quelli brevi come le Vie Crucis.

Le motivazioni per intraprendere un viaggio verso un luogo spirituale sono varie e strettamente collegate alle condizione soggettive del "turista" o del pellegrino: ricerca di emozioni forti, sensazione di appartenenza ideologica, desiderio di stare insieme, intenzione di incontrare un leader religioso carismatico, atto di fede o penitenza. Accanto alle motivazioni spirituali i dati del turismo religioso in Italia testimoniano il potenziale del bene religioso come risorsa per lo sviluppo sostenibile del territorio. L’attenzione ai santuari e ai luoghi di culto costituisce una valida occasione di interesse per le opere d’arte in essi presenti e rappresenta anche la possibilità di conoscenza del territorio all’interno del quale essi insistono, diventando la destinazione di un turismo colto e di qualità.

Il periodo migliore per i pellegrinaggi è l’estate, ma il turismo religioso muove pellegrini e fedeli anche in primavera e in autunno a seconda dei vari itinerari religiosi in Italia e all'estero.



Ospitalità religiosa

monastero Dormire in monasteri, case e abbazie
L'ospitalità religiosa è una forma nata negli ultimi anni per offrire soluzioni di soggiorno e pernottamento a chi vuole intraprendere un viaggio religioso o semplicemente vivere un viaggio spirituale.

Monasteri, Abbazie, Conventi, Istituti, Canoniche, Convitti, Centri Spirituali, Santuari, Eremi, Ostelli, Case di Spiritualità, case vacanza e case per ferie sono tutti luoghi che offrono servizi economici a chi viaggia per rispondere all'esigenza profonda di essere ascoltati e di ascoltare. L'ospitalità è offerta direttamente da monaci, frati, suore. Spesso si trovano in posti bellissimi, come il Santuario della Verna o l’eremo di Camaldoli.

Spesso attraverso associazioni religiose si riescono a trovare soluzioni di viaggio lontane dagli schemi moderni della ricerca del lusso e del comfort.
L'unica ragione di viaggio è la ricerca dell'essenziale che si ritrova nella fede e nella religione, oltre che in noi stessi.

Soggiornare presso un monastero è spesso un'occasione unica per vivere il viaggio nel suo senso spirituale.



Agenzie di viaggio e siti utili per il turismo religioso

agenzie turismo religioso Fra tradizione e innovazione, l’ Opera Romana Pellegrinaggi è il punto di riferimento di ogni pellegrino da oltre 75 anni. Grazie alla sua esperienza consolidata negli anni, la sua attività ed il suo servizio rappresentano un modello unico di riferimento per chiunque voglia scoprire la bellezza e la profondità del pellegrinaggio e del cammino di fede. Organizzano veri e propri itinerari dello Spirito, accompagnando migliaia di pellegrini alle radici della storia del cristianesimo e offrendo assistenza spirituale e tecnico-organizzativa, curata in ogni dettaglio.
L'Opera Romana Pellegrinaggi è un'attività del Vicariato di Roma, organo della Santa Sede, alle dirette dipendenze del Cardinale Vicario del Papa.

Il servizio pastorale è volto a promuovere quei valori che pongono al primo posto la dignità dell’uomo ed il suo essere creatura di Dio. Con il pellegrinaggio si aprono nuove strade al mondo interiore della preghiera, al dialogo, all'ascolto, alla condivisione e alla pace tra i popoli.
L'intento è di rispondere al desiderio di ricerca interiore, di approfondimento spirituale, di riscoperta o di inizio di un cammino di fede.

Il portale turismo-celeste.it è interamente dedicato al turismo religioso e a tutti i fedeli e i pellegrini che cercano informazioni per visitare i luoghi sacri più importanti per il cristianesimo. Sul sito si possono sempre trovare nuove idee per un viaggio religioso e un percorso di fede con utili motori di ricerca per alloggi, soggiorni, pernottamenti.

Sul sito: turismoreligioso.eu si possono trovare informazioni utili per organizzare e partecipare ad un viaggio religioso. Oltre ad: Istituti Religiosi, Santuari, Eremi, Abbazie, Monasteri il sito presenta diversi Itinerari di Turismo Religioso in tutta Italia con una ricca raccolta di testimonianze di chi ha già svolto questo tipo di viaggio.

Monasterystays.com è un servizio di prenotazione sul web per trovare alloggi presso monasteri e conventi in Italia. Inaugurato nel 2005 il sito è stato lanciato e gestito dal 2006 da un gruppo di amici con esperienza in turismo religioso e soggiorni presso queste strutture.
Nel 2000 è nata la Borsa Internazionale del Turismo Religioso e delle Aree Protette a San Giovanni Rotondo.

Oggi le più importanti fiere e manifestazioni sul turismo concentrano la loro offerta sul turismo religioso, promuovendo nuove possibilità di soggiorno e di collaborazioni fra agenzie e tour operator.

Vai a: Itinerari religiosi in Italia e all'estero






Argomenti correlati




Libri sul turismo religioso