foto di sport invernali per sfondi









Curiosità su Sport Invernali

La storia dello sci

Gli sci fanno parte della storia dei popoli nordici e l’origine si perde nella notte dei tempi. Erodoto nel IV secolo a.C. parlava di "scarpe di legno" che i popoli dell’Asia minore utilizzavano per spostarsi sulla neve.

Più tardi nel 1565 il Papa Paolo III che ne aveva sentito parlare da Olaus Magnus, arcivescovo di Uppsala e plenipotenziario del re di Svezia presso la Santa Sede, li definiva "strumenti del demonio", mentre il pittore e decoratore Cesare Vecellio (Venezia 1590) li definiva "zoccoli di legno".

Quindi, gli sci con i quali oggi possiamo scivolare lungo piste innevate, non sono altro che l’evoluzione dei primitivi sci rudimentali in legno, in genere di frassino, senza lamine sotto, con attacchi estremamente rudimentali. In tempi passati, lo sci veniva utilizzato dal dottore, dal fornaio, dal postino per gli spostamenti quando la neve era abbondante e non c’erano i mezzi di oggi per poterla spalare in breve tempo.

La storia del pattinaggio sul ghiaccio

Il pattinaggio non nacque per sport o per gioco, ma per necessità.
I primi pattini infatti, nacquero in tempi molto antichi fra le popolazioni nordiche, questo perché si doveva affrontare il problema di camminare con una certa disinvoltura nei territori delle loro regioni che d'inverno si trasformavano in enormi distese di giaccio. Detto problema fu risolto applicando alle scarpe delle specie di lame ricavate da ossa di animali.
I primi pattini in ferro vennero costruiti in Olanda intorno al 1300, dove il pattinaggio fu molto praticato a causa dei numerosi corsi d'acqua che, ghiacciando d'inverno, costituivano ottime e numerose piste.

Fino al 1850 i pattini venivano legati al piede per mezzo di cinghie; in seguito vennero costruite scarpe speciali con il mattino in metallo direttamente avvitato alla suola.

Nel 1893 nacque la Federazione Internazionale di Pattinaggio che istituì le prime competizioni con regolamenti e organizzò proprio in quell'anno i primi campionati di corsa su pattini, disputati ad Amsterdam. Nel 1896 si tennero a Pietroburgo i primi campionati di pattinaggio artistico e si suddivisero così le categorie di pattinaggio artistico e quello di velocità.

Anticamente, la pista su cui si potevano raggiungere le più alte velocità era considerata quella di Alma Alta, città russa fra i Monti Urali. Nelle Olimpiadi invernali del 1956, la pista di Misurina, nei pressi di Cortina d'Ampezzo, si rivelò di una perfezione pari, se non superiore a quella di Alma Alta.


Libri e manuali sulla fotografia

Moments
Le foto vincitrici del premio Pulitzer. Una cronaca per immagini del nostro tempo
Buell Hal, 2011, White Star
Scattate dai migliori fotoreporter del mondo, queste emozionanti e spesso strazianti fotografie raccontano storie drammatiche e indimenticabili, formando una cronaca visiva del nostro tempo.

Fotografia
Un corso di base secondo gli insegnamenti di Ansel Adams
Schaefer John P., 1994, Zanichelli
Un manuale propedeutico all'arte della fotografia, indirizzato ai dilettanti che intendono sviluppare la fotografia in modo creativo e ai professionisti che da sempre guardano ad Adams come punto di riferimento ideale.

Fotografare
Come ottenere immagini perfette con la macchina digitale
Ang Tom, 2007, Mondadori Electa
Con semplicità e immediatezza - avvalendosi di una ricca selezione di immagini - Tom Ang spiega come sfruttare tutte le potenzialità della macchina digitale.

Fotografare con l'iPhone
Roberts Stephanie C., 2011, Logos
Questo libro vi spiegherà tutto quello che dovete sapere per trarre il massimo da questo strumento fotografico, più efficace di molte fotocamere digitali compatte. Potrete così accrescere la vostra creatività e sfruttare al meglio le potenzialità fotografiche dell’iPhone.

Capolavori della natura
Burns Abi, 2010, White Star
Questo volume fotografico è un invito alla scoperta di una serie di straordinarie meraviglie naturali e coinvolgerà il lettore in un'esplorazione a stretto contatto con la natura, con la sua forza primigenia e con i tesori di incredibile bellezza che essa racchiude.

Storie di sguardi
La fotografia da Nadar a Elliott Erwitt. Dall'invenzione all'arte della fotografia. Il mezzo dei tempi moderni. Dall'istante all'immaginario
Frizot Michel, 2005, Contrasto DUE
Una panoramica su 150 anni d'invenzione fotografica, per esplorare i diversi "modi di vedere" attraverso una serie di immagini chiave, le più significative tendenze e idee, messe qui in sequenza e analizzate nei loro reciproci rapporti.

Dizionario di fotografia
cur. Lenman R., D'Autilia G., 2008, Einaudi
Con questa opera si intende dare un quadro completo sulla fotografia, che spazia dai fotografi alle informazioni tecniche più aggiornate, dalle scuole nazionali alla critica d'arte, passando per la storia culturale dell'immagine negli ultimi 150 anni. Le oltre 1700 voci del dizionario sono state scritte da un gruppo di più di 140 specialisti internazionali.

Arte e fotografia
Campany David, 2006, Phaidon
Scrittore e artista, David Campany conduce in questo volume un'indagine sulla presenza della fotografia nella pratica artistica contemporanea, dagli anni Sessanta in avanti. L'immagine fotografica, infatti, ha acquisito sempre più peso nell'arte del Novecento, e così anche il dibattito teorico sul suo ruolo.

Fotoritocco avanzato con Adobe Photoshop
I sette punti del metodo Kelby per ottenere il meglio dalle vostre foto
Kelby Scott, 2008, Pearson
Presenta un sistema per correggere i problemi di un'immagine fotografica puntando su sette "aspetti" principali. Questo significa che al lettore viene richiesto di apprendere 7 tecniche di base utili per risolvere più o meno tutti i difetti tipicamente riscontrabili in uno scatto.



Argomenti correlati