SOLO GRAFFI SU CARTA

Graffi su carta
Graffio il foglio tracciando curve
con la china che spande e macchia
il bianco inviolato del tuo fresco ricordo,
sgorbi apparenti incidono il tuo volto
mentre il corpo sinuoso si svela sulla carta rugosa

macchie slavate via, dunque,
disciolte dalla comprensione
e quasi nulla ne resta
perché grande è il volere
d'amare, capire e perdonare

le ombre e le luci prendono sostanza,
staccandosi dal foglio
come ologrammi tremolanti d'emozione

la mia mano sempre più decisa
volteggia rapace sopra la carta
prima di calarsi per tracciare
un nuovo indelebile ultimo dettaglio

ed infine straccio in mille pezzi,
e cancello ogni ricordo


Autore: Enrico Riccardo Spelta

Torna all'indice poesie Spelta up







Annunci e Argomenti correlati