SCEGLIMI ANCORA

Ema - Sceglimi ancora
Vorrei strapparti la carne e il cuore
ucciderti mille volte
vivere mille volte lo strazio della tua morte
per esultare ad ogni tua resurrezione

vorrei cancellarti annullarti distruggerti
vorrei non averti mai incontrato
per incontrarti ancora e ancora

vorrei vederti andar via
per supplicarti di tornare

vorrei usare le tue parole d'amore
sussurrarle a qualcuno che non sei tu
per nutrirti di silenzio e rabbia

vorrei sentire altre mani su di me
per desiderare le tue

vorrei mangiarti la faccia
per cercarla disperatamente nella memoria

vorrei dirti: GUARDA...mentre altre mani mi frugano
vorrei dirti: ASCOLTA...mentre gli grido: non fermarti

vorrei guardarti
tra quelle braccia
desiderarti e non toccarti

vorrei trovare mani abili
a trasformare l'alfabeto in orgasmo
per cacciarti via dalla mia mente
e pensarmi...pensarmi...

vorrei non aver paura
e ridere di questo gioco che ci unisce

NOI...complici nella tortura e nella follia
un massacro
un gioco bastardo
che muta il sangue in cocci di vetro
e scorrendo lacera le vene...

tra quali braccia sarai ?

di chi sono i fianchi che afferri ?

è più bella di me?

ti supplico amore
...non perderti...

SCEGLIMI ancora e ancora e ancora....

siamo PAZZI...

PAZZI....

dove sei?

dove sei?...

mentre scrivo...
"USAMI"
a un incauto innamorato

Testo: Ema - lato B


Torna all'indice poesie Ema up







Annunci e Argomenti correlati