BERE AL BAR

Ema - Bere al bar
Ancora un sorso
seduta a quel tavolo non ricordo da quanto...da sempre?
sbircio facce, parole, gesti...e me
in silenzio ascolto mezze frasi,
gocce di parole, tintinnio di voci
vedo mezzi busti, baristi e bari
mi confondo tra bicchieri mezzi vuoti, mezzi pieni
com'è il mio bicchiere?
il mio bicchiere è solo mezzo....
il mio bicchiere è un mezzo
vuoti di memoria di vuoti a perdere
facce imbrattate di fumo e di tempo sprecato,
scolato, trangugiato
musica appoggiata li,
non importa chi canta è solo un sottofondo di bicchiere
pensieri sheckerati ...
pensieri spezzati, consumati, riciclati
noiosi echi
la mia voce rimbalza, sbatte sul bordo del bicchiere,
inciampa e precipita giù, affoga
il dito nel bicchiere
giro cubetti di ghiaccio,
un gesto
per non bere?
per non pensare?
...solo un gesto
un colpo di mano, cristallo che cade...
pensieri in frammenti... fra-menti dementi.....ancora un sorso

Testo e dipinto: Ema - Lato B


Torna all'indice poesie Ema up






Annunci e Argomenti correlati