Storia del padre di Snoopy, il disegnatore Charles M. Schulz

Charles M. Schulz foto A Schulz piaceva disegnare e a volte ritraeva il cane di famiglia, Spike, in modo decisamente originale.

Nel 1937 Schulz manda un disegno di Spike alla "Ripley's Believe It or Not!".

Il disegno venne pubblicato da Robert Ripley con la didascalia "A hunting dog that eats pins, tacks and razor blades is owned by C. F. Schulz" e "Drawn by 'Sparky'"

La sua prima striscia a fumetti con cadenza regolare fu pubblicata nel 1947 dal St. Paul Pioneer Press, e si intitolava Li'l Folks.

In queste strisce compariva per la prima volta Charlie Brown ed un cane somigliante a Snoopy.

Nel 1950 Schulz portò i suoi lavori alla United Features Syndicate e i Peanuts furono pubblicati per la prima volta.

Col passare degli anni i Peanuts divennero uno dei fumetti più popolari di tutti i tempi.

Peanuts family treeParte della sua esperienza fu riflessa nei Peanuts attraverso le somiglianze con Charlie Brown, il personaggio principale.

 Schulz morì il 12 febbraio 2000 a Santa Rosa in California a causa di un attacco cardiaco.

Il giorno dopo fu pubblicata la sua ultima striscia, in cui lasciava a Snoopy il compito di congedarsi dai suoi lettori con queste parole:

"Cari amici, ho avuto la fortuna di disegnare Charlie Brown e i suoi amici per quasi cinquant'anni.
È stata la realizzazione del sogno che avevo fin da bambino.
Purtroppo, però, ora non sono più in grado di mantenere il ritmo di lavoro richiesto da una striscia quotidiana.
La mia famiglia non desidera che i Peanuts siano disegnati da qualcun altro, quindi annuncio il mio ritiro dall'attività.
Sono grato per la lealtà dei miei collaboratori e per la meravigliosa amicizia e l'affetto espressi dai lettori della mia "striscia" in tutti questi anni.
Charlie Brown, Snoopy, Linus, Lucy... non potrò mai dimenticarvi..."

Le più spiritose vignette di Snoopy

50 sfumature di sonno
50 sfumature di sonno

buonanotte a tutti
buonanotte a tutti

io che ho sonno
io che ho sonno

Amico perfetto
Amico perfetto

Vale un abbraccio
Vale un abbraccio

che lavoro fai
che lavoro fai

va dove ti porta il cuore
va dove ti porta il cuore

Cuore
Cuore

al mio segnale
Al mio segnale

che fai nella vita
Che fai nella vita

Bacio notte
Bacio notte

Patrimonio nun esco
Patrimonio nun esco





Bisogna diffidare
Bisogna diffidare

i primi 5 giorni
i primi 5 giorni

Cambiasse mai nulla
Cambiasse mai nulla

Camminare sulle acque
Camminare sulle acque

Chi si accontenta gode
Chi si accontenta gode

Chi ti capisce
Chi ti capisce

Essere asociale
Essere asociale

Essere scemi insieme
Essere scemi insieme

Fa talmente caldo
Fa talmente caldo





Gli abbracci
Gli abbracci

Ieri sera ho chiuso
Ieri sera ho chiuso gli occhi

Il peggio sia passato
Il peggio sia passato

Laurea
Laurea

Le cose preziose
Le cose preziose

Le persone non cambiano
Le persone non cambiano

Mi sono svegliato
Mi sono svegliato

Non vivere di ricordi
Non vivere di ricordi

Piano A
Piano A





Principe azzurro
Principe azzurro

Qualcuno pensa male di te
Qualcuno pensa male di te

Quanto sono ottimisti
Quanto sono ottimisti

Ricordati sempre due cose
Ricordati sempre due cose

Il cuscino
Il cuscino

Senza peccato
Senza peccato

Se volevo essere accomodante
Se volevo essere accomodante

Tanto che non ti vedo
Tanto che non ti vedo

Vita da sogno
Vita da sogno





Auguri buon compleanno
Auguri buon compleanno

Vignetta divanamente
Divanamente

Allora ti asmo
La mia vita una noia

La mia vita una noia
Allora ti asmo

Quello che cerchi
Quello che cerchi

Pecore quante siete?
Pecore quante siete?

ho tanto sonno
ho tanto sonno

in vino veritas
in vino veritas

lo so posso farcela
lo so posso farcela

snoopy definitiva estate
definitiva estate

snoopy donna
donna

snoopy uomo
uomo

se senti senza ascoltare
se senti senza ascoltare

Momenti che va tutto bene
Momenti che va tutto bene















Annunci e Argomenti correlati



COME SI FA A CONDIVIDERE VIGNETTE DIVERTENTI SU FACEBOOK?

E' semplice, se hai un PC normale scegli una vignetta e fai click destro sopra di essa.
Ti comparirà un elenco di funzioni. Scegli "Salva immagine con nome...".
Ti verrà visualizzato un percorso.
Risali fino ad arrivare a "Desktop" (oppure ricordati quale cartella ti viene proposta) e salva lì la foto (vignetta o video che sia) che hai scelto, dandole un nome a tuo piacere, o lasciando quello che ti proponiamo.
Poi vai sulla tua pagina di Facebook e apri un nuovo post di Foto, cliccando su "Aggiungi foto/video".
Inserisci la vignetta indicando come percorso il tuo Desktop (o la cartella che ti era stata proposta per salvare la foto) e fai due click sulla immagine salvata in precedenza.
Se vuoi potrai anche aggiungere un commento alla immagine e ci farebbe piacere se indicassi anche "tratta da www.settemuse.it".
Se invece hai uno smartphone o un tablet allora segui le istruzioni specifiche.
Oltre a pubblicare la vignetta (o il testo se sei nelle pagine con semplici frasi senza immagine) puoi aggiungere al post un tuo commento che sarà letto dalla tua cerchia di amicizie.

La stessa operazione la puoi fare anche in tutte le altre pagine, sia di arte che turismo. Dove vedi immagini in formato piccolo (icone) cliccandoci sopra aprirai la versione grande, che puoi salvare su desktop e poi inserire in un tuo post.
Non ti è consentito di eliminare dalla foto il riferimento al sito da cui hai scaricato, cioè Settemuse.it.
Non tutte le foto sono di nostra proprietà, ma il riferimento a Settemuse.it serve proprio a stabilire da dove proviene una determinata immagine.
Un consiglio: non ti limitare a scorrere le pagine con le frasi e le vignette spiritose, prova a dare un'occhiata anche alle altre sezioni. Questo sito contiene molte cose interessanti e che non è facile trovare in altri siti, soprattutto italiani. In particolar modo la sezione Arte presenta una galleria molto estesa di artisti e di tutte le loro opere.


Se anche tu ami l'ARTE
seguici su Facebook!