certificazione IELTS



Prepararsi per certificazione IELTS, alcuni consigli


L'inglese è una lingua globale e il suo apprendimento può aprirvi molte opportunità.

Nelle scuole pubbliche italiane, l'inglese non viene insegnato come lingua principale e richiede quindi una formazione aggiuntiva.

In alcuni casi, questa formazione può essere fornita da una scuola specializzata come la scuola di inglese a Torino, oppure da un'università della vostra zona.

Altre volte può essere necessario recarsi all'estero per ricevere istruzioni da un istruttore certificato che possa aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi.

Uno degli esami di certificazione più comuni per chi parla inglese si chiama IELTS (International English Language Testing System).

Cos’è lo IELTS

IELTS è l'acronimo di International English Language Testing System ed è un esame progettato per valutare la capacità di utilizzare l'inglese in una situazione di vita reale.

Il test è pensato per chi vuole studiare o lavorare in un Paese anglofono, quindi è un buon modo per dimostrare la propria padronanza della lingua.

Questo esame verifica quattro diverse abilità: lettura, scrittura, conversazione e ascolto.

A ciascuna abilità viene attribuito un punteggio di 9 punti in base al livello di prestazione ottenuto in ciascuna sezione del test.

Dovrete assicurarvi che il programma che sceglierete includa questo tipo di test, in modo da poter valutare accuratamente i vostri progressi nel tempo! L'IELTS è riconosciuto da:

• British Council
• Dipartimento per l'Immigrazione e la Cittadinanza del governo australiano (DIAC)
• Canadian Council on Learning (CCL)
• Autorità per le qualifiche della Nuova Zelanda (NZQA)
• Dipartimento per gli Affari Interni del Sudafrica (DHA)
• Ufficio per gli Affari Educativi e Culturali del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti (ECA)

certificazione IELTS

Prepararsi ad affrontare lo IELTS

La preparazione all'IELTS non è facile. Richiede un'ampia preparazione e concentrazione. Anche se il test in sé può sembrare facile da preparare, richiede molto tempo e impegno.

Fare una prova pratica

Fare una prova pratica è uno dei passi fondamentali per prepararsi all'esame.

Tuttavia, se avete intenzione di seguire un corso di preparazione IELTS prima di fare il test di pratica, ci sono alcuni consigli che possono aiutarvi a prepararvi meglio

• Identificate innanzitutto i vostri punti deboli: Preparatevi con largo anticipo facendo un test di pratica e identificando i vostri punti deboli in modo da poter lavorare su di essi prima di affrontare l'esame vero e proprio.

• Capire che tipo di domande vengono poste: È importante capire che tipo di domande vengono poste per prepararsi adeguatamente. Questo vi aiuterà a sviluppare strategie per rispondere ai diversi tipi di domande in modo corretto ed efficiente.

Attenzione al tempo

L'esame IELTS è condotto con vincoli di tempo ed è importante che ne siate consapevoli.

Quanto più chiara sarà la comprensione della struttura del test, tanto maggiori saranno le possibilità di completarlo con successo entro il periodo di tempo assegnato.

Ricordate che l'esame IELTS ha un limite di tempo e che avrete a disposizione solo il tempo assegnato per ogni modulo.

Se non riuscite a completare i moduli entro il tempo stabilito o se non riuscite a concentrarvi a causa della pressione del tempo, è probabile che il vostro rendimento ne risenta.

Preparatevi molto prima

Uno dei più grandi errori che gli studenti commettono quando si preparano per l'esame IELTS è quello di concentrarsi solo sull'esame stesso.

Fanno molti test di pratica IELTS, ma dimenticano di migliorare il loro inglese.

Ricordate che l'apprendimento dell'IELTS è un processo. In media ci vogliono 12 settimane per aumentare di un punto una fascia di punteggio.

Iniziate a prepararvi per il test con almeno 3-6 mesi di anticipo.

Vi consigliamo vivamente di trovare un istituto che vi aiuti nello sviluppo dell'inglese e nelle strategie IELTS.