articoli news su temi vari
Articolo a contenuto sponsorizzato


International Milano Malpensa Airport: storia di un aeroporto


aeroporto malpensa milano

Tutti abbiamo una storia, origini, provenienza e quant'altro.

E come hanno una storia le persone hanno una storia ovviamente anche i luoghi, oggi prendiamo ad esempio Malpensa, l'aeroporto di Milano, molto famoso con il nome commerciale di International Milano Malpensa Airport; pur essendo noto come aeroporto milanese è in effetti situato nella provincia di Varese, ed è classificato come secondo aeroporto italiano per traffico, importanza e flusso di passeggeri, ieri come oggi; ovviamente dopo quello della Capitale ovvero Roma Fiumicino.

Per tutti i milanesi è sempre emozionante prenotare un taxi da Malpensa Aeroporto, ma sapevate che tempo fa la stessa area che ora è occupata dall'aeroporto vedeva collocata una struttura chiamata appunto Cascina Malpensa?

Si trattava di un edificio del '700 adibito a Campo d'Aviazione dove i personaggi importanti dell'epoca come gli industriali Augusta e Caproni si dilettavano nel volo dei loro prototipi.

Attraverso la Seconda Guerra Mondiale verso gli anni '60

Negli anni questo campo praticamente privato, fu ampliato con l'aggiunta di strutture militari, e fu trasformato in una scuola di pilotaggio. La Seconda Guerra Mondiale non risparmiò nemmeno questo luogo e molte delle sue piste di atterraggio furono distrutte.

Alla fine della guerra però alcuni industriali con forti mezzi economici decisero di finanziare il ripristino di questo campo di atterraggio; questi personaggi importanti erano industriali del luogo, tra i quali spiccava anche il presidente della Banca d'Italia di quell'epoca.

Il campo di Malpensa venne ripristinato con l'intento di trasformarlo in uno dei nodi principali dell'Industria dell'alto milanese; il primo vero atterraggio di inaugurazione avvenne a opera di un semplice velivolo quadrimotore nel lontano 1948.

Da quel giorno il campo Malpensa venne rinominato come Aeroporto Città di Busto Arsizio. Da quel momento il destino di questo storico aeroporto fu segnato da un'escalation di consensi e successi.

Accoglienza e organizzazione a Malpensa dagli inizi a oggi

Nel 1951 un avvenimento importante portò all'onore della cronaca il piccolo aeroporto, grazie alla visita dell'ambasciatore americano in Italia; in quello stesso periodo quindi venne stabilito il primo collegamento diretto con New York.

Ben presso l'aeroporto divenne un luogo importante e ogni anno i viaggiatori che partivano e arrivavano da questo aeroporto erano migliaia.

La storia della Malpensa si snoda tra eventi di grande importanza, abbellimenti, miglioramenti di tutta la struttura, fino alla costruzione di una piazza grande e lussuosa antistante l'entrata e molto accogliente.

Questo aeroporto oggi è facilmente raggiungibile in totale relax e rapidamente, attraverso il servizio di noleggio con conducente. L'aeroporto è dotato di tre terminal ed è uno degli aeroporti preferenziali dai cittadini lombardi.

Oggi a differenza del passato è facilmente raggiungibile da tutte le località limitrofe.

All'interno dell'aeroporto ci sono diverse aree dedicate all'attesa del proprio volo, attesa durante la quale è possibile riposare o trascorrerla svolgendo in assoluta tranquillità incontri di lavoro, meeting, pranzi aziendali e quant'altro; nelle vicinanze vi sono anche due hotel accoglienti e di buon livello dove poter soggiornare in attesa del volo più adeguato alle proprie esigenze.





(pubblicita' VI AF)


linea
IDEE e PROPOSTE PER ACQUISTI ONLINE linea






















CONTENUTI SIMILI

(pubblicita' VI CP)