le fasi della luna e la superluna




La Luna, le sue fasi e la Superluna 2020

Le fasi lunari

le fasi della Luna

La Luna ha sempre affascinato gli esseri umani … e non solo.

Agli occhi degli inesperti è misteriosa, perché si presenta a orari diversi, ha forme e dimensioni mutevoli, orbite non sempre uguali e pure il colore nelle varie ore può essere diverso.

L’unica cosa che rimane stabile è sicuramente la faccia che si mostra a noi.

Per sapere com’è dall’altra parte, quella che non possiamo mai vedere dalla Terra, abbiamo dovuto attendere le esplorazioni spaziali.

Ora sappiamo che anche l’altra faccia è più o meno monotona come quella che vediamo.

Ma perché questo strano corpo astrale a volte è un cerchio completo ed altre uno spicchio?

Vediamo di chiarirci le idee.

La Luna impiega 27,3 giorni per orbitare attorno alla Terra (e non 28 come grossolanamente si crede), ma il ciclo di fase lunare (dalla nuova Luna alla nuova Luna) è di 29,5 giorni.

La Luna trascorre i 2,2 giorni extra "recuperando" perché la Terra viaggia per circa 45 milioni di miglia attorno al Sole durante il tempo in cui la Luna completa un'orbita attorno alla Terra.

Nella nuova fase lunare, la Luna è così vicina al Sole nel cielo che nessuno dei lati rivolti verso la Terra è illuminato.

In altre parole, la Luna si trova tra la Terra e il Sole.

Al primo quarto, la luna illuminata è più alta nel cielo al tramonto, quindi tramonta circa sei ore dopo.

Alla luna piena, la luna è dietro la Terra nello spazio rispetto al sole.

Mentre il sole tramonta, la luna sorge con il lato rivolto verso la Terra completamente esposto alla luce solare.

In base alle posizioni assunte dal nostro satellite, dal Sole e dalla Terra, vediamo vari aspetti della Luna che vengono identificati con fasi lunari.

Per sapere in anticipo quali sono le fasi lunari del 2020 è possibile già scaricare il calendario lunare.

Cos'è la Superluna

la superluna

Una Superluna è un fenomeno astronomico in cui il satellite della Terra è “pieno” sul lato opposto della Terra dal Sole (uno stato chiamato syzygy), e nel suo punto più vicino al pianeta (uno stato chiamato perigeo).

La coincidenza di questi eventi lunari di solito si verifica solo occasionalmente, anche di rado come una volta all'anno.

Scientificamente indicata come luna perigeo-syzygy, una superluna può apparire fino al 14% più grande e il 30% più luminosa di una luna piena all'apogeo, o del punto in cui è più lontana dalla Terra.

La luminanza superficiale della luna rimane la stessa, però dato che è più vicina alla terra, l' illuminazione è circa il 30% in più. Ciò è dovuto alla legge quadrata inversa della luce che cambia la quantità di luce ricevuta sulla terra in proporzione inversa alla distanza dalla luna.

Mentre una tipica luna piena estiva alle latitudini temperate fornisce solo circa 0,05-0,1 lux , una Superluna direttamente sopra i tropici potrebbe fornire fino a 0,36 lux.

Il termine colloquiale "Superluna" è stato creato nel 1979 da Richard Nolle , un astrologo americano. Sosteneva che l'evento lunare avrebbe causato disastri naturali; tuttavia, questa previsione non si è verificata!

Quando e quante Superlune ci saranno durante il 2020?

Ne avremo quattro, due lune piene e due nuove lune:
• Le lune piene ci saranno il 9 marzo (alle 17:48) e l’8 aprile (alle 02:35);
• Le lune nuove cadranno il 16 ottobre (alle ore 19:31) ed il 15 novembre (alle 05:07).

Autore: Enrico Riccardo Spelta

(ottobre 2019)






Argomenti correlati