Festival di Sanremo


festival sanremo curiosità

Sanremo: 5 curiosità sul Festival più famoso d’Italia

Il Festival si avvicina.

L’inizio della manifestazione è previsto per il 1° febbraio 2021 con la finale per il 5 febbraio.

Alla conduzione ancora una volta Amadeus, volto amato dai telespettatori grazie alla trasmissione di successo di Rai1 I soliti ignoti.

In questo articolo vi portiamo alla scoperta del Festival, raccontandovi alcune curiosità, tra storia, passato glorioso e presente.

1) Le sedi del Festival

Il primo festival si è tenuto nel 1951 tra i tavoli da gioco, compreso quello dell’immancabile roulette, del Casinò.

A cantare le 20 canzoni in gara Nilla Pizzi, Achille Togliani e il Duo Fasano. La fortunata vittoria è andata a Nilla Pizzi con il brano, diventato leggendario: Grazie dei fiori.

Il Teatro del Casinò è stata la sede della manifestazione canora fino al 1976, per poi cedere lo scettro al vicino Teatro Ariston, dove si svolge ancora oggi.

Nel 1990 è stata scelta una sede diversa, il PalaFiori del Nuovo Mercato dei Fiori di valle Armea, frazione di Busana.

2) Tra radio e televisione

Le edizioni dal 1951 al 1954 sono state trasmesse solo per radio.

La manifestazione è diventata fin dalla sua prima realizzazione televisiva strettamente interconnessa con la tv, capace di darle visibilità e risalto.

Il Festival è stato di moda da subito e Rai1 lo propone ogni anno in Eurovisione.

Il legame con il contesto europeo è dato anche dalla partecipazione fissa all’Eurovision Song Contest, che nel 2022 sarà in Italia grazie alla vittoria dei Maneskin.

3) I conduttori memorabili del Festival

Le conduzioni più celebri sono quelle di Mike Bongiorno e Pippo Baudo, perfetti nell’alternarsi con maestria alla guida del Festival. Il primato va a Baudo con 13 edizioni contro le 11 di Bongiorno a cui è stata però dedicata una statua nel centro di Sanremo.

Quattro sono invece le conduttrici donne: Loretta Goggi (1986), Raffaella Carrà (2001), Simona Ventura (2004), Antonella Clerici (2010) a cui bisogna aggiungere Maria De Filippi, che è stata affiancata nella conduzione a Carlo Conti nell’edizione del 2017. Per Amadeus si tratta della seconda edizione.

4) Big e nuove proposte

Dal 1984 è stata introdotta, accanto alla categoria Big, quella delle Nuove Proposte, conosciuta anche con il nome Sanremo Giovani.

Il premio della critica, altro risultato ambito e rivelatore, è stato invece istituito nel 1996; è dedicato a Mia Martini.

Sono 6 i cantanti ad aver vinto il Festival in entrambe le categorie.

Si tratta di Eros Ramazzotti, Aleandro Baldi, Annalisa Minetti, Marco Masini, Arisa e Francesco Gabbani.

5) L’edizione del 2022

E arriviamo finalmente alla prossima edizione, quella del 2022.

I nomi dei cantanti sono stati annunciati al TG1 della sera dallo stesso Amadeus insieme alle canzoni.

Saranno 22, tra big come Gianni Morandi, Elisa e Iva Zanicchi, solo per citarne alcuni, accanto ad artisti emergenti tra cui Michele Bravi e il vincitore della categoria cantanti di Amici Sangiovanni.

Tra gli esclusi spicca un nome, quello di Arisa.

La neo-vincitrice di Ballando con le stelle non ha rinunciato a lanciare più di una frecciatina ad Amadeus.

I presupposti per un Festival frizzante come non mai ci sono tutti.


(pubblicita' VI AF)




CONTENUTI SIMILI

(pubblicita' VI CP)