articoli news su temi vari

Consigli utili, occasioni e proposte interessanti


Corsi sulla sicurezza obbligatori

Sicurezza su posti di lavoro

La sicurezza sul lavoro in Italia è garantita con misure obbligatorie indicate nel Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro (Decreto Legislativo 81 del 2008). Tra le misure adottate troviamo lobbligatorietà, per chi ricopre ruoli di responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro in contesti lavorativi, di completare dei corsi di formazione.

Ma quali sono obbligatori?

Corsi sulla sicurezza obbligatori

Sono previsti corsi di formazione obbligatori per le seguenti figure all’interno del contesto lavorativo:

-         Addetti Antincendio: il datore di lavoro individua, tra i lavoratori, uno o più addetti antincendio (a seconda delle dimensioni aziendali e del livello di rischio). Questi devono frequentare un corso di formazione obbligatorio e superare la prova teorica e pratica finale.

-         Addetti Primo Soccorso: allo stesso modo, il datore di lavoro individua gli addetti al primo soccorso che devono essere formati per essere in grado di intervenire in caso di emergenza. Anche per questi individui è pertanto previsto un corso di formazione obbligatorio che prevede una parte teorica e una pratica.

-         RSPP: il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è nominato obbligatoriamente dal datore di lavoro. Può essere interno allazienda o esterno; inoltre, anche il datore di lavoro può ricoprire questo ruolo. In ognuno dei tre casi, chiunque ricopra questo ruolo è obbligato a seguire il corso di formazione RSPP e a superare con successo la prova finale.

-         RLS: anche il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza è una figura, responsabile in materia di sicurezza sul lavoro, che il datore di lavoro è obbligato a nominare. Il o i rappresentanti dei lavoratori vengono individuati tra i dipendenti dell’ azienda e sono tenuti a frequentare il relativo corso di formazione obbligatoria.

-         Dirigente e Preposto per Sicurezza sul Lavoro sono tenuti a frequentare ciascuno il relativo corso di formazione e a superare con successo la prova finale.

-         Corsi specifici: sono previsti corsi di formazioni specifici, obbligatori, per chi svolge mansioni che comportano rischi per la salute o per l’integrità fisica: ad esempio, è previsto un corso obbligatorio per carrellisti, utilizzatori di pedane fisse o mobili e così via.

Chi deve fornire il corso di formazione?

Eil datore di lavoro ad essere tenuto a fornire i corsi di formazione obbligatori per i propri lavoratori. Deve, in altre parole, acquistare i corsi di formazione e metterli a disposizione dei dipendenti.

Corsi online o in presenza

Il settore dell’apprendimento ha subito una piccola grande rivoluzione negli ultimi anni. Se fino a qualche tempo fa i corsi di ogni tipo, da quelli universitari e quelli per i lavoratori, si tenevano in un’aula condivisa da insegnante e studenti, oggi le piattaforme online rendono lapprendimento molto più flessibile.

Anche per i corsi di formazione sulla sicurezza sul lavoro è previsto che si possa sfruttare le-learning e che quindi si possano acquistare e frequentare i corsi online.

Il corso online ha la stessa valenza e durata del corso in presenza. In che senso il corso ha una durata? Nel senso che i corsi devono essere ripetuti (con corsi di aggiornamento) regolarmente. Una certificazione che ha durata 5 anni, ad esempio, richiede un corso di aggiornamento dopo i primi 5 anni.


Torna all'indice generale degli articoli e news torna a indice news