homepage   Menu generale   cerca


wilkie david sir biografia e opere


Come ottimizzare il lavoro da casa nei giorni del coronavirus
speciale smart working


Andrea Camilleri, Carlo Rovelli, Alessandro Robecchi, Elena Ferrante,
Alicia Gimenez Bartlett, Elizabeth Jane Howard, Roberto Costantini, Beppe Severgnini, Carmen Korn...
Solo fino a domenica oltre 200 grandi Bestseller in offerta da 0,99 euro!

io resto a casa e leggo


Biografia e vita di Wilkie sir David (Scozia 1785-1841)

Wilkie era il figlio del ministro di culto in Fife.

Ha sviluppato un amore per l'arte in età precoce.

Nel 1799, dopo aver frequentato la scuola a Pitlessie, Kingskettle e Cupar, il padre a malincuore ha accettato che diventasse pittore.

Attraverso l'influenza del conte di Leven, Wilkie è stato ammesso alla Academy Trustees a Edimburgo, e ha iniziato lo studio dell'arte sotto John Graham.

Da William Allan abbiamo un interessante resoconto dei suoi primi studi, della sua perseveranza indomabile e la potenza di una stretta applicazione, della sua abitudine di frequentare fiere e mercati, e il trasferimento al suo blocco da disegno di tutto ciò che gli sembrava caratteristico e da raccontare in figura o incidente, e della sua ammirazione per le opere di Alexander Carse e David Allan, due pittori scozzesi di scene di vita umile.

Tra le sue immagini di questo periodo potrebbe essere menzionato un soggetto da Macbeth, Ceres nella ricerca di Proserpina e Diana e Calisto, che nel 1803 gli hanno fatto guadagnare un premio di dieci ghinee presso l'Accademia degli Amministratori ', mentre i suoi ritratti a matita di se stesso e di sua madre, in possesso del duca di Buccleuch, dimostrano che Wilkie aveva già raggiunto una notevole sicurezza del tratto e del potere di rendere il carattere del dipinto.


Una scena da Allan Ramsay, e uno schizzo della ballata di Hector Macneill di Scozia, sono stati i primi soggetti in cui la sua vera individualità artistica inizia ad affermarsi.

Nel 1804, Wilkie lascia l'Academy Trustees e torna a Cults.

Egli stesso si stabilisce nella canonica e inizia il suo primo oggetto-immagine importante: Fiera di Pitlessie ( illustrazione ), che comprende circa 140 figure, e in cui ha introdotto i ritratti dei suoi vicini e di diversi membri della sua cerchia familiare.

In aggiunta a questo elaborato lavoro, Wilkie è stato molto impegnato al momento su ritratti, sia a casa che in Kinghorn, St Andrews e Aberdeen.

Nella primavera del 1805 lascia la Scozia per trasferirsi a Londra.

Uno dei suoi primi clienti a Londra è stato Robert Stodart, un produttore di pianoforte, una connessione a distanza della famiglia Wilkie, che commissionò il suo ritratto e altri lavori e ha introdotto il giovane artista alla vedova-contessa di Mansfield.

Il figlio di questa signora era l'acquirente dei politici Village, che ha attirato molta attenzione quando è stato esposto alla Royal Academy del 1806.




Galleria opere d'arte di Wilkie David





Link interessanti o sponsorizzati



IBS: libri, film, cd, casa, giochi, elettronica

IBS vantaggi: Distributore italiano, con vasta gamma prodotti a prezzi competitivi, serio e puntuale!