Settemuse Arte Cultura Turismo Svago 


(pubblicita' VI TE)




cerca
cerca


Biografia e vita di Massys Jan (Belgio 1509-1575)

Pittura di Massys Jan

Il pittore fiammingo e manierista Massys Jan, anche Matsys o Metsys, figlio di Massys Quentin, nasce ad Anversa nel 1509.

Rispetto al fratello Cornelis Massys, artista meno talentuoso, Jan lavora ripercorrendo lo stile paterno.

Due anni dopo la morte del padre Quentin, anche se non ancora maggiorenne, Jan è ammesso come maestro nella Gilda di San Luca ad Anversa.

Come il fratello Cornelis, sembra che Jan lasci Anversa subito dopo questa promozione, perché non il suo nome non compare più negli archivi.

Nel 1536 torna ad Anversa e lavora insieme ad un apprendista, Frans van Tuylt.

Nel 1538 sposa Anna van Tuylt, dalla quale ha tre figli.

Nel 1543 studia presso il suo laboratorio come apprendista anche Frans de Witte.

Ritratto di Massys Jan

Nello stesso anno è bandito per le sue opinioni eretiche dall'Inquisizione e trascorre 15 anni in Italia e in Francia. Questo lungo soggiorno in Italia e in Francia lo porta a conoscere il manierismo fiorentino, romano e di Fontainebleau.

Al suo ritorno in patria nel 1558 Jan Massys diffonde questo nuovo stile allontanandosi dalla pittura paterna.

Nei suoi quadri di soggetto biblico, allegorico e di interni, dopo l'esperienza all'estero, abbandona in parte il prezioso colorismo del padre Quentin Massys per dedicarsi ad eleganze plastiche e lineari altamente decorative.

Esempio del suo nuovo stile sono le opere "Loth" del 1565, "Flora" del 1559 e "Amor senile" del 1561.

Il pittore Jan Massys muore ad Anversa nel 1575.



(pubblicita' VI AF)



Galleria opere d'arte di Massys Jan

massys jan Lot e le sue figlie
Lot e le sue figlie

massys jan   La guarigione di Tobia
La guarigione di Tobia

massys jan Santa Vergine con bambino
Santa Vergine con bambino

massys jan  Esattoria (1539)
Esattoria (1539)

massys jan Andrea Doria (1555)
Andrea Doria (1555)




CONTENUTI SIMILI

(pubblicita' VI CP)