marieschi michele Vista immaginaria con obelisco




Biografia e vita di Marieschi Michele (Italia 1710-1743)

Ritratto di Marieschi Michele Il pittore ed incisore veneziano Marieschi Michele Giovanni nasce a Venezia nel 1710.

Rimasto presto orfano di padre, la prima formazione dell'artista avviene dal nonno materno Antonio Meneghini, pittore decoratore scenografo teatrale, ma il suo vero maestro è il bellunese Gaspare Diziani, attivo in quel tempo anche come scenografo.

Probabilmente ad inizio carriera Marieschi si dedica proprio alla scenografia. La sua prima attività registrata risale al 1731 e si tratta della preparazione per l'impresario Francesco Tasso della scenografia per la celebrazione del Carnevale Veneziano in piazza.

Influenzato da Marco Ricci e Luca Carlevaris, Marieschi inizia poi a dedicarsi alla realizzazione di capricci e vedute.

Dipinto di Marieschi Michele I suoi primi capricci, come ad esempio la coppia "Capriccio con rovine classiche" e "Capriccio romano con arco e Accampamento" della metà del 1730 mostrano grandi influenze del Ricci, anche se sono meno solenni rispetto alle sue opere.

Gli inconfondibili paesaggi veneziani del Marieschi sono un insieme di elementi classici e rovine medievali, che generano un insieme romantico e pittoresco.

L'artista inizia a dipingere paesaggi spinto dal successo ottenuto con lo stesso genere dal Canaletto.

Pittura di Marieschi Michele Nel 1733/35 realizza "S. Maria della Salute", la "Piazzetta dei Leoni" e il "Canal Grande a Ca 'Pesaro", opere che si distinguono dai lavori di Canaletto per la loro prospettiva esasperata, per un uso del colore più vivace e per l'inserimento di figure di piccole dimensioni.

Nel 1735 il suo nome è iscritto alla Fraglia dei pittori veneti.

Tra il 1736 e il 1740 realizza 4 dipinti di cui 2 vedute veneziane per il Maresciallo Mathias von Schulenburg.

Quadro di Marieschi MicheleNel 1737 sposa Angela Fontana, figlia del più importante mercante d'arte della città.

Nella sua bottega di San Luca Marieschi dipinge un gran numero di vedute di Venezia e affascinanti paesaggi di fantasia destinati soprattutto ai clienti stranieri.

Negli ultimi anni della sua vita, l'attività di Michele Marieschi è incentrata principalmente sulle incisioni che diventano uno strumento per far conoscere le sue abilità di paesaggista presso i vari collezionisti dell'epoca, così come aveva fatto già Canaletto.

Opera di Marieschi MicheleNel giugno del 1741 ottiene il permesso di stampare i suoi "Magnificentiores Selectioresque Urbis Venetiarum Prospectus" ma la precoce morte avvenuta nel gennaio del 1743 gli permette di finire solo sedici vedute, oltre al frontespizio e alla dedica e di impostare soltanto quelle relative alla Salute, alla Chiesa dei Frari, a Ca’ Pesaro e probabilmente al Fondaco dei Tedeschi, incisioni finite forse da Francesco Fontebasso.
 Marieschi Michele muore a soli trentatré anni a Venezia nel 1743.

La sua attività è rilevata dall' allievo Francesco Albotto, che nel 1744 sposa anche la vedova.






Galleria opere d'arte di Marieschi Michele

marieschi michele Canal Grande a san Geremia
Canal Grande a san Geremia

marieschi michele Ponte di Rialto
Ponte di Rialto

marieschi michele Vista immaginaria con obelisco
Vista immaginaria con obelisco

marieschi michele Canal Grande vicino alla Salute
Canal Grande vicino alla Salute

marieschi michele Canal Grande con palazzo Labia e entrata Cannareggio
Canal Grande con palazzo Labia e entrata Cannareggio

marieschi michele  Vista di campo ss Giovanni e Paolo
Vista di campo ss Giovanni e Paolo

marieschi michele   Vista del Rio di Cannareggio
Vista del Rio di Cannareggio

marieschi michele  Canal Grande con mercato del pesce
Canal Grande con mercato del pesce

marieschi michele  Canal Grande con mercato del pesce (dett)
Canal Grande con mercato del pesce (dett)

marieschi michele Canal Grande a san Geremia
Canal Grande a san Geremia

marieschi michele  Veduta fantastica
Veduta fantastica

marieschi michele Paesaggio costiero italiano
Paesaggio costiero italiano



Annunci e Argomenti correlati