makart hans    la_caccia_di_diana_studio




Biografia e vita di Makart Hans (Austria 1840-1884)

Ritratto di Makart Hans Il pittore austriaco Makart Hans nasce a Salisburgo nel 1840.

Figlio di un ispettore del castello imperiale, l'artista è considerato come il primo pittore tedesco del 19° secolo.

Quando da giovane entra nell' Accademia di Vienna l'arte tedesca era sotto il dominio del freddo classicismo di Cornelius.

Con un amore appassionato e sensuale per il colore e sempre impaziente di sfuggire alla scuola classica di disegno, viene considerato come "privo di ogni talento" e costretto così a lasciare l'Accademia di Vienna.

Makart dal 1860 al 1865 studia presso l' Akademie di Monaco di Baviera subendo la grande influenza del pittore storico Karl Theodor von Piloty, come appare evidente nell'opera del 1861 "La morte di Pappenheim".

L'opera realizzata sempre sotto Piloty "Lavoisier in prigione" attira l'attenzione per il suo uso del colore, come nel quadro successivo: "Il cavaliere e le Ninfee d' Acqua".

Il pittore visita Londra e Parigi nel 1862 e Roma nel 1863.

Dipinto di Makart HansL'opera "Elezione papale" del 1863 rivela l'abilità di Makart nell'uso audace del colore come mezzo per esprimere il forte dramma e rileva anche la sua grande bravura nel disegno.

Due trittici decorativi del 1868, "Cupidi" e "Peste a Firenze" portano a Makart sia fama che disapprovazione quando vengono esposti a Monaco nello stesso anno.

Pittura di Makart HansDal 1869 lavora a Vienna, dove riscuote un enorme successo diventando una figura di spicco nella società dell'epoca. "Romeo e Giulietta" viene acquistata dall'imperatore austriaco per il Museo di Vienna portando a Makart fama e successo, tanto da essere invitato a Vienna, dove apre un ampio studio.

Opera di Makart Hans I suoi quadri, spesso di grandi dimensioni, raffigurano soprattutto soggetti mitologici, storici e allegorici, trattati in modo lirico, esuberante, quasi epico, un po' nello stile di Rubens.

Il suo lavoro avrà grande influenza in Austria e Germania, in particolare sulle prime opere di Gustav Klimt.

Dopo la sua morte la sua fama diminuirà notevolmente anche a causa del deterioramento delle sue opere dovuto ai materiali usati per dipingere. Gli azzurri si sono trasformati in verde, il bitume ha rovinato il ricco bagliore dei colori, la vernice usata in modo troppo pesante ha addirittura sbriciolato alcune opere.

Il pittore muore a Vienna il 3 Ottobre 1884.






Galleria opere d'arte di Makart Hans

makart hans il sogno dopo il ballo
Il sogno dopo il ballo

makart hans grande composizione di fiori
Grande composizione di fiori

makart hans chiesa gotica
Chiesa gotica

makart hans scena sacrificale
Scena sacrificale

(altre opere dopo gli annunci)

Annunci

makart hans la caccia di diana studio
La caccia di Diana (studio)

makart hans helene racowitza come valchiria
Helene Racowitza vista come valchiria

makart hans distruzione della roccaforte
Distruzione della roccaforte

makart hans il _trionfo di arianna_1873
Il trionfo di Arianna (1873)

makart hans i cinque sensi
tratto dai 5 sensi
(opere separate)

makart hans pan e flora 1872
Pan e Flora

makart hans biancaneve riceve il pettine avvelenato
Biancaneve riceve il pettine avvelenato

makart hans allegoria della vita lussuriosa
Allegoria della vita lussuriosa

makart hans venezia rende omaggio a caterina cornaro
Venezia rende omaggio a Caterina Cornaro




Annunci e Argomenti correlati