Bruvel Gil sculture




Biografia e vita di Bruyn Barthel (Germania 1493-1555)

Gil Bruvel accanto ad una sua opera Sebbene il lavoro di Gil Bruvel resista alla classificazione, l'artista stesso si riferisce al suo stile come "visionario".

I suoi dipinti luminosi e meticolosamente dettagliati hanno sfumature classiche che riflettono la sua formazione e gli studi di arte e storia svolti in tenera età.

Ma da dove provengono i suoi paesaggi e le sue visioni completamente moderne e futuristiche, è altrettanto enigmatico quanto le opere stesse.

Gil Bruvel è nato a Sydney, in Australia, nel 1959 da genitori francesi.

Quando aveva 4 anni, la famiglia tornò in Francia.

Da bambino, Gil lavorava spesso con il padre del suo ebanista nel laboratorio della famiglia, imparando le abilità spaziali che avrebbero svolto un ruolo importante nel suo lavoro futuro.

Anche da ragazzo, i genitori di Gil notarono la sua affinità con l'arte.

In un collegio nel centro storico di Avignone, il primo insegnante d'arte di Gil incoraggiava il bambino di 9 anni e coltivava il suo ovvio talento.

Dalla giovane età di 12 anni, Gil aveva già completato il suo primo dipinto ad olio su vasta scala.

L'appetito di Gil per l'arte portò i suoi genitori a iscriverlo ad un prestigioso laboratorio di restauro quando aveva appena 14 anni.

A causa della sua giovane età, l'istruttore Laurent de Montcassin lo mise in un periodo di prova di sei mesi durante il quale i compiti difficili erano ammucchiati al giovane artista nel tentativo di scoraggiarlo.

Ma tutto ciò servì solo a stuzzicare maggiormente l'interesse di Gil e a motivarlo ancor di più.

Studente a pieno titolo nel laboratorio, Gil ha imparato tecniche risalenti al 1400 per restaurare capolavori come la pittura su soffitto del 17° secolo, cappella rinascimentale.

Ha anche frequentato corsi d'arte e storia dell'arte a livello universitario.

L'esperienza pratica di restauro e gli studi di storia hanno dato all'artista una conoscenza di diverse epoche e culture che continuano tuttora a influenzare il suo stile artistico.

Anche se questo intenso apprendistato ha preso la maggior parte del tempo di Gil, egli ha continuato a dipingere e costruire il proprio lavoro di base.

Il Musée des Baux-de-Provence ha esposto l'opera di Gil nel 1976, dando al giovane artista la sicurezza di lasciare il laboratorio di restauro nel 1977 e di fondare il proprio studio a St. Remy de Provence.

Durante il decennio successivo, Gil ha continuato a esplorare la sua visione e il suo stile unici ed esposto ampiamente in Europa e in Giappone, raccogliendo numerosi fan lungo la strada.

Ha visitato gli Stati Uniti nel 1986 per la prima volta.

Nel 1987, Gil è stato il più giovane destinatario della prestigiosa medaglia di bronzo assegnata dal Palais des Congres di Parigi.

Per i successivi anni ha viaggiato tra la Francia e gli Stati Uniti, stabilendosi in California nel 1990.

Nel 1991 si è trasferito a Maui, nelle Hawaii.

Con la sua arte raffinata, Gil ha coinvolto migliaia di collezionisti in tutto il mondo con i suoi dipinti originali, sculture in bronzo e stampe d'arte.

Numerose gallerie in tutto il mondo hanno esposto il suo lavoro - da Budapest a Boca Raton a Singapore.

Nel 1992, Gil ha iniziato a sperimentare con la grafica 3D.

Dopo diversi anni di apprendimento di tutto ciò che occorreva sapere sull'arte e sulla tecnologia, a Gil è stato commissionato di creare i suoi famosi paesaggi e mondi in 3-D per un gioco per computer su CD-ROM.

Da allora ha imparato la tecnologia e usa il computer nel modo in cui un artista usa i modelli in argilla per esplorare, generare e perfezionare le idee.

Nel 1999, Gil si trasferisce a Houston, in Texas, per lavorare su un dipinto a soffitto per una proprietà da 15 milioni di dollari.

Più di quattro anni dopo, Gil completa il lavoro sulla commissione privata che è cresciuta includendo non solo dipinti e sculture, ma il disegno di pietre, colonne, vetrate, porte, maniglie e piastre posteriori, un bassorilievo, pavimentazione, un post nuovo e corrimano.

È interessante che le esperienze artistiche, progettuali e tecnologiche della vita di Gil si siano fuse in questo progetto e abbiano portato Gil a lavorare in nuovi modi con nuovi materiali.

Nonostante l'intensità del progetto di Houston, Gil ha continuato a fornire ai suoi collezionisti nuovi lavori.

Inoltre, diverse pubblicazioni hanno recentemente presentato il suo lavoro: Les Avenues , The Book LA, Fine magazine e Jumeira Beach.

Gil Bruvel persiste nell'esplorare nuove idee nella sua arte e nell'espandere il suo repertorio, spingendo la sua immaginazione e le sue capacità al limite.

Sempre più collezionisti reclamano le opere di questo artista, cercando di entrare nel misterioso e magico mondo bruvelliano.

Lahaina Galleries è orgogliosa di rappresentare i dipinti e le sculture di Gil Bruvel, un talento meraviglioso e un brillante artista visionario.






Galleria opere d'arte di Bruyn Barthel



Annunci




Annunci e Argomenti correlati