Scene dalla vita di san Giacomo




Biografia e vita di Altichiero Da Zevio (Italia 1330-1390)

Biografia di Altichiero da ZevioQuesto pittore, considerato spesso il fondatore della Scuola Veronese, nasce a Zevio vicino Verona nel 1330 ed è ricordato dal Vasari nelle sue "Vite" come Aldigeri da Zevio.

Discepolo di Turone di Maxio, pittore lombardo famoso per la rielaborazione dei volumi e prospettive di Giotto, Altichiero da Zevio, realizza le lezioni del suo Maestro aggiungendo una maggiore concitazione e drammatizzazione delle azioni e usando il colore più decisamente.

Nella sua formazione artistica ebbero grande importanza lo studio degli affreschi di Giotto a Padova e l'ammirazione degli affreschi trevisani di Tommaso da Modena ai quali attribuiva una straordinaria immediatezza narrativa.

dipinto di Altichiero da Zevio
L'opera più antica, giunta integra sino a noi, di Altichiero a Verona, è un affresco realizzato in Santa Anastasia nel 1369, raffigurante la Presentazione della famiglia Cavalli alla Vergine, una elegante composizione di tipo gotico dove il pittore mette molta attenzione ai tratti dei volti ed ai dettagli degli abiti.

Verso il 1370 Altichiero si trasferì a Padova, per affrescare un ciclo di Uomini illustri, su spunto letterario del "De viris illustribus" di Francesco Petrarca, anch'egli presente in città, nella reggia dei Carraresi.

Tra il 1376 e il 1379 Altichiero da Zevio decorò, con il bolognese Jacopo Avanzo, la Cappella di San Felice nella Basilica di sant'Antonio, su commissione di Bonifacio Lupi, marchese di Soragna.

Le scene realizzate da Altichiero: le Storie di re Ramiro, la Battaglia di Clavigo, la Storie di san Giacomo, la Madonna e Santi ed in particolare la grandiosa Crocifissione, testimoniano la straordinaria capacità dell'artista di organizzare scenicamente la narrazione, conferendole drammaticità ed espressività, anche caratterizzando, fin nei minimi dettagli, le numerose figure di contorno.

Altichiero da ZevioNel 1384 Altichiero e Avanzo lavorarono ancora insieme agli affreschi della Cappella di san Giorgio, prospiciente la Basilica del Santo.

Ad Altichiero da Zevio sono attribuite la Crocifissione, le Storie dell'infanzia di Cristo, l'Incoronazione e le Storie di san Giorgio; mentre le Storie di santa Lucia, lungo le pareti laterali, sono attribuibili ad Avanzo.

Gli affreschi di Altichiero segnano il passaggio fra il Gotico di Giotto ed il più realista Gotico Internazionale,  senza cadere nella caratteristica artificiosità elegante e aristocratica di questo.

Le solenni scene dipinte in sontuose ambientazioni architettoniche da Altichiero si caratterizzano per il mirabile equilibrio compositivo e cromatico, ma anche per l'introduzione nei dipinti di piante e animali, un naturalismo che è il punto di partenza per un nuovo stile che fiorirà in Pisanello.






Galleria opere d'arte di Altichiero Da Zevio

slideshow
slideshow

Esecuzione di san Giorgio
Esecuzione di san Giorgio

Crocifissione
Crocifissione

Scene dalla vita di san Giacomo
Scene dalla vita di san Giacomo

(altre opere dopo gli annunci)

Annunci

Adorazione dei Magi
Adorazione dei Magi

Crocifissione
Crocifissione

Morte di santa Lucia
Morte di santa Lucia




Annunci e Argomenti correlati



Libri sul Gotico e Altichiero Da Zevio

  Altichiero da Zevio. Cappella di San Giacomo. Oratorio di San Giorgio
Bobisut Sigovini Daniela, Gumiero Salomoni Lidia, 2002, EMP
  Altichiero da Zevio nell'Oratorio di San Giorgio
1998, De Luca Editori d'Arte
  Risvegli e prodigi. La metamorfosi del gotico
Baltrusaitis Jurgis, 1999, Adelphi
  Giovanni da Milano. Capolavori del gotico fra Lombardia e Toscana
2008, Giunti Editore
  I tesori del gotico. La pittura sacra nel cuneese 1400-1500
Terrematte Paul, 2003, L'Arciere
  Medioevo. 1000-1400: l'arte europea dal Romanico al Gotico
Milone Antonio, Polo D'Ambrosio Laura, 2006, Mondadori Electa
  Il gotico. Architettura, scultura, pittura
2006, Ullmann
  I luoghi dell'arte. Vol. 3. Dal gotico internazionale alla maniera moderna
Bora Giulio, Fiaccadori Gianfranco, Negri Antonello, 2009, Electa Scuola
  La storia dell'Arte. Vol.2. Dal romanico al gotico internazionale
Bertelli Carlo, 2010, Mondadori Bruno
  Dal bizantino al gotico: elementi di architettura nella Basilica del Santo e nella Chiesa di Santa Sofia
2000, Il Poligrafo