Borghetto sul Mincio: turismo - guida - vacanze nel Veneto

Settemuse Arte Turismo Vacanze Cultura

Temi principali:
Home  Arte  Cultura   Turismo in Italia

Altri temi: Bestseller  Cinema   Come fare  Disegnare  Foto sfondi  Frasi utili  Musica   Poesia  Quiz  Ricette  Scienze  Scrittori  Turismo Europa
 

 

 

 

 

 

 

Borghetto sul Mincio

 

Vacanze in provincia di Verona

Come andare, cosa vedere e cosa fare a Borghetto

Guida, itinerari, foto, mappa e storia

 

 

 

 

Guida della località

Come arrivare a Borghetto


Monte Borghetto, conosciuto dai più come Borghetto sul Mincio,è solo un pugno di case, un antico villaggio di mulini in completa simbiosi con il suo fiume,  piccolissima frazione di Valeggio sul Mincio.

In auto:
Borghetto si trova a meno di due Km dal centro di Valeggio, che a sua volta si trova a 8 km dal casello di Peschiera sulla Serenissima A4 Milano - Venezia ed a 15 km da quello di Nogarole Rocca, sulla autostrada A22 Bologna - Verona - Brennero.

In aereo:
L'aeroporto più vicino è situato a Villafranca di Verona, a 15 km.  Altri aeroporti : Montichiari, Brescia (Km. 56), Parma (Km. 60), Bologna (Km. 100) e Bergamo (Km. 100).


Mappa Borghetto
Borghetto sul Mincio (VR) Mappa

Link al Comune di Valeggio Sul Mincio

 

 

Borghetto - Panorama

Borghetto - Panorama

 

Borghetto cenni storici


Borghetto come il suo Comune Valeggio sul Mincio vanta antichi natali ed il suo nome che significa "paese fortificato" è di origini Longobarde .

Posizionato in zona di confine, sul punto di guado del fiume Mincio, cambiò spesso di mano: intorno all'anno Mille il territorio appartenne al Regno di Germania, durante il medioevo fu Scaligero, Visconteo e dal 1405, fece parte della Repubblica di Venezia.

Borghetto ancora storia


Con Venezia Borghetto perse il ruolo di presidio militare e si trasformò in un centro agricolo ed in importante mercato di bachi da seta.

Durante il periodo Napoleonico entrò a far parte della Repubblica Cisalpina, seguendo poi le vicissitudini della Repubblica Italiana fino all'Unità d'Italia.

 

Borghetto

Borghetto

 

Borghetto - Castello e Ponte Visconteo

Borghetto - Castello e Ponte Visconteo
 

Cosa visitare a Borghetto


Le grandi fortificazioni medievali danno un aspetto originale al paesaggio di Borghetto.

Passeggiando sul grande Ponte Visconteo si può ammirare il  Mincio, che qui si apre e si incanala in antichi bracci che convogliano l'acqua verso le grandi pale degli antichi Molini, ora trasformati in piccoli locali di accoglienza per i turisti.

l Castello dalla sommità della collina domina con le sue torri la valle del Mincio; della sua parte più antica resta la torre Tonda, singolare costruzione risalente al XII secolo, mentre il resto del complesso è databile al XIV secolo.

Cosa fotografare a Borghetto


Borghetto è solo un pugno di case, un antico villaggio di mugnai immerso con il suo fiume.

Un idillio fluviale, con i tre antichi mulini che sembrano nascere dall'acqua, dove le ruote girano ancora nello scroscio dell'acqua e ne cigolio degli antichi assi.

Anche i pochi abitanti non si sottraggono all'atmosfera magica dei tramonti rosa sul fiume  e delle brume che salgono dall'acqua il mattino.

 

Borghetto - Pale da Molino

Borghetto - Pale da Molino

 

Borghetto - Veduta sul castello

Borghetto - Veduta sul castello
 

Cosa fare a Borghetto


A Borghetto si va per passeggiare fra la verzura, per camminare piano nei sentieri con gli occhi al filo della corrente e per mangiare.

I mugnai hanno imparato le antiche ricette e sono diventati cuochi, ma cuochi che preferiscono celebrare il cibo che non viene da lontano.

Nelle cucine le donne impastano, tirano le tagliatelle, arrotolano gnocchi e ravioli, fatti con farine che conoscono solo il dialetto locale.

Cosa mangiare a Borghetto


Dopo i famosissimi tortellini, alla salvia o in brodo, chiamati nodi d'amore, per secondo è previsto pesce di fiume o di lago, ma solo quello di stagione...possono quindi essere arselle fritte, trote di lago, "mignaghe" alla griglia (trote fario di fiume), carpione o coregone del Garda, tinche, anguille ... niente salse strane, pomodoro e olio buono per i primi,  aglio e olio, con il prezzemolo appena colto, per il pesce.

Anche il vino non viene da lontano:  il Bianco viene dalla zona di di Custoza ed il rosso da Bardolino.

Borghetto - Le Mura

Borghetto - Le Mura

 

 

 

Servizio fotografico di Borghetto (foto per sfondi desktop in formato 1024x768, scaricabili gratis)

 

 

 

 

Libri e Guide sul Garda Veronese e Bardolino

Per una ricerca più completa di LIBRI - FILM - MUSICA CD/DVD:

 Titolo:
 Autore:
 Editore:
 Argomento:
 Esegui la ricerca: (compilare almeno una casella)