Guida del Lido di Venezia

Come arrivare a Venezia Lido

Venezia Lido MappaIl Lido è una sottile isola lunga e stretta che stende per circa 11 km tra la laguna di Venezia ed il mare Adriatico, delimitata dai porti di San Nicolò e Malamocco.

In auto:
Arrivati a Venezia, si può lasciare l'automobile nel grande parcheggio del Tronchetto, poi per raggiungere il Lido prendere il vaporetto n. 82.

In alternativa, se si vuole portare la macchina al Lido, è possibile prendere un Ferry.
Per orari consultare il sito Hellovenezia (Linee Lagunari - Linea 17) oppure il sito dell'Azienda di Trasporti di Venezia.

In aereo:
Venezia è servita dal suo Aeroporto Marco Polo di Tessera da qui ci sono vari servizi per raggiungere il Centro Storico.
Alilaguna è un mezzo comodo e veloce per chi deve arrivare al Centro Storico.


Cosa vedere a Venezia Lido

Venezia Lido - Hotel AusoniaVecchia Cartolina del Lido di VeneziaNella prima metà del ‘900 il Lido di Venezia era una delle meta turistiche più ambita del mondo, principi e regine non perdevano occasione di farsi vedere in questo lembo di terra che protegge Venezia dal mare.

Hotel principeschi, immersi in sontuosi ed antichi parchi proteggevano gli ozi di regnanti e Vip.

Il lento declino del Lido, dovuto, in larga parte, alla trascuratezza delle amministrazioni comunali ed al sorgere di altri bellissimi Lidi nelle vicinanze di Venezia, è tamponato, all'inizio degli anni Quaranta, dalla istituzione della Mostra Internazionale del Cinema, che richiama tutte le televisioni ed i giornali del mondo, oltre alle personalità dello spettacolo.

Cosa vedere a Venezia Lido

Il Lido è la spiaggia ufficiale di Venezia, una lunga striscia di terra dove sono sistemati numerosi stabilimenti balneari, una sottile isola, che si allunga tra mare e laguna.

Facilmente raggiungibile in soli 10 minuti da Piazza San Marco il Lido di Venezia non offre le sterminate distese di ombrelloni, ma capanne singole ed indipendenti, che permettono di trascorrere giornate di mare tranquille e serene, senza affanni del “posto” macchina o del “posto” sdraio.

Venezia Lido - Piazza del Casinò

Cosa vedere a Venezia Lido - l'ex Casinò

L’architettura del Lido è tipicamente settecentesca mentre nella piazza che ospita il Casinò i palazzi sono in classico stile Liberty.

La presenza del Casinò, e gli eleganti Hotel, fanno intravvedere al turista i fasti del passato e, soprattutto, un "altro modo”  di vivere la vacanza al mare. La vicenda della costruzione del Casinò di Venezia era cominciata il 16 luglio 1936 con un primo Regio Decreto che aveva concesso a Venezia i benefici accordati, nel 1927 al Comune di San Remo.

Era previsto che gli introiti derivanti dal Casinò sarebbero servite per restaurare la città.

Venezia Lido - Hotel ExcelsiorFu concesso, quindi, di avere una sede estiva al Lido e una invernale in un grande palazzo cittadino.

Al Lido venne scelta una zona vicina al bellissimo Hotel Excelsior su un ex forte austriaco che, opportunamente demolito permetteva l’utilizzo delle proprie fondazioni e buona parte della muratura per la nuova casa da gioco.

Il Casinò del Lido, realizzato in soli 8 mesi, venne inaugurato il 30 giugno 1938 e fu l’ultima delle grandi inaugurazioni veneziane del ventennio fascista.

Venezia Lido - Gli anni d'oro del Casinò

Venezia Lido - L?ex CasinòGli interni monumentali del nuovo palazzo vennero particolarmente valorizzati dall’uso dei marmi chiari più belli d’Italia, specchi, vetri e maestosi lampadari, che sottolineavano la luminosità voluta con l’apertura di grandi finestre.

Il Casinò venne dotato di un salone delle feste, un palcoscenico meccanico, il quale “…installato al centro della sala…costituiva una particolare novità tecnica essendo il primo in tale genere costruito in Italia".







Venezia Lido - La morte di un Casinò

Questo ricco Palazzo del Lido funzionò come Casinò solo una cinquantina d'anni, dopo essere stato dotato di impianti di riscaldamento, condizionamento e di sicurezza, alla fine degli anni Novanta venne chiuso per la creazione in terraferma del nuovo Casinò di Ca’ Noghera.

Attualmente viene riaperto solo in occasione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica e concesso in uso, per quei giorni, alla Società di Cultura “La Biennale di Venezia”.

Sembra che il Comune di Venezia non sappia risolvere il problema di un riutilizzo dignitoso di questa struttura di grande imponenza, fedele specchio storico della ricerca architettonica italiana.

Venezia Lido - Il cimitero Ebraico

Lido di Venezia - Cimitero EbraicoDa visitare il cimitero israelitico che è stato restaurato nel 1999 con il recupero e la catalogate di più di mille lapidi databili tra il 1550 e il primo Settecento.

Utilizzato senza interruzioni dal 1386 alla metà del 1600, il cimitero dei cittadini veneziani di religione ebraica, cominciò un lento, ma costante, ridimensionamento dopo il 1641.

In quell'anno venne ampliato al Lido il sistema di fortificazione per difendere la Città dai Turchi.

In seguito, la caduta della Repubblica veneziana, le occupazioni straniere e gli agenti atmosferici, portarono alla scomparsa di molti monumenti e al degrado del cimitero ebraico, fino a che venne definitivamente abbandonato dopo il promulgamento delle leggi razziali del 1938.





Foto del Lido di Venezia e laguna veneta

slideshow
slideshow

Hotel Ausonia e Hungaria 125
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 126
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 127
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 128
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 129
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 130
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 131
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 132
Hotel Ausonia e Hungaria

Hotel Ausonia e Hungaria 133
Hotel Ausonia e Hungaria

Gran viale s. m. Elisabetta 135
Gran viale s. m. Elisabetta

Spiaggia 140
Spiaggia

Spiaggia 141
Spiaggia

Spiaggia 142
Spiaggia

Spiaggia hotel Excelsior 142
Spiaggia hotel Excelsior

Palazzo del cinema 143
Palazzo del cinema


Spiaggia


Hotel Excelsior


Darsena

Lido di Venezia 147
Lido di Venezia

Murazzi 147
Murazzi

Murazzi 148
Murazzi

Murazzi 149
Murazzi

Murazzi 150
Murazzi

Murazzi 153
Murazzi

Murazzi 154
Murazzi

Murazzi 155
Murazzi

Murazzi 156
Murazzi

Murazzi 159
Murazzi

Murazzi 160
Murazzi

Murazzi 161
Murazzi

Hotel Ausonia e Hungaria 204
Hotel Ausonia e Hungaria

Gran viale s. m. Elisabetta 205
Gran viale s. m. Elisabetta

Lungomare Marconi 206
Lungomare Marconi

Spiaggia 207
Spiaggia

Spiaggia des Bains 208
Spiaggia des Bains

Spiaggia 209
Spiaggia

Spiaggia 213
Spiaggia

Spiaggia Excelsior 216
Spiaggia Excelsior

Hotel Excelsior 245
Hotel Excelsior




Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Libri e Guide su Veneto e Venezia

  Andrea Zanzotto tra Soligo e laguna di Venezia
2008, Olschki
  Arrivare a Venezia. Concorso internazionale di progettazione
2008, Mondadori Electa
  L'anima di Venezia. Riflessi sull'acqua catturati da un artista cinese-The Soul of Venice. Reflections in the Water Captured by a Chinese Artist
Zhu Di, 2008, Marsilio
  La carrozza di Venezia. Storia della gondola
Marzo Magno Alessandro, 2008, Mare di Carta
  Canal Grande. Una storia di Venezia. Dogi, briganti, naviganti, raccontati dalle antiche stanze
Cavarzere Giovanni, 2008, Arsenale
  City pack. Venice
Jepson Tim, 2008, Boroli Editore
  Gallerie dell'Accademia di Venezia. Guida
2008, Mondadori Electa
  Terre della Venezia orientale. Guida turistica e culturale
Pavan Laura, 2007, Ediciclo
  Atti dell'Accademia San Marco
2008, Ass. Propordenone
  La grande guida dei monumenti di Venezia. Storia, arte, segreti, leggende, curiosità
Brusegan Marcello, 2005, Newton Compton
  Il collezionismo d'arte a Venezia. Il Seicento
2008, Marsilio
  Le chiese di Venezia
Brusegan Marcello, 2008, Newton Compton
  Guida per l'arsenale di Venezia
Zanelli Guglielmo, 2006, Mare di Carta
  Architettura e ornamento. La decorazione nel Rinascimento veneziano
Wolters Wolfgang, 2007, Cierre Edizioni
  Guida per l'arsenale di Venezia
Zanelli Guglielmo, 2006, Mare di Carta
  Guida ai fondi fotografici storici del Veneto
2006, Canova