Passignano: turismo - guida - foto




Guida di Passignano

Come arrivare a Passignano

Mappa PassignanoPassignano sul Trasimeno è uno dei paesi sulla riva del Lago Trasimeno con Magione, Tuoro, Castiglione del Lago, Corciano, San Feliciano e Monte del Lago.

In auto:

- Dal nodo di Bologna, con la A1, uscire a Valdichiana e imboccare il raccordo Perugia - Bettole SS75 bis ed uscire a Passignano.

- Da Roma con la A1 uscire a Chiusi e prendere la SR71 in direzione del Lago Trasimeno; in località Pineta si può scegliere il percorso a destra o sinistra del lago.

- Dall'Adriatico, con la A14,  uscire ad Ancona, proseguire verso Fabriano, Perugia e Magione, seguendo le indicazioni stradali per Passignano sul Trasimeno.



Passignano cenni storici

Passignano sul Trasimeno - cinta murariaPrima di entrare a far parte del Granducato di Toscana nel 1643, per seguire poi la sorte della regione negli avvenimenti storico fino all'unione con il Regno d'Italia nel 1860, Passignano ha vissuto due millenni gloriosi.

Zona fortificata, ma anche di ville residenziali per i Romani nel III secolo a.C., protetta da una poderosa cinta muraria con tre porte, Castello, Torri e Torrioni, che includono anche la strada, aperta solo sul lago, al tempo dei Longobardi.

Concessa in feudo al marchese Uguccione del Monte nel 917, assoggettato nel XII secolo a Perugia, fu più volte devastato nelle lotte tra Perugia, Arezzo e Firenze, divenne Signoria prima dei Baglioni, poi degli Oddi e dei Della Corgna.

Intorno all'anno 1200 è ormai centro importantissimo che controlla i movimenti commerciali e militari del confine fra Toscana ed Umbria.

Cosa fare a Passignano

Passignano sul TrasimenoPassignano sul Trasimeno, felice combinazione di natura, storia, arte, folclore e tranquillità, è diventato un centro turistico molto apprezzato per l'organizzazione delle strutture d'accoglienza e l'ospitalità della gente locale.

Senza vantare grandi monumenti, la città offre alcune passeggiate e località molto piacevoli, come la visita alla Cinta Muraria, con tre torri e le porte ogivali, alla rinascimentale Chiesa di S. Rocco e alla Madonna dell'Olivo toccando i numerosi Borghi da cui è composto Passignano, fra i quali ogni anno si tiene un Palio, dai curiosi nomi di Castel Rigone, Col Piccione, La Goga, Le Crete, Pischiello, San Donato e San Vito. 




 

Cosa vedere Passignano - Le Rocca e le mura

Passignano sul Trasimeno - La RoccaFavoriti dalla lunga rete di percorsi turistici pedonali e ciclabili, sentieri e mulattiere ben segnalati che percorrono le colline sovrastanti il lago, si possono visitare i resti della Villa Romana di Quarantaia, e l’antico Cassero di Monteruffiano.

La Rocca Costituisce il primo nucleo del successivo grande castello che, in tre distinte fasi storiche, si allargò fino alle rive del lago.

Eretta intorno al V, VI secolo, restò sempre il maggior punto di forza difensiva del paese.

Cosa visitare a Passignano - Le chiese

Sagre e Folklore a PassignanoL'abitato di Passignano si sviluppò soprattutto in epoca moderna, fra il Cinquecento e il Seicento e con l'abitato anche le chiese e i Palazzi più importanti.

Tra gli edifici di pregio artistico si segnalano la Chiesa di San Cristoforo, antica pieve costruita prima del Mille, su un precedente tempio pagano, la rinascimentale Chiesa di San Rocco, la Chiesa di San Bernardino con il bel portale in arenaria e il seicentesco l’Oratorio di San Rocco con la sua elegante facciata.

Fuori dal paese è ubicato il Tempio della Madonna dell’Olivo decorato da stucchi marmorei.

Altre due chiese si possono raggiungere con il battello che porta all'Isola Maggiore.

Sagre e Folklore a Passignano

Dell'epoca medioevale gli abitanti hanno conservato abiti ed occasioni per sfoggiarli, le principale delle quali si tengono alla fine di luglio: il Palio delle Barche, per gli uomini e la Corsa delle Brocche, riservata alle donne, che devono correre in costume con una brocca piena d'acqua in testa nel tratto che anticamente andava dalla fontana pubblica alla porta del castello, simulando un possibile attacco nemico.

In Agosto c'é poi la Festa della Padella, dove si frigge il pesce nella padella più grande del mondo.
La Festa dei Barbari a Castel Rigone, con la Giostra di Arrigo la prima settimana di agosto, una grandiosa rievocazione storica in costume.

Altre manifestazioni hanno un carattere culinario o musicale e sono molto attese da tutti.

Cosa vedere nei dintorni di Passignano

PassignanoPassignano si trova sul bordo Nord-Est del bel lago Trasimeno, appuntamento estivo per i vacanzieri di Toscana, Lazio, Umbria e di numerosi stranieri che occupano gioiosamente tutte le spiagge.

Così circumnavigando il lago si passa da Borgo a Borgo scoprendo sempre cose di gusto un po' retro, ma piene di serenità.






Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI & CONSIGLI


SERVIZIO PRENOTAZIONE TRAGHETTI

Servizio traghetti a cura di Traghettilines


Foto di Passignano

slideshow
slideshow



Libri e Guide sull'Umbria

  Umbria. Guida completa ai monumenti, all'arte e alle tradizioni
Valdés Giuliano, Bonechi
  Guida ai parchi dell'Umbria
Santini Loretta, Quattroemme
  The Galleria Nazionale dell'Umbria. Guida storico-artistica
Garibaldi Vittoria; Mercurelli Salari Paola, Silvana
  Umbria
Mondadori Electa
  Lorenzo e Jacopo Salimbeni. Vicende e protagonisti della pittura tardogotica nelle Marche e in Umbria
Minardi Mauro, 2008, Olschki
  Pintoricchio. Itinerari in Umbria
  Di buon passo. Tra Toscana e Umbria un viaggio a piedi lungo i sentieri del Medioevo
Bocconi Andrea, 2007, Guanda
  L'Umbria nel piatto 2007-2008
Cargiani Simone; D'Arienzo Fernanda, 2007, La Pecora Nera
  L'arte rupestre in Italia centrale. Umbria, Lazio, Abruzzo
Mattioli Tommaso, 2007, Ali&No
  Camminare in alta valle del Tevere. 22 itinerari tra paesaggi e memorie
Vinti Graziano, 2007, Ali&No
  Sapori dell'Umbria
2008, Keybook
  Umbria
2008, Touring
  Toscana e Umbria
2008, EDT
  Umbria
2008, Mondadori Electa
  Umbria
Zanolla Virgilio, 2008, De Agostini
  Pittura del Seicento e del Settecento. Ricerche in Umbria. Vol. 4: L'antica diocesi di Orvieto.
2006, Canova
  Umbria. L'incanto delle meraviglie
Cascioli Lino, 2007, Edimond
  I tesori dell'Umbria
Della Croce M. Laura; Veggi Giulio, 2006, White Star
  Terra di maestri. Artisti umbri del novecento 1969-1980
2006, Effe
  Arte nell'Umbria dei parchi. Ediz. italiana e inglese
Nucciarelli Franco I., 2005, Italgraf (Perugia)

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport