Guida di Castello di Gaiche (Piegaro)

Come arrivare a Piegaro

Mappa di PiegaroIn auto:
- Da Nord: Autostrada del Sole A1, uscita  Chiusi, Chianciano, direzione Perugia. A Moiano direzione Piegaro e Tavernelle e seguire le indicazioni stradali fino a Piegaro.

- Da Sud: Autostrada del Sole A1, uscita a Fabro, direzione Montegabbione e seguire le indicazioni stradali fino a Piegaro

- Da Perugia, imboccare la SR220 direzione Città della Pieve, Tavernelle e seguire le indicazioni stradali fino a Piegaro
In treno e autobus:
Piegaro si appoggia alla stazione ferroviaria di Castiglione del Lago per la linea Firenze-Roma ed alla stazione di Magione, Passignano e Tuoro per la linea Ancona – Foligno - Terontola.

In aereo:
Gli aeroporti più vicini a Piegaro sono l'aeroporto S. Egidio di Perugia e l'aeroporto di Firenze Peretola.



 

Come arrivare a Castello di Gaiche

Vista da Castello di Gaiche sulla valle del fiume NestoreBorgo del Comune di Piegaro, a pochi chilometri da Perugia, il Castello di Gaiche si trova isolato nel verde e, per raggiungerlo, occorre prendere la strada che collega Pietrafitta con Collebaldo.

La Porta d'accesso ad oriente, è caratterizzata da un'elegante cornice in blocchi di arenaria a sesto acuto.


A fianco della porta si trova la chiesa parrocchiale di S. Lorenzo.



Castello di Gaiche

Porta di accesso alla corte del Gastello di Gaiche - PiegaroCastello di GaicheL'antico castello di Gaiche sorge su di un colle che sovrasta la valle del fiume Nestore, ma non ha mai rivestito una grande importanza strategica o militare per Perugia, era semplicemente un castello del contado che ospitava una famiglie della nobiltà contadina e dei loro famigli che coltivavano le bellissime terre circostanti.

Il vecchio mulino e i vari locali del castello, sono stati ristrutturati e trasformate in abitazione ad uso turistico che, nell'arredamento, hanno mantenuto l'atmosfera castellana.

Piccole verande, logge sul parco, lo stesso parco con alberi centenari, insieme alla assoluta tranquillità, data dall'isolamento del Castello e le comodità moderne fanno di una vacanza a Castello di Gaiche una vera vacanza di lusso.

Castello di GaicheAppartamenti turistici al Castello di GaicheIl Castello di Gaiche fa parte di uno dei duecentotrentaquattro castelli che sono patrimonio dell'Umbria.

E' stato oggetto di un attento piano di recupero del suo aspetto originale e della sua funzione abitativa, per restituirlo ad un contesto dove "...non vi è cosa alcuna che non diletti grandemente all'anima et alla vista..."

Le prime notizie sul Castello risalgono all'XI° sec. Castri Gaicorum fu uno dei quarantasei castelli del contado di Perugia ed è il più antico dei castelli Umbri sopravvissuti fino ai giorni nostri.
Poco distante dal castello si trova il medioevale borgo di Castiglion Fosco con la sua imponente torre rotonda.

Il borgo offre la possibilità di ristoro, market, stazione di servizio, farmacia, ufficio postale ed una piccola attività ricreativa (bar ristoro) aperto fino a tarda notte.




Foto di Castello di Gaiche

slideshow
slideshow



Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Libri e Guide sull'Umbria

  Umbria. Guida completa ai monumenti, all'arte e alle tradizioni
Valdés Giuliano, Bonechi
  Guida ai parchi dell'Umbria
Santini Loretta, Quattroemme
  The Galleria Nazionale dell'Umbria. Guida storico-artistica
Garibaldi Vittoria; Mercurelli Salari Paola, Silvana
  Umbria
Mondadori Electa
  Lorenzo e Jacopo Salimbeni. Vicende e protagonisti della pittura tardogotica nelle Marche e in Umbria
Minardi Mauro, 2008, Olschki
  Pintoricchio. Itinerari in Umbria
  Di buon passo. Tra Toscana e Umbria un viaggio a piedi lungo i sentieri del Medioevo
Bocconi Andrea, 2007, Guanda
  L'Umbria nel piatto 2007-2008
Cargiani Simone; D'Arienzo Fernanda, 2007, La Pecora Nera
  L'arte rupestre in Italia centrale. Umbria, Lazio, Abruzzo
Mattioli Tommaso, 2007, Ali&No
  Camminare in alta valle del Tevere. 22 itinerari tra paesaggi e memorie
Vinti Graziano, 2007, Ali&No
  Sapori dell'Umbria
2008, Keybook
  Umbria
2008, Touring
  Toscana e Umbria
2008, EDT
  Umbria
2008, Mondadori Electa
  Umbria
Zanolla Virgilio, 2008, De Agostini
  Pittura del Seicento e del Settecento. Ricerche in Umbria. Vol. 4: L'antica diocesi di Orvieto.
2006, Canova
  Umbria. L'incanto delle meraviglie
Cascioli Lino, 2007, Edimond
  I tesori dell'Umbria
Della Croce M. Laura; Veggi Giulio, 2006, White Star
  Terra di maestri. Artisti umbri del novecento 1969-1980
2006, Effe
  Arte nell'Umbria dei parchi. Ediz. italiana e inglese
Nucciarelli Franco I., 2005, Italgraf (Perugia)