Dobbiaco: turismo - guida - foto




Guida di Dobbiaco

Dobbiaco - Toblach

mappa di DobbiacoDobbiaco si trova ai piedi di due parchi naturali, da un lato “Il Parco Naturale Dolomiti di Sesto” e dall’altro “Il Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies”.

Come arrivare a Dobbiaco
Da Nord e da Sud
- Autostrada del Brennero – Uscita Bressanone - prendere la SS 49 Pusteria per Brunico e Dobbiaco
Da Ovest:
- Fare il Passo Resia, Bolzano, Bressanone e quindi la SS 49 Pusteria sino a Dobbiaco.

Da est:
- Autostrada dei Tauri o attraverso il Passo Febeltauern fino a Lienz
- attraverso la parte austriaca della Val Pusteria sino al confine di Prato Drava, quindi verso San Candido e Dobbiaco.

Da Venezia
- Autostrada 27 Alemagna sino al suo termine

– SS 51 Alemagna in direzione Tai di Cadore – Cortina - Dobbiaco

Dobbiaco cenni storici

Dobbiaco - PanoramaLe prime testimonianze di insediamenti umani nella piana di Dobbiaco risalgono alla tarda età del ferro.

Alcune tribù celtiche penetrarono nel territorio alpino e costituirono il regno del Norico, ma in seguito dovettero sottomettersi ai Romani i quali attraversarono il paese con la cosiddetta "Strada d'Alemanna", che collegava Roma con il nord.

A quel tempo era considerata una delle strade più importanti d'Europa e il paese denominato "vicus Duplago".







Cosa vedere a Dobbiaco Vecchia

Il paese sorge a 1.256 mt.s.l.m. ed oggi vive soprattutto del turismo, il quale ebbe inizio fin dal 1871 con la costruzione della linea ferroviaria che collegava Vienna a Dobbiaco la "Südbahnlinie".

Dobbiaco - Campanile della chiesa parrocchialeGli austriaci costruirono anche un Grande Hotel lo "Südbahngesellschaft", grazie al quale famiglie ricche dell'Austria ebbero la possibilità di trascorrere le loro vacanze nell'Alta Val Pusteria.

A nord della statale, Dobbiaco ha l'aspetto caratteristico di vecchio paese con stradine ricche di storia e tradizioni, come la via Graf Kunigl, dove si possono ammirare belle residenze che risalgono al 1500, o la via Crucis, la più antica del Tirolo dove le cappelle risalgono al 1519.

Dobbiaco nuova

ODobbiaco - Vecchio Grand Hotelggi Dobbiaco è conosciuto soprattutto per lo stupendo paesaggio e la natura che lo circonda.

I negozi di Dobbiaco con i loro classici loden e abbigliamento tirolese, richiamano turisti di ogni paese.

I locali pubblici conservano ambienti caratteristici con soffitti a cassettoni e stufe in maiolica ed offrono i piatti gustosi dell'ottima cucina tipica e genuina.

Il Paese è ordinato e tranquillo, con ampi spazi e giardini dai quali ammirare le belle cime dolomitiche.

Per i turisti si sono realizzati vari tipi di abitazione anche in residence, oltre che in hotels, nei vecchi fienili trasformati in agriturismo, campeggi, B&B ed ostelli.

Le bellezze di Dobbiaco

Lago di Dobbiaco in invernoFra le cose più fotografate di Dobbiaco ci sono le Tre Cime di Lavaredo, il lago di Dobbiaco, il “Il Parco Naturale Dolomiti di Sesto” ed “Il Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies”.








Vita sportiva e culturale a Dobbiaco in estate

Dobbiaco - Busto di Gustav MahlerIn onore del musicista Gustav Mahler, che qui tornò per alcune estati, ogni anno viene organizzata una settimana musicale a lui dedicata.

Numerosi sentieri ben segnalati portano turisti di ogni età anche a quote rilevanti per ammirare i boschi, i torrenti e le magnifiche rocce, fino a baite che offrono prodotti tradizionali.

Nuovo Parco Avventura di Dobbiaco

Dobbiaco - Parco AvventuraPer la gioia degli aspiranti arrampicatori è stata creata una struttura che si estende su un’area montagnosa piena di folta vegetazione e di alberi.

Qui sono stati creati sei percorsi su una lunghezza di oltre 500 metri di tragitto dove potersi arrampicare.

Ci sono due percorsi per chi vuole iniziare a cimentarsi con altezza media di tre metri, quello “verde” poco più basso dei primi due, i percorsi “blu” e “rosso” fino a 6 metri di altezza e, per chi non soffre di vertigini c’è il percorso “nero” che non solo è tra gli 8 ed i 10 metri di altezza, ma offre anche una serie di ostacoli da superare.

Dobbiaco in Inverno

Dobbiaco in invernoPer la sua posizione Dobbiaco è privilegiato negli sport invernali, sci, pattinaggio sul ghiaccio, baby ski-lift, piste con vari gradi di difficoltà con relativi impianti di risalita, slitte trainate da cavalli.

Dobbiaco
è parte del carosello sciistico Dolomiti Superski, che con 1.200 km. di piste è il più grande del mondo.

Cosa vedere nei dintorni di Dobbiaco

Dobbiaco e le sue montagneUtilizzare Dobbiaco come base per conoscere l'Alto Adige è una buona idea, dato che è ottimamente servito da treni ed autobus di linea.

Per chi preferisce l'auto troverà a pochi chilometri numerose mete come Brunico, Bressanone, la Val Aurina, Cortina d'Ampezzo ed il Cadore.

Sicuramente non può mancare una visita al vicino suggestivo Lago di Dobbiaco sulla SS51 in direzione Cortina d'Ampezzo.




Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI & CONSIGLI


SERVIZIO PRENOTAZIONE TRAGHETTI

Servizio traghetti a cura di Traghettilines




Foto del lago di Dobbiaco


Libri e Guide su Trentino Alto Adige e Dobbiaco

  Dolomiti. Sesto-Dobbiaco-Braies   La strada delle Dolomiti. Vol. 1: Bolzano, Cortina, Dobbiaco.
Christomannos Theodor
  Avventure in mountain bike nel Trentino Alto Adige
Piaggio Mario
  Dobbiaco. Paesaggio e storia tra i monti Defregger, Pusteria e Dolomiti
Schaumann Walther
  Trentino Alto Adige. Trento, Bolzano, Innsbruck, Dolomiti, laghi, castelli   I dolci delle Venezie. Torte, biscotti e golosità del Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia
Rorato Giampiero
  Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità dei castelli del Trentino-Alto Adige
Dal Lago Veneri Bruna M.
  Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità del Trentino Alto Adige
Dal Lago Veneri Bruna M.
  Trentino Alto Adige   Trentino Alto Adige

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport