Strozzavolpe (Poggibonsi): turismo - guida - foto




Guida di Strozzavolpe

Come arrivare a Strozzavolpe

Mappa Strozzavolpe PoggibonsiIl castello di Strozzavolpe è la più importante delle fortificazioni minori che circondano l'abitato di Poggibonsi oltre che l'unica giunta praticamente intatta a noi.

In auto:
-
Da Siena: superstrada FI-SI direzione Firenze, uscita a Poggibonsi, attraversare la città e seguire le indicazioni stradali per Strozzavolpe.
- Da Firenze e dal Nord, Autostrada A1, uscire a Firenze - Certosa ed imboccare la superstrada Firenze - Siena in direzione Siena; uscire a Poggibonsi, attraversare la città e seguire le indicazioni stradali per Strozzavolpe.
- Da Roma e Sud, autostrada A1, in direzione di Firenze, uscire al casello Valdichiana e seguire le indicazioni per Siena; superstrada Firenze/Siena, uscire a Poggibonsi attraversare la città e seguire le indicazioni stradali per Strozzavolpe.

In treno:
Strozzavolpe è una frazione di Poggibonsi dove c'è la Stazione ferroviaria sulla linea Firenze – Empoli – Siena
In autobus:
Linea tra Firenze e Poggibonsi è servito da SITA

In aereo:
I collegamenti aerei sono garantiti dagli aeroporti di Pisa (Galileo Galilei) e Firenze (Amerigo Vespucci a Peretola)

Castello di Strozzavolpe - Cenni storici

Castello di StrozzavolpeLa storia del Castello di Strozzavolpe o legata a quella di Poggibonsi, ma entrando nel dettaglio ricordiamo che il castello del piccolo feudo era appartenuto a nobili famiglie famiglia come gli Alberti, i Salimbeni, gli Adimari, i Ricciardi come Parte della serie di fortificazioni che proteggevano Poggibonsi.

Nel XVI secolo, finite le guerre per il predominio di Firenze su Siena, è stato trasformato in una casa patrizia.

Il castello conserva ancora il perimetro irregolare delle mura medievali con l'accesso tramite una torre, l'antico cassero, il cui aspetto attuale è però frutto di una ricostruzione ottocentesca.

Castello di Strozzavolpe - Cosa vedere

Castello di StrozzavolpePosizionato sulla cima di una collina immerso tra boschi e vigne della campagna senese, il Castello di Strozzavolpe a cui si accede attraverso un ponte levatoio e da una porta che passa sotto un'alta torre merlata, ospita nei suoi saloni una bella collezione di armi antiche visitabile su richiesta.

La costruzione merlata e turrita nel suo insieme è molto scenografica, ma la sua perfezione è andata a scapito della sua originalità, essendo stato nei secoli rimaneggiato in più parti.

Elemento di spicco del complesso è la torre medievale circondata da appartamenti attrezzati per uso turistico, quasi a formare una sorta di moderna fortezza.

Di fronte alla torre si trova ancora la bella Chiesa Romanica di San Martino a Luco.

Le leggende del Castello di Strozzavolpe

Castello di Strozzavolpe antico tratturoSembra che il nome di Strozzavolpe derivi dall'antica leggenda che racconta di una volpe ferocissima, quasi diabolica, che avrebbe ostacolato la costruzione del castello finché, catturata, dopo un lunga caccia piena di trappole e colpi di scena, non fu impiccata.

Il mago del castello però profetizzò che il castello sarebbe durato "quanto il corpo della volpe" e il furbo castellano fece imbalsamare e poi riempire la carcassa con oro colato per garantire al castello un'esistenza lunghissima.

Un altra leggenda racconta di singhiozzi o sospiri che si sentono di notte nei pressi della "camera rossa" dove la moglie del castellano ed il suo amante furono murati vivi.

Castello di Strozzavolpe - Cosa fare

Arte EtruscaIl luogo e l'atmosfera sono veramente suggestivi al Castello di Strozzavolpe da cui si può partire per rilassanti passeggiate a piedi, a cavallo o in mountain bike per raggiungere i poggi ed i borghi circostanti.

In macchina si possono raggiungere Poggibonsi che è a soli 8 km, Castellina in Chianti 14 km, Siena 19 km, S. Gimignano e le sue torri a 21 km, Radda in Chianti 24 km e Firenze a 50 km.





seguici su facebook    



Trova le offerte di alloggi più convenienti

Booking.com




Annunci o altre pagine interessanti:








Libri e Guide su Toscana e Poggibonsi

  Lungo i binari della memoria. Poggibonsi-Auschwitz. Catalogo della mostra
2008, Protagon Editori Toscani
  Poggio Imperiale a Poggibonsi. 1993-2003: dallo scavo archeologico alla costruzione del parco. Con DVD
Coccia Andrea, 2006, All'Insegna del Giglio
  Poggio Imperiale a Poggibonsi. Il territorio, lo scavo, il parco
2007, Silvana
  Carlo Iozzi. Pittore di Poggibonsi tra Otto e Novecento
2005, Centro Di
  Carta archeologica della provincia di Siena. Vol. 3: La val d'elsa (colle Val d'elsa e Poggibonsi).
1999, NIE
  Poggio Imperiale a Poggibonsi. Dal villaggio di capanne al castello di pietra
1996, All'Insegna del Giglio
  La banca di Poggibonsi
Mariani Massimo, 1997, Maschietto Editore
  La popolazione pisana nel Duecento. Il patto di alleanza di Pisa con Siena, Pistoia e Poggibonsi del 1228
Salvatori Enrica, 1994, ETS
  Franz Borghese. Cronache dell'anarchia. Catalogo (Poggibonsi, Premio Pennello d'argento 1992)
Aslan Sissi, 1992, Bora