Castiglion Fiorentino: turismo - guida - vacanze in Toscana

Settemuse Arte Turismo Vacanze Cultura

Temi principali:
 Home   Arte   Cultura   Turismo Italia 

Altri temi:  Bestseller    Cinema    Come fare    Disegnare    Foto sfondi 
 
 Frasi utili   Musica   Poesia   Ricette   Scienze   Scrittori   Turismo Europa  

 
 

 

 

 

 

Castiglion Fiorentino

 

Vacanze in provincia di Arezzo
Come andare, cosa vedere e cosa fare
a Castiglione Fiorentino

Guida, foto, mappa e storia

 

 

 

Hotel - Residence - Resort - Ville - B&B - Ostelli

 

Le migliori offerte per un soggiorno in

CASTIGLION FIORENTINO e dintorni

 

 

Guida della località

 Come arrivare a Castiglion Fiorentino


Castiglion Fiorentino è una splendida città situato nella Toscana Orientale tra Cortona ed Arezzo, nel cuore della Val di Chiana, in una splendida posizione geografica.

In auto:
- Autostrada del Sole A1, uscita al casello di Val di Chiana e Monte San Savino
- Passo della Foce per la Valtiberina
- Da Arezzo SS71 Umbro - Casentinese
- Passo della Montanina per Città di Castello .

Servizi Pubblici:

Castiglion Fiorentino è servito dal tronco ferroviario Firenze - Roma e da servizi Autobus da Arezzo e dalle cittadine vicine.


Mappa di Castiglion Fiorentino

Castiglion Fiorentino
 


Castiglion Fiorentino - Il Cassero
 

 Castiglion Fiorentino Cenni storici


Borgo medievale della Toscana in provincia di Arezzo, si erge sulle pendici di un colle alto circa 345 m, ed è caratterizzato dalle mura e dalle torri che ancora oggi circondano l’intero centro storico.

Abitata fin dall'epoca preistorica e protostorica, il borgo si sviluppò in epoca etrusca ed in epoca romana.

Il paese è ricordato da antichi documenti con il nome di Castiglione quando risulta feudo dei Marchesi del Monte S. Maria (X secolo).

Nella seconda metà del XII secolo Castiglione si organizza in libero Comune per secoli contesa fra Arezzo, Firenze, Siena, Perugia e lo Stato Pontificio.

  Castiglion Fiorentino ancora storia


Al governo mediceo seguì quello dei Lorena (1765) che, bonificando la Valdichiana, crearono le condizioni per un forte incremento demografico ed economico.

Castiglion fiorentino fu saggiamente governata dai Lorena fino alla nascita del Regno d'Italia, con una parentesi giacobina dal 1800 al 1814, quando il paese fu presidiato dalle truppe napoleoniche.

In seguito Castiglion Fiorentino seguì le sorti dello Stato Italiano.

Il passaggio del fronte bellico durante la seconda guerra mondiale fu causa di notevoli danni, sia al centro storico che a buona parte del territorio comunale.


Castiglion Fiorentino - La Porta

Castiglion Fiorentino - La Porta
 


Castiglion Fiorentino - Il Cassero

Castiglion Fiorentino - Il Cassero
 

Castiglion Fiorentino  -  La Torre del Cassero


Ricostruita con il Casseretto durante la dominazione perugina del XIV secolo, la Torre del Cassero, con il suo campanile a vela nella quale é collocata una grossa campana, caratterizza il profilo della città.
 
Per una scala di legno si può salire fin sulla cima a 35 metri per avere una visione suggestiva sul vecchio borgo, sullo scenario della Val di Chiana e della Val di Chio.
 
I recenti scavi archeologici nell'area del Cassero hanno portato alla luce alcuni tratti di una cinta muraria etrusca databile al  IV secolo avanti Cristo, circa. costituita da grosse pietre ed i resti di una porta di accesso alla città.

 Castiglion Fiorentino - Il Loggiato 


La costruzione del Loggiato sul quale intervenne solo posteriormente il Vasari, risale al 1513.

Sui lati chiusi del loggiato si possono vedere gli stemmi dei Commissari e dei Podestà, in terracotta robbiana o in pietra arenaria, mentre gli archi aperti mostrano il bel paesaggio della Val di Chio.


Castiglion Fiorentino - La Loggia

Castiglion Fiorentino - La Loggia

 


Castiglion Fiorentino - Il Palazzo Comunale

Castiglion Fiorentino - Il Palazzo Comunale

 Castiglion Fiorentino - Il Palazzo Comunale 

Costruito dai Perugini nel 1375-76, fu ristrutturato nel 1489, periodo al quale risale la realizzazione della Sala per il Consiglio Generale, nel 1717 adibita a Teatro.
 
Nel 1512 e nel 1560 per abbellirla viene realizzata la balaustra della scalinata in pietra.

L'attuale configurazione è il risultato della ristrutturazione effettuata nel 1935.

Nell'atrio fu collocata, intorno al 1568, una lapide in pietra con le misure lineari in uso nella comunità a cui dovevano uniformarsi le dimensioni dei laterizi da costruzione.

  Castiglion Fiorentino - Il Palazzo Pretorio


Il Palazzo Pretorio fu costruito nel 1412, su strutture di origini antiche, già modificate in epoca medievale.

Vi trovarono posto i locali adibiti all'espletamento delle funzioni di tribunale e le carceri.
 
Attualmente è sede della Biblioteca Comunale e del Museo Archeologico.
 
La Biblioteca Comunale, creata nel 1873, raccoglie in un archivio, importanti manoscritti e volumi appartenenti a soppresse corporazioni religiose e lasciti di biblioteche private.

 

Castiglion Fiorentino - Centro storico

Castiglion Fiorentino - Centro storico
 

 

Castiglion Fiorentino - Vista dalla Torre

Castiglion Fiorentino - Vista dalla Torre
 

Castiglion Fiorentino - Il Palazzo Comunale 

Il costituirsi di borghi all'esterno del primitivo nucleo fortificato del Cassero ha creato via via un impianto urbano che doveva essere protetto da sempre nuovi ampliamenti della cinta muraria caratterizzata da numerose torrette e da due principali aperture che sono le attuali porte.
 
Inglobato il complesso di San Francesco, dopo un buon tratto sul quale sono state addossate diverse abitazioni, ritroviamo le mura imponenti, con resti di torri, al limite del Piazzale Garibaldi da dove, con alcune interruzioni, includono l'abitato castiglionese con il complesso ecclesiastico della Collegiata e il Monastero di Santa Chiara.

 Castiglion Fiorentino - Le chiese


La cittadina vanta numerose chiese costruite o restaurate in varie epoche, contenenti tutte belle opere d'arte.
Da visitare è la Chiesa con la bella facciata che presenta caratteristiche architettoniche romanico-gotiche in pietra arenari e il Chiostro di San Francesco, la Chiesa della Buona Morte del XVI secolo, la Chiesa di Santo Stefano (San Lazzo) consacrata intorno al 1350, la Chiesa di S. Agostino il cui impianto originario risale al XIII secolo, mentre il campanile fu innalzato nel 1500, la Chiesa del Gesù, preceduta da un bel loggiato sostenuto da sei pilastri in pietra.
Poco fuori di Porta Fiorentina c'è la Chiesa di Rivaio che risale alla metà del '600, mentre uscendo da Porta San Michele, si trova la Chiesa della Consolazione, un oratorio della metà del '500 con pianta centrale ottagonale.

 

Castiglion Fiorentino

 

 

 

 

Servizio fotografico di Castiglione Fiorentino  (foto per sfondi desktop in formato 1024x768, scaricabili gratis)

Castiglione Fiorentino
la via principale

scorcio della Torre

la via principale

la piazza

Castiglione Fiorentino
la piazza

la piazza

la piazza dall'alto

la loggia

Castiglione Fiorentino
Veduta dalla piazza

verso la Torre

verso la Torre

verso la Torre

verso la Torre

la Torre

la Torre

Castiglione Fiorentino
panoramica

panoramica

la Torre

 

Castiglione Fiorentino
la Torre

panoramica

base della Torre

Castiglione Fiorentino
base della Torre

base della Torre

base della Torre

Castiglion Fiorentino
panoramica dalla torre

panoramica dalla torre

panoramica dalla torre

panoramica dalla torre

Castiglion Fiorentino
Campana della torre

Resti archeologici

Castello di Montecchio

 

 

 

 

Video di Castiglione Fiorentino

Video sulla Biblioteca di Castiglion Fiorentino

 

 

Libri e Guide sul Castiglion Fiorentino ed il Casentino

Valdichiana. Castiglion Fiorentino, Foia Valdichiana. Castiglion Fiorentino, Foiano, Marciano
Edimond
Val di Chiana. Castiglion Fiorentino, Ci Val di Chiana. Castiglion Fiorentino, Civitella Cortona, Foiano, Lucignano, Marciano
Tenucci Giovanni,  Aska
  La Chiesa di Santo Stefano a Castiglion Fiorentino
Massini Sabrina, Le Balze
  Castiglion Fiorentino. Un nuovo centro etrusco
Calosci
  Il Casentino da Ama a Zenna
Caselli Giovanni, 2009, Accademia dell'Iris
Casentino in fabula. Cent'anni di fiabe Casentino in fabula. Cent'anni di fiabe fantastiche (1893-1993). Le novelle della nonna di Emma Perodi. Atti del Convegno (Poppi, 1993)
cur. Agostini Ouafi V., 2000, Polistampa
Michelangelo nasce in Casentino. Storia Michelangelo nasce in Casentino. Storia delle contese tra Chiusi e Caprese
Manetti Andrea, 2006, Polistampa
  Bucine e la val d'Ambra nel Dugento. Gli ordini dei conti Guidi (rist. anast. 1208)
 Il Leccio
scultura delle pievi. Capitelli medieval La scultura delle pievi. Capitelli medievali in Casentino e Valdarno
Angelelli Walter, Gandolfo Francesco, Pomarici Francesca, 2003, Viella
Terre di Arezzo in tavola. Ricette e cap Terre di Arezzo in tavola. Ricette e capolavori dei 39 comuni della provincia di Arezzo
cur. Del Santo R., Ceccarelli Z., 2010, Nicolò Caleri Editore
lands of Arezzo. Arezzo, Casentino, Vald The lands of Arezzo. Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina. Cofanetto
2010, Aska Edizioni
Terre d'Arezzo. Arezzo, Casentino, Valda  Terre d'Arezzo. Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina. Cofanetto
2009, Aska Edizioni
Ivi è romena. Dante in Casentino (1289, (1302-1311)
Cipriani Urbano, 2008, FruskaIvi è romena. Dante in Casentino (1289,
A tavola in Casentino A tavola in Casentino
Agostini Mario, 2005, Fruska
In Pratomagno. 14 itinerari trekking tra In Pratomagno. 14 itinerari trekking tra Valdarno e Casentino
Buccianti Oliviero, Cellai Nicoletta, 2011, Società Editrice Fiorentina
Ai confini della Repubblica di Firenze. Ai confini della Repubblica di Firenze. Poppi dalla signoria dei conti Guidi al vicariato del Casentino (1360-1480)
Bicchierai Marco, 2005, Olschki